Juventus-Milan Coppa Italia: “vendetta” di misura per i bianconeri.

Pubblicato il autore: alessandro marone Segui

Finisce qui. Nel fortino dello “Juventus Stadium” i bianconeri superano 2-1 il Milan e volano in semifinale, avversario il Napoli. Ottimo primo tempo degli uomini di Allegri, che colpiscono con Dybala e Pjanic. In avvio di ripresa Bacca riapre il match, ma poco dopo i rossoneri restano in 10 per l’espulsione di Locatelli. Finale emozionante con la Juve che sfiora più volte il tris e i rossoneri che disputano una gara generosa e vanno vicini al pari: partita aperta fino all’ultimo, ma il punteggio non cambia. “Vendetta” compiuta, stavolta sono i bianconeri ad esultare.

93′: Chance Juve: Mandzukic fa proseguire Higuain, il quale si invola e viene fermato regolarmente in area di rigore dal recupero di Zapata.
91′: Ultimo cambio nel Milan: esce proprio Bertolacci, dentro Honda. Saranno 3 i minuti di recupero.
90′: Bertolacci ci prova con un tiro da fuori area, pallone a lato.
89′: Milan pericoloso con la bella palla di Bonaventura per Antonelli sulla sinistra, cross al centro, Barzagli allontana. Rossoneri in partita.
88′: Pjanic cerca il bis, il suo destro a giro sorvola la traversa.
87′: Cross di Cuadrado dalla destra, respinta della retroguardia, poi Bertolacci stende Alex Sandro al limite: punizione per i bianconeri da posizione interessante.
85′: Milan vicino al pari! Lancio per Deulofeu sulla sinistra, in area di rigore Rugani non interviene per evitare il penalty, da posizione defilata tiro col mancino del neo-acquisto rossonero, Neto respinge!
83′: Occasionissima Juve! Tacco di Mandzukic per Cuadrado sulla destra, cross al centro, tiro al volo di Pjanic, miracolo di Donnarumma che alza in corner! In precedenza la Juve non aveva concretizzato un contropiede.
80′: Sostituzione Milan: esordio per il neo-acquisto Deulofeu che rileva l’autore del gol Bacca. Seppur in inferiorità numerica, il Milan ci prova.
78′: cross di Cuadrado dalla destra, tocco di mano di Antonelli e punizione per i bianconeri. Schema che porta al tiro Higuain, bel destro di prima intenzione, pallone a lato di poco!
73′: Ammonito Antonelli nelle fila del Milan. Poco dopo giallo anche a Zapata per un fallo su Higuain.
71′: Giallo per Alex Sandro.
70′: Bonaventura tocca per Kucka, destro potente, Neto in tuffo mette in corner! Milan vicino al pari!
69′: Percussione centrale di Bacca, steso da Bonucci sulla trequarti. Punizione e giallo per il centrale bianconero.
67′: Prima sostituzione anche nelle fila dei bianconeri: fuori Dybala, dentro Alex Sandro.
66′: La Juve amministra e fa possesso palla. Milan disposto con il 4-4-1, Kucka esterno basso a destra.
64′: Prima sostituzione dell’incontro: Pasalic rileva Abate nelle fila del Milan.
61′: La Juve preme e va vicinissima al tris: cross di Cuadrado dalla destra, Mandzukic schiaccia di testa da pochi passi, pallone a lato!
60′: Ancora pericolosa la Juve: uno-due Asamoah-Mandzukic, poi Cuadrado e Pjanic non riescono a trovare lo spazio per il tiro e l’azione sfuma.
59′: Palla-gol per i bianconeri: Dybala batte il corner corto per Pjanic, cross al centro, il colpo di testa di Mandzukic termina a lato di un soffio!
58′: occasione Juve. Cross di Cuadrado dalla destra, sponda di Mandzukic appostato sul secondo palo, Abate mette in corner.
55′: MILAN IN 10! ESPULSO LOCATELLI! Ingenuità del giovane centrocampista rossonero che, già ammonito, interviene in ritardo su Dybala: secondo giallo e rossoneri in inferiorità numerica. Incredibile allo “Juventus Stadium”, nel giro di pochi minuti il Milan accorcia le distanze, ma è in 10 uomini.
53′: GOOOOOOOOOL! CARLOS BACCA! Il colombiano colpisce e riapre il match! Palla in area di rigore, sponda di Kucka, tocca Khedira, improvviso tiro al volo di Bacca e nulla da fare per Neto! 2-1 allo Stadium!
51′: Punizione affidata al destro di Pjanic, pallone in area, Antonelli allontana.
50′: Juve in avanti. Dybala allarga sulla destra per Cuadrado, cross tagliato, Donnarumma respinge con i pugni, poi Suso atterra Asamoah sulla sinistra. Punizione per i bianconeri.
48′: Bella palla di Suso che, col mancino, pesca Bonaventura in area di rigore, Cuadrado chiude in scivolata con buona scelta di tempo.
47′: lancio lungo di Bonucci per Cuadrado sulla destra, Antonelli è in vantaggio, ma il colombiano ci crede,  Donnarumma esce dall’area e mette il pallone con i piedi in fallo laterale.
Inizia la ripresa. Squadre in campo con gli stessi 22, si parte dal 2-0 in favore della Juve.

