Calciomercato, Mario Giunta a SN: “Conte è un bel dilemma, mi intriga Ancelotti. E su Lopetegui…”

Pubblicato il autore: Cosimo Commisso Segui

L’estate inizia formalmente il 21 giugno, anche se quella calcistica è già partita. Neanche il tempo di far terminare i campionati nazionali che l’ormai imminente start dei Mondiali e il contemporaneo avvento del calciomercato hanno monopolizzato l’attenzione di popolo e addetti ai lavori. L’Italia, ahimè, non prenderà parte alla spedizione in Russia e l’inevitabile conseguenza sarà proprio il maggior interesse verso i colpi dei club italiani e stranieri. Gli hotel di Milano, gettonatissimi per chiudere affari importanti, avranno più affluenza delle spiagge di Riccione? Oppure si preferirà trattare al mare, magari a Forte dei Marmi, come spesso faceva Adriano Galliani?
Mario Giunta, giornalista di Sky Sport, ha risposto a qualche nostra domanda circa le trattative più calde di queste ultime settimane. L’esperto di mercato ha dato un parere anche sul nuovo format della sessione estiva e sul recente valzer di allenatori che ha coinvolto i top club Europei.


Benvenuto Mario! Allora, inizio subito col chiederti cosa ne pensi delle nuove date del calciomercato, considerato che quest’anno volgerà al termine prima dell’inizio del campionato di Serie A!

“Penso cambi poco, anzi gli affari saranno più concentrati degli anni scorsi. Però il fatto di iniziare con le rose già fatte è positivo”.

C’è aria di cambiamento in casa Inter e Juventus, difatti entrambe stanno cercando di rinforzarsi. Credi che Higuain ed Icardi alla fine andranno via?

“Non credo vadano via. Qualora ci fosse la possibilità, dipenderà soltanto dalla volontà dei due calciatori”.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ruiu a SN: “Maldini si è tenuto alla larga dalla proprietà cinese. Donnarumma mal protetto e messo contro i tifosi”

Ed invece il Milan, la big più deludente della scorsa stagione, su chi deve ripartire per pensare di poter tornare al vertice?

“Il Milan deve puntare su Gattuso, che ha dimostrato che con il duro lavoro si possono ottenere ottimi risultati”.

Il colpo più importante, per il momento, lo ha fatto il Napoli aggiudicandosi Ancelotti. Ti intriga la scelta a sorpresa dei partenopei?

“Tutto quello che è di Ancelotti mi intriga. È un grande allenatore e farà fare un salto di qualità in più al Napoli”.

La Roma, che vorrebbe ripetere e se possibile migliorare la stagione appena conclusa, prosegue la sua linea giovani. Dopo gli arrivi di Coric e Cristante, Kluivert è l’ultimo gioiellino approdato nella capitale. Cosa ne pensi della campagna acquisti dei giallorossi?

potrebbe interessarti ancheVolley, Daniele Santarelli in esclusiva a SN: “L’Italia sarà la sorpresa dei Mondiali”

“Sarà la prima Roma di Monchi. Sta costruendo una squadra giovane e forte, ci vorrà però un pò di pazienza”.

In attesa delle grandi trattative, a far clamore è stato il mercato degli allenatori. Quale sarà il destino di Antonio Conte? E soprattutto, Lopetegui è l’uomo giusto per la panchina del Real Madrid?

“Mi ha sorpreso molto la scelta di Lopetegui, onestamente pensavo che il Real Madrid puntasse ad altro. Conte, invece, è un bel dilemma perché ora le big sono tutte occupate”.

Per concludere, vorrei un parere sulla tua amata Arsenal. Torreira è un bel colpo? Manca ancora qualcosa alla squadra di Emery per tornare finalmente competitiva e lottare per la Premier League?

Torreira è un ottimo colpo! Bisogna rinforzare la squadra nel reparto difensivo, cosa purtroppo non fatta negli ultimi dieci anni”.

notizie sul temaMMA | Alessandro Botti: “Affrontare un ex UFC era ciò che volevo: ne vedrete delle belle”Melania Delai a SN: “Sogno di diventare una professionista. Gli Slam? Fantastici!”Calciomercato, Luca Marchetti a SN: “Bonucci e Higuain due trattative separate. Mi aspetto un colpo dal Napoli. L’Inter può dar fastidio alla Juve. “
  •   
  •  
  •  
  •