Giro d’Italia, Nibali: “Molto difficile, siamo tutti al limite”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

 NibaliIl Giro d’Italia volge al termine con la crono di domani, domenica 28 maggio che da Monza porterà al traguardo di Milano. Sarà l’ultima occasione per i corridori per stravolgere la corsa rosa e aggiudicarsi la vittoria finale. Oggi, i diretti inseguitori come Vincenzo Nibali e Nairo Quintana hanno provato a conquistare un vantaggio nei confronti di Dumoulin per recuperare terreno. L’olandese però sembra essere il favorito per la vittoria finale, anche se Pinot, con la straordinaria prestazione di oggi e la vittoria di tappa, potrebbe dire la sua nella giornata di domani

potrebbe interessarti ancheNibali: “Sono umano anche io”. Le dichiarazioni dello “Squalo” dopo la Liegi

Nibali: “Questo Giro è stato duro”

Vincenzo Nibali ha parlato nel post gara ai microfoni della Rai analizzando questa centesima edizione del Giro d’Italia. “Questo Giro è stato difficile, molto duro e tattico. Sul Monte Grappa siamo andati fortissimo per cercare di staccare Dumoulin. Poi sull’ultima salita ho avuto paura perchè non sapevo come stava Quintana e non volevo pagare”.
Lo Squalo dello Stretto si è espresso anche sulla crono di domani: “Sarà un’altra bella giornata, molto dura, bisognerà essere molto concentrati. Dumoulin invece ha lavorato tanto, ma si è stancato anche lui”.
Non resta quindi che attendere la crono Monza-Milano di domani per vedere chi riuscirà a sollevare al cielo il trofeo del Giro d’Italia edizione numero 100.

potrebbe interessarti ancheDopo Nibali, anche Fabio Aru prova il circuito di Innsbruck. Le dichiarazioni del corridore

notizie sul temaNibali porta avanti la sua preparazione. Le ambizioni e gli appuntamenti dello Squalo dello StrettoNibali continua la preparazione verso la Liegi. L’allenatore Slongo: “Situazione tranquilla”Giro dei Paesi Baschi, programma e dove seguire l’evento in diretta tv. Le parole di Nibali
  •   
  •  
  •  
  •