45′ FINE PRIMO TEMPO allo “Juventus Stadium”, si va al riposo senza recupero. Bianconeri avanti di due lunghezze grazie alle reti firmate da Dybala e Pjanic.
44′: occasione per il Milan: punizione di Suso dalla destra, respinta della difesa, Bacca calcia verso la porta, Bonucci devia in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina la Juve parte in contropiede, Dybala sbaglia il suggerimento per Bonucci in proiezione offensiva.
43′: Mandzukic interviene in scivolata su Kucka sull’out di destra, giallo per il croato e punizione per i rossoneri.
41′: fallo di Mandzukic su Kucka, c’è della ruggine tra il croato e lo slovacco.
38′: giro palla prolungato dei rossoneri, pallone interessante di Suso in area di rigore, Cuadrado allontana.
36′: Spallata di Kucka (già ammonito) a Mandzukic, proteste dei giocatori bianconeri.
34′: Bertolacci interviene su Pjanic a metà campo, punizione per i bianconeri.
32′: Rugani allontana di testa i cross di Suso (dalla destra) e Antonelli (dalla destra). Sugli sviluppi dell’azione Locatelli interviene in ritardo su Cuadrado e si becca il giallo.
30′: Mandzukic dalla sinistra serve Dybala, controllo impreciso dell’attaccante argentino in area di rigore, l’azione sfuma. Sulla ripartenza rossonera Pjanic stende Suso a metà campo ed è il secondo ammonito dell’incontro, il primo nelle fila dei bianconeri.
29′: Ancora Juve pericolosissima! Cross di Asamoah dalla sinistra, Higuain in area di rigore controlla e calcia col mancino, Donnarumma respinge, tap-in vincente di Khedira, ma il tedesco era in posizione irregolare.
28′: Bonaventura va via a Barzagli sulla sinistra, puntuale la chiusura di Bonucci in fallo laterale.
26′: Donnarumma rischia sul pressing di Higuain, ma riesce ad allontanare il pallone. Bianconeri molto aggressivi e compatti, lenta la manovra rossonera.
23′: Avvio super della Juve, che piazza un micidiale uno-due. Partita in salita per il Milan, i rossoneri provano ad alzare il baricentro.
21′: GOOOOOOOOOOL!!! MIRALEM PJANIC!!! Punizione capolavoro del centrocampista bosniaco, destro a giro a scavalcare la barriera e pallone in rete! Nulla da fare per Donnarumma, raddoppio Juve!
20′: Spunto di Asamoah sulla sinistra. Il ghanese converge, si infila tra due avversari e, appena fuori l’area di rigore, viene steso da Kucka. Calcio di punizione e primo ammonito dell’incontro.
16′: Juve pericolosa. Nel giro di pochi secondi due cross interessanti di Asamoah dalla sinistra: nel primo caso Zapata anticipa Mandzukic, nella seconda circostanza Antonelli in qualche modo chiude su Cuadrado pronto a battere a rete.
15′: Bel filtrante di Kucka a pescare al limite dell’area Bertolacci, chiuso da Bonucci con buona scelta di tempo.
12′: Prova a reagire il Milan, ma la Juve non concede spazi: Antonelli prova a servire Bacca in area di rigore, suggerimento impreciso, Neto fa sua la sfera.
10′ GOOOOOOOOOL!!!! PAULO DYBALA!!! Cross di Asamoah dalla sinistra, la sfera arriva in area all’attaccante argentino che, a tu per tu con Donnarumma, insacca col destro! Juventus in vantaggio!
8′: sugli sviluppi del calcio di punizione battuto da Suso col mancino e respinto dalla retroguardia, contropiede bianconero: Asamoah si invola sulla sinistra, ma si allunga il pallone e commette fallo su Zapata (esordio stagionale per il colombiano):
6′: prova a far girare palla il Milan. Buona trama offensiva dei rossoneri, Mandzukic stende Suso sulla trequarti, calcio di punizione.
4′: si fa vivo il Milan nella metà campo bianconera. Sventagliata di Antonelli dalla sinistra a cercare Bacca in area di rigore, Rugani lascia sfilare sul fondo.
2′: ritmi alti sin dalle prime battute. La Juventus preme e cerca nuovamente il tiro da fuori area con Cuadrado, conclusione smorzata, l’estremo difensore rossonero raccoglie la sfera.
1′: il primo tiro è dei bianconeri, Higuain calcia dalla lunga distanza, nessun problema per Donnarumma.

