Giro d’Italia, Nibali: “Molto difficile, siamo tutti al limite”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

 NibaliIl Giro d’Italia volge al termine con la crono di domani, domenica 28 maggio che da Monza porterà al traguardo di Milano. Sarà l’ultima occasione per i corridori per stravolgere la corsa rosa e aggiudicarsi la vittoria finale. Oggi, i diretti inseguitori come Vincenzo Nibali e Nairo Quintana hanno provato a conquistare un vantaggio nei confronti di Dumoulin per recuperare terreno. L’olandese però sembra essere il favorito per la vittoria finale, anche se Pinot, con la straordinaria prestazione di oggi e la vittoria di tappa, potrebbe dire la sua nella giornata di domani

Nibali: “Questo Giro è stato duro”

Vincenzo Nibali ha parlato nel post gara ai microfoni della Rai analizzando questa centesima edizione del Giro d’Italia. “Questo Giro è stato difficile, molto duro e tattico. Sul Monte Grappa siamo andati fortissimo per cercare di staccare Dumoulin. Poi sull’ultima salita ho avuto paura perchè non sapevo come stava Quintana e non volevo pagare”.
Lo Squalo dello Stretto si è espresso anche sulla crono di domani: “Sarà un’altra bella giornata, molto dura, bisognerà essere molto concentrati. Dumoulin invece ha lavorato tanto, ma si è stancato anche lui”.
Non resta quindi che attendere la crono Monza-Milano di domani per vedere chi riuscirà a sollevare al cielo il trofeo del Giro d’Italia edizione numero 100.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •