Peter Sagan si conferma al Tour Down Under

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui


Sagan si conferma personaggio prezioso per il mondo del ciclismo anche al Tour down Under appena concluso. La sua partecipazione è stata come di consueto da protagonista, avendo conseguito vittorie e la maglia verde di miglior velocista. Verde come quella del Tour de France che si augura sia di buon auspicio per l’edizione 2018 dopo le vicissitudini di quella dello scorso anno.
La forma a gennaio non può essere sicuramente delle migliori anche se il campione slovacco ci ha abituato a prestazioni sempre di alto livello dall’inizio alla fine dell’anno. Ciononostante l’impressione è che il tre volte campione del mondo non solo non si sia risparmiato ma che abbia la gamba e la lucidità dei giorni migliori.
Sagan ha infatti vinto il prologo del People’s Choice Classic e anche in maniera sontuosa la quarta tappa ma non è per questo che ovunque vada sia diventato un personaggio. Circola infatti in queste ore il video in cui, senza farsi scrupoli e divertendo e divertendosi dà una mano agli organizzatori che ringraziano ripetutamente e ne approfittano per farsi pure dei selfie.

potrebbe interessarti ancheCiclismo, 3.a tappa Tirreno-Adriatico: Elia Viviani batte allo sprint Sagan e Gaviria

E come se non bastasse Sagan sfonda ancora una volta sui social, in particolare su Twitter dove è assoluto numero 1, salutando gli organizzatori, la propria squadra e valorizzando il raggiungimento della maglia verde come tappa importante della carriera.

potrebbe interessarti anchePeter Sagan confessa: “La classifica del Tour de France non sarà mai nei miei programmi. Sono troppo grasso”

notizie sul temaPeter Sagan presenta l’autobiografia “My World”: l’incredibile retroscena sulla Parigi-Roubaix 2018La top 20 dei ciclisti più pagati. Stipendi da urlo per Froome e SaganCiclismo, Peter Sagan perde uno dei suoi scudieri
  •   
  •  
  •  
  •