HIGHLIGHTS Serie A, il Sassuolo regala una nuova sconfitta all’Inter. Finisce con il risultato di 1 a 2

Pubblicato il autore: Pasquale Quaglia

 

Guarda gli highlights della partita:

45’+4: Finisce la partita. Il Sassuolo sconfigge l’Inter 2 a 1 regalando una nuova sconfitta ai nerazzurri
45’+3: ammonizione per un calciatore dell’Inter. Si tratta del subentrato Gabigol
88′: Flipper in area del Sassuolo, spazza la difesa
86′: Occasione per il Sassuolo, il tiro di Defrel è parato da Handovic
85′: sostituzione per il Sassuolo, Aquilani entra al posto di Missiroli
84′: Ammonizione per l’autore del goal interista Eder
81′: calcio d’angolo per l’Inter, Ansaldi di testa manda la palla oltre la traversa
78′: sostituzione per l’Inter, Gabigol entra al posto di Andreolli
76′: sostituzione per il Sassuolo, Cannavaro rileva Politano
74′: Ammonizione anche per L’Inter. Cartellino giallo per Ansani
70′: Goal dell’Inter. Eder accorcia le distanze per gli interisti
69′: prima ammonizione della partita, cartellino giallo per Peluso
65′: Prima sostituzione per il Sassuolo. Esce l’autore della doppietta Iemmello ed entra Defrel
59′: In avanti ancora il Sassuolo con Politano che sbaglia
53′: tiro di Brozovic centrale che finisce tra le mani di Consigli
50′: raddoppio del Sassuolo. Ancora Iemmello sfrutta un’indecisione degli interisti
49′: doppia conclusione di Iemmello prima respinto da Handanovic poi sul fondo
47′: si rende subito pericoloso Eder, il suo tiro viene respinto da Consigli
46′: comincia il secondo tempo.
Doppio cambio per i nerazzurri. Eder al posto di Joao Mario, Ansaldi per Nagatomo
45’+1: Finisce il primo tempo. Sassuolo in vantaggio per 1 a 0 sull’Inter
43′: Assist di Berardi per Iemmello che, pensando di essere in fuori gioco, si divora una ghiotta occasione
41′: Ancora in avanti il Sassuolo, il tiro di Berardi finisce al lato
36′: Goal del Sassuolo, errore di Murillo che favorisce la ripartenza del Sassuolo, Iemmello mette la palla in rete alle spalle di Handanovic
30′: Tiro di Candreva debole che finisce fra le mani di Consigli
28′: Sponda di testa di Perisic per Icardi che da pochi passi colpisce il palo
21′: Continua la protesta dei tifosi interisti: dopo gli striscioni di inizio partita, la tifoseria della Curva Nord abbandona lo stadio
20′: Murillo lancia per Icardi che addomestica la palla e calcia dal limite dell’area, Consigli si supera e devia in angolo
16′ Sassuolo in avanti. Triangolazione tra Berardi e Sensi che non si conclude ottimamente
14′ primo calcio d’angolo della partita a favore dell’Inter su un cross di D’ambrosio deviato da Consigli
12′ ci prova Joao Mario dal limite dell’aria. Il tiro impreciso non trova la porta
9′ tiro di Icardi, palla a lato
6′ tiro al volo di Perisic che colpisce l’esterno della rete
5′: punizione per l’Inter dall’esterno, il traversone viene respinto dalla difesa
1′: comincia la partita.
Direttore di gara l’arbitro Davide Massa di Imperia

Formazioni:
Inter: Handanovic, D’Ambrosio, Murillo, Andreolli, Nagatomo, Brozovic, Gagliardini, Joao Mario, Candreva, Icardi, Perisic. Allenatore: Vecchi
Sassuolo: Consigli, Lirola, Letschert, Acerbi, Peluso, Sensi, Missiroli, Biondini, Berardi, Iemmello, Politano. Allenatore: Di Francesco

Tutto pronto per l’anticipo delle 12.30 della 36^ giornata di Serie A. Ad affrontarsi allo Stadio “Giuseppe Meazza” saranno l’Inter e il Sassuolo. I nerazzuri vengono dall’esonero di Stefano Pioli, nell’aria dopo i numerosi scivoloni, con la panchina affidata a Stefano Vecchi, tecnico della Primavera, che avrà l’arduo compito in queste tre giornate di tentare la conquista di un posto in Europa League. Risultato non facile da raggiungere, soprattutto con una squadra che ha dimostrato nell’ultimo periodo poca voglia e attaccamento alla maglia. Non dovranno esserci particolari modifiche alla formazione, “Sarei un pazzo a cambiare molto della formazione con tre giorni di lavoro” ha dichiarato lo stesso allenatore nerazzurro che in campionato ha già vinto una volta, 3 a 0 in casa contro il Crotone, quando fu chiamato a sostituire Frank De Boer prima che la panchina fosse affidata a Stefano Pioli. Il Sassuolo invece non ha particolari velleità se non quella di mettersi in mostra, data una classifica che non consente molte ambizioni. Un desiderio invece potrebbe essere quello del patron Giorgio Squinzi, tifoso del Milan, che tiene molto a vincere questo suo derby personale e a distanziare i nerazzuri dall’ultimo posto utile per l’Europa League occupato dai rossoneri. Osservato speciale potrebbe essere Domenico Berardi. L’attaccante ha spesso dichiarato di tifare Inter e quest’ultima ha dimostrato molte volte il suo interesse per il calciatore calabrese.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •