Giro di Turchia tappa 1: Maximiliano Richeze prima maglia turchese, sua la tappa di Konya

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

E’ Maximiliano Richeze la prima maglia turchese del Giro di Turchia. Il corridore della Quick-Step Floors ha vinto la tappa 1, con partenza e arrivo nella città di Konya (151 km), approfittando di un buco creatogli dai compagni che stavano tirando la volata a Alvaro Hodeg. L’ argentino è riuscito a resistere al ritorno dei rivali, precedendo sul traguardo Sam Bennett (Bora-Hansgrohe) e Jean Pierre Drucker (BMC).
La classifica generale vede Richeze al comando, in virtù degli abbuoni conquistati con il successo di tappa. Bennett lo segue con un ritardo di 4 secondi, Drucker è terzo con un gap di 6.

Dopo pochi km dal via prende il largo una fuga di 5 uomini. Si tratta di Nicolas Sessler, Ander Barrenetxea, Benat Txoperena, Kenneth Van Rooy e Ferit Samli. La loro azione viene tenuta sotto controllo dal gruppo, che concede un vantaggio di circa 1’30”.
Gli attaccanti di giornata restano al comando fino a 13 km dal traguardo, quando il plotone li riassorbe. A quel punto della gara, i corridori sono già entrati all’ interno del circuito conclusivo. Ai -10 dalla conclusione, prova a sorprendere tutti Diego Rubio. L’ atleta della Burgos rimane al comando per 3 km, ma non può resistere al ritorno del gruppo, tirato dagli uomini della Quick-Step Floors.  Il lavoro degli uomini della formazione belga viene però apparentemente mortificato a 4 km dal traguardo. Fernando Gaviria, velocista designato, cade dopo un contatto con un altro corridore. Il colombiano riparte attardato e conclude la tappa, ma per lui si sospetta la frattura della clavicola. Molto difficile che possa continuare la gara.
Si attende a questo punto la volata conclusiva, ma all’ ultima curva Maximiliano Richeze, approitta di un buco creatogli dai compagni e va a vincere la tappa, resistendo al ritorno dei rivali.

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia 2019, dove seguire la presentazione e le anticipazioni sul percorso

Domani la tappa 2 porterà il gruppo da Alanya ad Adalia. La frazione misura 150 km ed è perfetta per un arrivo in volata. Il percorso è infatti completamente pianeggiante e privo di difficoltà altimetriche.

CLASSIFICA TAPPA 1 – 1. M. Richeze (Quick-Step Floors) in 3h 29:14; 2. S. Bennett (Bora-Hansgrohe) s.t.; 3. J. P. Drucker (BMC) s.t.; 4. A. Hodeg (Quick-Step Floors) s.t.; 5. B. Jones (Delko Marseille Provence) s.t.; 6. S. Consonni (UAE) s.t.; 7. E. Sanz (Euskadi-Murias) s.t.; 8. C. Noppe (Sport Vlaanderen-Baloise) s.t.; 9. E. Theuns (Sunweb) s.t.; 10. L. Pacioni (Wilier Triestina) s.t.

potrebbe interessarti anchePeter Sagan confessa: “La classifica del Tour de France non sarà mai nei miei programmi. Sono troppo grasso”

CLASSIFICA GENERALE – 1. M. Richeze in 3h 29:04; 2. S. Bennett +4”; 3. J. P. Drucker +6”; 4. K. Van Rooy +7”; 5. B. Txoperena +9”; 6. A. Hodeg +10”; 7. B. Jones s.t.; 8. S. Consonni s.t.; 9. E. Sanz s.t.; 10. C. Noppe s.t.

notizie sul temaCiclismo: Thibaut Pinot vince il Giro di Lombardia 2018Giro di Turchia tappa 5: Alvaro Hodeg vince a Manisa, Lutsenko conserva la maglia turcheseGiro di Lombardia 2018; percorso, favoriti e start list della Classica delle Foglie Morte
  •   
  •  
  •  
  •