Giro d’Italia 2017, Quintana: “Nibali? Può rifarsi”. Il colombiano ricorda anche Scarponi

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Giro


Il Giro d’Italia 2017 ha osservato ieri il suo secondo giorno di riposo. La corsa verso la maglia rosa riprenderà oggi, martedì 16 maggio con la decima tappa, la cronometro di 36km Foligno-Montefalco. L’ultima tappa, quella che ha portato al Blockhaus, è stata vinta da Nairo Quintana che oltre alla vittoria di tappa, ha conquistato anche la maglia rosa. Il colombiano ha parlato nella conferenza stampa di ieri, ritornando non solo sulla sua prestazione, ma anche su Vincenzo Nibali.
“La prossima tappa non è il mio terreno, ma la maglia rosa posso e voglio difenderla, anche se ci saranno specialisti che andranno molto più forte di me”. Quintana ha poi aggiunto su Vincenzo Nibali: “Vincenzo ha perso, è vero, ma ha tutto il tempo di rifarsi. Lui è un combattente e in qualsiasi momento può prendere in mano la situazione. Noi siamo sempre stati rivali, da parte mia c’è sempre stato rispetto. Per me è un avversario come lo sono Froome e Contador, con alcuni c’è simpatia, con altri no”.
Infine, il colombiano è tornato a parlare anche di Michele Scarponi: “La tragedia di Michele mi ha toccato tantissimo. Era un buon amico e ha lasciato un vuoto dentro tutti noi e voglio contribuire a sensibilizzare le persone su questi pericoli. State attenti in macchina, rispettateci”.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •