Europei Ciclismo 2017, la prova in linea maschile: percorso, favoriti, programmazione tv

Pubblicato il autore: Luca Santoro Segui
Europei Ciclismo 2017

Il podio del Campionato Europeo dello scorso anno: nell’ordine di arrivo, Peter Sagan, Julian Alaphilippe e Daniel Moreno Fernandez

Questa rovente prima settimana di agosto segnerà un appuntamento importante nel calendario ciclistico, con i Campionati Europei su strada che si tengono dal 2 al 6 agosto ad Herning, in Danimarca. Il fitto calendario prevede prove in linea e a cronometro per le categorie femminili e maschili juniores, Under 23 ed Elite, con in palio ben dodici titoli: oggi daremo uno sguardo in particolare alla gara che concluderà il programma domenica 6 e che vedrà in competizione i professionisti uomini nella prova in linea – tipologia di gara che tra l’altro è entrata a far parte dei Campionati Europei solo dallo scorso anno e che vide il trionfo di Peter Sagan. Vediamo quindi nel dettaglio il percorso, i favoriti e la programmazione televisiva.

Europei Ciclismo 2017: il percorso della prova in linea maschile

Europei Ciclismo 2017

Il percorso degli Europei di Ciclismo su strada 2017 è disegnato su misura per i velocisti puri e tracciato all’interno della cittadina di Herning, nella regione dello Jutland centrale, molto legata al ciclismo: dal 1992 ospita infatti il Grand Prix Herning, gara facente parte fino al 2013 del calendario UCI mentre oggi è inserita nel programma della coppa nazionale danese di ciclismo; non solo, nel 2012 Herning ha ospitato le prime due tappe del Giro d’Italia.
Tornando alla competizione continentale di quest’anno, il percorso che affronteranno i professionisti uomini sarà complessivamente lungo 241,2 chilometri, composto da un circuito di 20 km da percorrere 12 volte (le donne elite invece dovranno fare sei giri totali) che toccherà proprio il centro cittadino. Nessuna difficoltà altimetrica prevista, frazione completamente pianeggiante, le poche complessità (se così si può dire) date da qualche curva in prossimità del traguardo, una assenza prevista di vento e della canicola mediterranea: forse lo spettacolo latiterà sino allo sprint finale, ma staremo a vedere come le nazionali favorite e veramente in corsa per la vittoria finale si organizzeranno per trainare i loro capitani al traguardo in vista di una possibile volatona di gruppo.

Europei Ciclismo 2017: i favoriti della prova in linea maschile

La startlist della prova in linea maschile degli Europei 2017 si presenta piuttosto ristretta di stelle, vuoi anche per la dimensione continentale dell’evento vuoi per la tipologia del percorso: 32 le nazioni europee rappresentate, con un favorito che spicca quale il portacolori norvegese Alexander Kristoff, fresco vincitore della Prudential RideLondon-Surrey Classic di quest’anno e pronto a trasfersi nella prossima stagione alla UAE Emirates dopo aver militato per sei stagioni alla Katusha.
Il suo 2017 è stato piuttosto avaro di vittore: se si esclude la classifica a punti della Driedaagse De Panne-Koksijde e la conquista della Eschborn-Frankfurt “Rund um den Finanzplatz” (avessi detto), Kristoff ha sofferto la concorrenza degli altri velocisti nei grandi giri come il Tour e non ha brillato nella classiche in cui ha al massimo raggiunto un quarto posto alla Milano Sanremo e un quinto al Giro delle Fiandre. Questo Europeo è una occasione da non perdere per tornare ad una vittoria e chiudere la sua esperienza alla Katusha con qualche soddisfazione. La Norvegia rappresenta la nazionale da battere considerando anche la presenza di Edvald Boasson Hagen, reduce dal successo di tappa di Salon-de-Provence al Tour di quest’anno e campione nazionale a cronometro 2017.
Tra gli altri sprinter candidati alla vittoria continentale segnaliamo il francese Bryan Coquard, speranza transalpina dopo la delusione del corridore che si è visto precludre la partecipazione al Tour dalla sua squadra, la Direct Énergie, per non aver accettato il rinnovo contrattuale; tra gli altri velocisti puri favoriti citiamo per la Danimarca Magnus Cort Nielsen, Luka Mezgec per la Slovenia, l’irlandese Sam Bennet, l’olandese Wouter Wippert e per il Belgio Jens Debusschere (che assieme a Jelle Wallays ha lasciato anzitempo il Giro di Polonia per prepararsi al meglio per la prova europea) e Jens Keukeleire (secondo classificato alla Gent-Wevelgem di quest’anno e dato in uscita dalla Orica Scott).
Infine, ultimi ma non ultimi, gli italiani: il capitano designato dal ct Cassani, Elia Viviani, gode di tutti i favori del pronostico. Assente nei due grandi giri di quest’anno (non senza polemica per quanto riguarda il Giro d’Italia), la medaglio d’oro nell’omnium di Rio 2016 sta vivendo ultimamente un rapporto abbastanza travagliato con la sua squadra, il Team Sky, dal quale sembrava imminente il divorzio; ma in ogni caso la sua forma è al top, e Cassani da par suo non solo ha preparato questo appuntamento con estrema cura facendolo partecipare assieme ad una rappresentativa della nazionale italiana al Giro d’Austria di quest’anno, ma gli metterà a disposizione per l’appuntamento di Herning una squadra di tutto rispetto formata da Jacopo Guarnieri, Davide Cimolai, Fabio Sabatini, Simone Consonni, Roberto Ferrari, Davide Ballerini e il compagno di squadra alla Sky Salvatore Puccio.

Europei Ciclismo 2017: la programmazione tv della prova in linea maschile

La prova in linea maschile degli Europei di Ciclismo 2017, prevista per domenica 6 agosto, verrà trasmessa in chiaro su Rai Sport e Rai Sport + HD ma in differita, dalle 23.45 (la prova elite femminile di sabato invece sarà in diretta), per via dello spazio che occuperà per quasi tutta la giornata la trasmissione delle gare dei Mondiali di Atletica.
Per quanto riguarda la pay tv, diretta su Eurosport 2 a partire dalle 15; streaming su Eurosportplayer.

Calendario gare e risultati Europei Ciclismo 2017 (in maiuscolo i vincitori):

Mercoledì 2 agosto:
Cronometro – Junior Donne 18.2 km (ELENA PIRRONE, ITALIA)
Cronometro – Junior Uomini 31.5 km (ANDREAS LEKNESSUND, NORVEGIA)
Cronometro – Under 23 Donne 31.5 km (PERNILLE MATHIESEN, DANIMARCA)

Giovedì 3 agosto:
Cronometro – Under 23 Uomini 31.5 km (KASPER ASGREEN, DANIMARCA)
Cronometro – Elite Donne 31.5 km (ELLEN VAN DIJK, OLANDA)
Cronometro – Elite Uomini 46 km (VICTOR CAMPENAERTS, BELGIO)

Venerdì 4 agosto:
Gara in linea Junior Donne 60.3 km – (LORENA WIEBES, OLANDA)
Gara in linea Under 23 Donne 100.5 km (PERNILLE MATHIESEN, DANIMARCA)
Gara in linea Junior Uomini 120.6 km – ore 16

Sabato 5 agosto:
Gara in linea – Under 23 Uomini 160.8 km – ore 9
Gara in linea – Elite Donne 120.6 km ore – 14

Domenica 6 agosto:
Gara in linea – Elite Uomini 241.2 km – ore 11

  •   
  •  
  •  
  •