La storia di White Hart lane finisce con una vittoria contro lo United

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui

Finisce 2-1 l’ultimo match degli Spurs al White Hart Lane, un pezzo di storia se ne va, al fischio finale invasione pacifica del campo e poi sarà festa!
92′ OCCASIONE Ancora Rashford  lanciato in posizione centrale con due avversari alle costole entra in area ma calcia alto
91′ SOSTITUZIONE Esce Eriksen ed entra N’koudou nel Tottenham
5 minuti di recupero
83′ SOSTITUZIONE Esce Trippier ed entra Walker nel Tottenham
79′ SOSTITUZIONE Esce Mata ed entra rashford nello United
72′ SOSTITUZIONE Esce Son ed entra Dembelè nel Tottenham
72′ GOL Ancora Martial sulla sinistra, scarta un avversario e quasi dalla linea di fondo mette nel mezzo dove Rooney a due metri dalla porta non sbaglia
63′ OCCASIONE Splendida discesa di Martial dalla sinistra che si accentra e tira di destro a giro, palla di poco a lato
61′ SOSTITUZIONE Esce Lingard ed entra Mkhitaryan, esce Tuanzebe ed entra Herrera nello United
53′ OCCASIONE Grandissima azione degli Spurs che si distendono in avanti, Son passa a Kane che si accentra e calcia a giro, tiro di poco fuori
49′ GOL Punizione di Eriksen, palla in area e Kane di testa raddoppia
Secondo tempo
Bel primo tempo, Spurs meritatamente in vantaggio, United che causa le assenze è apparso troppo remissivo
Un minuto di recupero
31′ OCCASIONE Kane scambia palla con Alli sui 25 metri, il trequartista entra in area e tira una sassata che De Gea manda in angolo
22′ OCCASIONE Cross in area di Davies, la palla raggiunge Kane che di testa scheggia la traversa
19′ OCCASIONE Son lanciato in posizione centrale calcia su De Gea
17′ OCCASIONE Si fa vivo il Manchester con Martial che appena dentro area da posizione defilata calcia, ma la conclusione termina a lato
6′ GOL Cross di Vertonghen dalla fascia sinistra e Wanyama d testa batte De Gea
La cronaca

Il match di questo pomeriggio ha il sapore dell’addio, infatti questo sarà l’ultimo match che verrà giocato nel glorioso impianto del White Hart Lane. Gli Spurs non hanno più chance di vincere il titolo, considerato che il Chelsea venerdì sera ha chiuso i conti in anticipo, lo United spera ancora nella quarta piazza, anche se è distante ad oggi sette lunghezze.
Lo United nel caso in cui non arrivi al quarto posto utile per la Champions, può sempre contare sulla vittoria nelal finale di Europa League.

QUI TOTTENHAM Pochettino manderà in campo la miglior formazione con Lloris in porta, in difesa Trippier, Vertonghen Alderweireld e Davies, i due mediani saranno Wanyama e Dier, Kane unica punta con alle spalle il trio Eriksen Son e Alli.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Juventus, Mandzukic piace al Manchester United. Marotta esclude la cessione

QUI MANCHESTER UNITED Mourinho  deve rinunciare a Fellaini squalificato, Pogba assente causa morte del padre, Ibrahimovich, rojo, Shaw w Joung infortunati per cui manderà in campo De Gea in porta, difesa inedita a tre composta da Smalling, Jones e Bailly, a centrocampo Blind, Rooney, Carrick e Tuanzebe , Martial unica punta con alle spalle Lingard e Mata.

Le formazioni ufficiali

Tottenham-Manchester United 2-1  6′ Wanyama, 49′ Kane, 72′ Rooney

potrebbe interessarti anchePremier League: c’è il Tottenham per Ranieri, Arteta per i Gunners

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris, Trippier (83′ Walker), Vertonghen, Alderweireld, Davies, Wanyama, Dier, Eriksen, Alli, Son (72′ Dembelè), Kane All.: Pochettino

MANCHESTER UNITED (3-4-2-1): De Gea, Smalling, Jones, Bailly, Blind, Rooney, Carrick, Tuanzebe (61′ Herrera), Lingard (61′ Mkhitaryan), Mata (79′ Rashford), Martial All.: Mourinho

notizie sul temaBonucci obiettivo del Manchester United. Per i rossoneri possibile ricca plusvalenzaNEWCASTLE UPON TYNE, ENGLAND - DECEMBER 27: Raheem Sterling of Manchester City celebrates after scoring the opening goal during the Premier League match between Newcastle United and Manchester City at St. James Park on December 27, 2017 in Newcastle upon Tyne, England. (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)Premier League: pioggia di gol nella 38.a giornata, in 10 gare ben 31 retiMILAN, ITALY - DECEMBER 16: Ivan Perisic of FC Internazionale Milano looks on during the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 16, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Inter, Perisic sempre nel mirino del Manchester United. Martial possibile pedina di scambio
  •   
  •  
  •  
  •