Come redigere un articolo LIVE – Risultato in tempo reale


Cosa sapere sui LIVE

Grazie alla categoria LIVE TEMPO REALE, gli autori di SuperNews avranno la possibilità di scrivere la cronaca
testuale di un evento sportivo. In genere, potrete “prenotare” questa tipologia di articoli sul gruppo Facebook “SuperNews Staff”, anche se la prenotazione è meramente indicativa e non costituisce un vincolo, per altri autori, a redigere lo stesso LIVE. Il consiglio, comunque, è quello di evitare di scrivere i LIVE se è già avvenuta una prenotazione sul gruppo (perché potrebbe risentirne il riscontro del numero di visite dei due o più autori).

Regole di base sui LIVE

  • Esistono alcune semplicissime regole di base da rispettare:
  • Limitarsi a scrivere i fatti in maniera oggettiva, senza alcuna forma di faziosità o tifo, in modo da
    risultare imparziali agli occhi dei lettori.
  • Garantire la copertura dell’evento una volta effettuata la prenotazione sul gruppo. Qualora si
    verifichino imprevisti e siate impossibilitati a seguire l’evento è bene avvertire tempestivamente sul
    gruppo.
  • Portare a compimento l’intero evento.
  • Andare online almeno mezz’ora prima dell’inizio dell’evento (Es. in una partita di calcio è altamente
    consigliato pubblicare il LIVE non appena escono le formazioni ufficiali o, addirittura, qualche minuto
    prima).

Titolo e keyword (parola chiave)

La scelta del titolo del nostro LIVE è il primo passo importante per ottenere un riscontro e per permettere a
Google di indicizzare il nostro articolo. Due passi sono di fondamentale importanza: dal nostro titolo il lettore deve capire immediatamente che si sta trattando di un RISULTATO LIVE. Nel titolo deve essere indicato, con la massima precisione, l’evento per il quale si intende fare la CRONACA IN TEMPO REALE.
Per far ciò, il consiglio è quello di scrivere entrambe le parole LIVE o TEMPO REALE in maiuscolo all’interno del
titolo.
Esempi:
– LIVE Milan-Juventus, cronaca e risultato in tempo reale:
– Milan-Juventus IN TEMPO REALE, cronaca e risultato live:

Questa è la parte fissa del titolo, quella, cioè, che non deve essere mai modificata quando l’evento è in corso.
IMPORTANTE: ricordate che la scelta del titolo andrà ad influenzare in maniera decisiva l’utilizzo della parola
chiave (keyword) all’interno del testo. Pertanto, con un buon titolo, e con una buona densità della parola
chiave all’interno del testo, avrete maggiori possibilità di finire nel triangolo d’oro della SERP di Google (i primi
tre risultati di ricerca).
Accanto alla parte fissa, c’è una parte del titolo che va modificata a gara in corso. Prendiamo nuovamente
come esempio il titolo LIVE Milan-Juventus, cronaca e risultato in tempo reale:

Ogniqualvolta c’è un aggiornamento rilevante, è necessario integrare la prima parte del titolo. ATTENZIONE: dovete sempre essere in grado di mantenervi sul vago con l’integrazione del titolo, senza fornire troppe informazioni che potrebbero indurre il lettore a non cliccare sul link.
ESEMPIO:
1 – Non appena vengono ufficializzate le formazioni delle due squadre, il titolo dovrà essere
LIVE Milan-Juventus, cronaca e risultato in tempo reale: formazioni ufficiali
2 – In caso di gol di una delle due squadre, invece, un buon titolo potrebbe essere
LIVE Milan-Juventus, cronaca e risultato in tempo reale: si sblocca il match!

Testo del Live

Il testo deve iniziare con una breve introduzione della partita, così da arrivare al numero minimo di parole (200)
necessarie per poter pubblicare tempestivamente il pezzo non appena escono le formazioni ufficiali (o qualche
minuto prima). In ogni caso, nell’introduzione cercate sempre di proporre dei contenuti ricercati e mai banali,
in modo da indurre il lettore a soffermarsi sul vostro LIVE anche a gara in corso.
Gli aggiornamenti devono essere effettuati dal basso verso l’alto, così da dare la possibilità al lettore che apre
l’articolo di leggere l’ultima cosa accaduta.
Ogni riga contenente un aggiornamento deve iniziare con un riferimento temporale (il minuto di gioco per una
partita di calcio, il numero dei giri per un GP di F1 o MotoGp, il numero del game per un match di tennis e
l’orario per gli altri eventi).
È altamente consigliato ripetere nel testo, di tanto in tanto, la vostra parola chiave principale e quelle secondarie. Attenzione, però, a non esagerare, poiché potreste ottenere l’effetto contrario rispetto ad una
buona indicizzazione su Google. La keyword density (la ripetizione della parola chiave nel testo) non dovrebbe
mai superare il 3% dell’intero testo. In sostanza, è bene inserire la parola chiave in proporzione alla lunghezza
del proprio LIVE.

Come chiudere un LIVE

Non appena terminato l’evento, la prima cosa da fare è cambiare il titolo, privandolo di qualsiasi riferimento
attinente alla vostra DIRETTA.
Il testo, naturalmente, non dovrà essere modificato, ma potrete decidere se aggiungere, al termine dell’evento,
una breve descrizione che riassuma l’intero match. Inoltre, il consiglio è quello di inserire gli HIGHLIGHTS non appena questi ultimi siano disponibili su Youtube. Nella maggior parte dei casi, infatti, le fasi salienti di una
partita di calcio (o di altri eventi sportivi di rilievo) saranno facilmente reperibili su Youtube a distanza di pochi
minuti dal termine del match.