Marco Piccari (conduttore Maracanà RMC Sport) su Supernews: “La Juventus deve arrivare in finale di Champions. Marotta ha destabilizzato Spalletti”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Marco Piccari
, giornalista sportivo e attualmente conduttore radiofonico Maracanà RMC Sport presso RMC Sport Network, per dodici anni telecronista su Premium Sport e autore del libro “La tribù del calcio“, è intervenuto sulla testata web SuperNews, rilasciando un’intervista interessante su alcuni temi calcistici di attualità.

Piatek nuovo attaccante del Milan: Secondo lei i rossoneri ci hanno guadagnato acquistando il giocatore polacco che ha preso il posto di Higuain, passato al Chelsea?
E’ difficile dire se il Milan ci abbia guadagnato, ricordiamoci sempre che Higuain è un grandissimo attaccante e che ha fatto il record di gol in Serie A. Aspettiamo ancora, l’attaccante polacco ha fatto sicuramente un inizio devastante sia al Genoa, sia al Milan, è un animale d’area di rigore, però vorrei giudicarlo più nel lungo periodo. Nell’immediato posso dire che ci ha guadagnato.

Duello scudetto: La Juventus alla vigilia della 23.a giornata ha un vantaggio di nove punti sul Napoli, crede che la squadra di Ancelotti possa almeno tenere vivo il campionato fino alla fine, oppure il duello tra le due squadre si può considerare già chiuso?
Difficile che la lotta scudetto si possa riaprire, la speranza c’è comunque ma bisogna vedere questo momento della Juventus; il match di domenica contro il Sassuolo sarà importante, visto che in difesa ci saranno ancora Rugani e Caceres  che non hanno un’ottima intesa e il calcio praticato da De Zerbi potrebbe creare delle difficoltà ai bianconeri: è una squadra che gioca in velocità, molto in palleggio, nella ricerca sempre dello sviluppo dell’azione, del possesso palla. Tutte queste cose potrebbero causare complicazioni alla squadra di mister Allegri.
Attenzione perchè il Napoli ha una gara difficilissima, in trasferta contro la Fiorentina; dopo questa giornata si potrebbe fare un prospetto diverso sulla corsa scudetto che però rimane totalmente a favore della Juventus.

potrebbe interessarti ancheMorata, minaccia alla Juventus:”Se segno contro i bianconeri esulto”

Delusione Inter: Alla vigilia di questa stagione l’Inter di Luciano Spalletti era pronosticata dalla maggior parte degli addetti ai lavori come l’anti-Juventus, invece i nerazzurri stanno deludendo parecchio, secondo lei quali sono le cause principali?
Molte colpe le individuo in Spalletti, perchè i giocatori li ha voluti lui, è stato il primo mercato guidato dal tecnico di Certaldo, quindi in questo momento se l’Inter sta vivendo questo periodo negativo ci ci sono le sue responsabilità sotto il profilo del gioco, però attenzione perchè l’arrivo di Giuseppe Marotta secondo me lo ha destabilizzato, quindi gli effetti del neo dirigente nerazzurro al momento non sono stati così positivi sulla testa dell’allenatore, però in prospettiva può portare veramente tanto e non credo che il tecnico toscano sia il futuro dell’Inter.

Corsa al quarto posto: In questo momento per l’ultimo posto per la qualificazione alla Champions League della prossima stagione ci sono molte squadre in lotta, a suo avviso chi è la favorita principale?
Per il discorso quarto posto in questo momento vedo favorita l’Atalanta perchè è una squadra che gioca il miglior calcio di quel lotto, ha entusiasmo, l’ambiente è tutto dalla loro parte e hanno un’ottima condizione fisica, però la rosa è ridotta. Attualmente voto Atalanta, poi il Milan che ha più potenzialità. Dietro Lazio e Roma con l’Inter che non credo possa essere risucchiato in questo discorso.

potrebbe interessarti ancheAtletico Madrid-Juventus streaming live e diretta TV Champions League, dove vedere il match oggi 20/02

Champions League: Tra poco ricomincerà la Champions League, come vede le squadre italiane rimaste in corsa? e in generale quali sono le favorite alla conquista della vittoria finale?
Tre le due italiane vedo meglio la Juventus che deve, attenzione sottolineo il deve arrivare in finale, perchè se esce prima è fallimentare, poi nell’ultimo atto può succedere di tutto; rimane tra le favorite insieme al Manchester City e al Barcellona, ma ad oggi occhio al Real Madrid  perchè sta tornando soprattutto puntando sui giovani, quindi bisogna fare molta attenzione.

 

notizie sul temaCaso Icardi: l’argentino continua ad allenarsi da solo. Il suo futuro è sempre meno nerazzurroFormazioni Atletico Madrid-Juventus: Khedira out per un’aritmia cardiaca. Spazio a Bentancur a centrocampo e Dybala in attaccoPartite Champions League oggi 20 febbraio, orari e programma: stasera Atletico Madrid-Juventus e Schalke 04-Man.City
  •   
  •  
  •  
  •