potrebbe interessarti ancheMoggi rivela: “Lukaku all’Inter? La Juventus voleva solo far alzare il prezzo. Ibrahimovic, futuro in Italia”

Tutto pronto allo “Juventus Stadium”, l’attesa è finita…si parte!

Ecco le formazioni ufficiali:

JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Barzagli, Bonucci, Rugani, Asamoah; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri.

potrebbe interessarti ancheNapoli-Hellas Verona, non solo sfida in campo, ma anche sugli spalti

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Kucka, Locatelli, Bertolacci; Suso, Bacca, Bonaventura. All. Montella.

Manca poco al fischio d’inizio dell’atteso quarto di finale di Coppa Italia fra Juventus e Milan: in palio l’accesso alla semifinale contro il Napoli, che ieri ha eliminato la Fiorentina.
I bianconeri partono ancora una volta con il favore dei pronostici  e c’è da scommetterci che gli uomini di Allegri avranno il “dente avvelenato”. Negli ultimi due confronti, infatti,  sono stati i rossoneri ad uscire dal campo con il sorriso. In campionato ad ottobre il gioiello del talentino Locatelli ha messo k.o. la Vecchia Signora al “San Siro”, mentre a Doha, poco più di un mese fa, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari sono stati i calci di rigore a consentire al Milan di aggiudicarsi la Supercoppa Italiana.
La Juve ha archiviato la sconfitta di Firenze con la convincente vittoria casalinga contro la Lazio. Allegri potrebbe schierare nuovamente una squadra super-offensiva (mai il tecnico livornese si era affidato al 4-2-3-1) e in conferenza stampa ha dichiarato che l’obiettivo è quello di arrivare in fondo alla competizione e centrare il “tris”, dopo le vittorie nelle ultime due finali contro Milan e Lazio.
Il Milan di Montella non sta vivendo un momento particolarmente brillante: reduce dal k.o. interno contro il Napoli, nelle ultime cinque gare di campionato ha collezionato altrettanti punti.
Lo “Stadium” è un fortino quasi inespugnabile (sono 27 le vittorie consecutive dei bianconeri tra le mura amiche), ma Juventus-Milan non è mai una sfida scontata: la Juve vuole la “vendetta”, il Milan punta all’impresa, anche in ottemperanza all’antico motto del “non c’è due senza tre”…
SuperNews è pronta a raccontarvi le emozioni del match con la cronaca LIVE a partire dalle 20:45.

notizie sul temaSqualificati Serie A, gli indisponibili per l’8a giornata: stangata per FonsecaSerie A, la classifica dei tifosi di tutte le squadre: la Juventus domina con 9 milioni, l’Inter supera il MilanInter-Milan Serie A Femminile streaming e diretta tv Sky, dove vedere il match 13 ottobre ore 15
  •   
  •  
  •  
  •