Fabio Aru e Chris Froome, alleanza in vista? Ecco il pensiero di Aru

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Fabio Aru – Foto Pagina ufficiale Giro d’Italia

Fabio Aru e Chris Froome,  due capitani di due team diversi, ma accomunati da una stessa sorte: un ritardo notevole dalla maglia rosa Simon Yates. Dopo la nona tappa, i corridori hanno affrontato il secondo giorno di riposo e hanno avuto modo di chiarirsi le idee e ripartire più forti e determinati di prima. Aru ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport della sua situazione: “Se dovessi scommettere su un corridore, scommetterei su di meOra che non sono più tra i favoriti, si guadagna di più a puntare su di me (scherza). Non è un problema di condizione fisica, sul Gran Sasso non avevo le gambe e di conseguenza mi sono staccato. Altre motivazioni non ce ne sono”.

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia, Fabio Aru: l’orgoglio e la grinta di un guerriero “mai domo”

 

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia 2018, Yates in rosa per un finale pirotecnico

Aru-Froome, possibile alleanza?

Nelle ultime ore è circolata anche l’ipotesi di un’alleanza tra Aru e Froome per cercare di recuperare terreno nei confronti della maglia rosa. Aru ha voluto chiarire così la situazione: “Chi lo sa. Potrebbe. Certo, anche lui deve recuperare, siamo più o meno nella stessa posizione di classifica. Ma quello che più conta, ripeto, è che c’è ancora spazio per ribaltare la situazione. Da una settimana all’altra, nelle grandi corse a tappe, può succedere di tutto. L’ho provato sulla mia pelle anche l’anno scorso al Tour de France”.
Ricordiamo che una grande impresa di recupero al Giro, si è già verificata nel 2016, quando Vincenzo Nibali era riuscito a compiere una grande impresa di rimonta. Non resta quindi che continuare a seguire la manifestazione e vedere se Fabio Aru riuscirà a conquistare il Giro d’Italia.

notizie sul temaGiro d’Italia, Pozzovivo e la risposta sulla “risonanza” del caso Aru. Il corridore, intanto, continua la lotta per il podioGiro d’Italia, la crisi di Fabio Aru merita rispetto. “Non sto bene”Giro d’Italia, Fabio Aru deluso dopo la debacle sullo Zoncolan. “Non me lo spiego”
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: