World League, l’Italia batte a sorpresa la Francia al tie break

Pubblicato il autore: Marco Roberti

World League, diretta live Italia-Francia

Si chiude qua ad Anversa la partita: l’Italia contro ogni pronostico riesce a vincere contro la Francia. Gli azzurri, sempre in rincorsa non si sono mai arresi e l’hanno spuntata vincendo al quinto set. Che risposta alle critiche dell’ultima settimana. I transalpini non hanno giocato benissimo, è vero, soprattutto Boyer e Quesque entrato a gara in corso; ma gli azzurri hanno dato prova di carattere, una qualità che fino ad ora era mancata. Bene Ricci e Giannelli, bene anche i cambi dalla panchina con Blengini che ha pescato Piano e Randazzo carte alla fine vincenti. E ora Belgio e Canada possono dire molto sul reale livello di questa squadra
16-14 attacco fuori di Boyer: e l’Italia vince la partita contro la Francia
15-14 mani out di Botto
14-14 Russard lo annulla
14-13 grande attacco di Sabbi: e ora è match point per l’Italia
13-12 c’è il break azzurro che si porta avanti con l’attacco vincente di Botto
12-12 Piano non sbaglia in primo tempo
11-11 Randazzo c’è! E la palla è buona
9-11 murato anche Randazzo che aveva da attaccare una palla complicatissima però
9-10 muro di Sabbi
6-8 Ricci in primo tempo
5-8 Francia a segno in contrattacco con Lyneel e va al time out tecnico
5-7 va a segno Bultor in contrattacco
4-5 ace di Byer con la Francia che va avanti dopo più di un set
4-3 Sabbi attacca in diagonale da seconda linea
3-2 Randazzo attacca una palla complicata
2-2 Boyer sulle mani del muro
1-0 Botto apre il tie break
Comincia il quinto set
25-20 Sabbi chiude il quarto set: si andrà al tie break
24-20 Clevenot sfrutta una ricezione sbagliata e recupera un break
24-18 Giannelli risolve uno scambio complicato e porta al set point l’Italia
23-18 Lyneel mette in fila due ace e Blengini chiama un time out
23-17 il nastro aiuta ancora la Francia che trova un altro ace con Lyneel
23-15 Randazzo passa in parallela
21-13 altro ace di Botto e time out chiamato dal tecnico francese
20-13 fuori l’attacco di Boyer
19-13 ancora Sabbi, anche da posto 4, garantisce il cambio palla agli azzurri
18-12 Sabbi col muro a uno passa in diagonale
16-10 murato Clevenot da Piano e l’Italia va col il +6 al secondo time out tecnico
14-10 ennesimo ace di Russard
14-8 Randazzo anche col muro a 3 sfrutta una bella azione di contrattacco propiziata dalla difesa di Colaci
12-8 murato Randazzo
12-6 Randazzo ancora su alzata di Piano: Italia avanti a +6
10-5 Randazzo vince il contrasto a muro e l’Italia prende il massimo vantaggio nel match: Francia al time out
9-5 ancora Ricci, stavolta in primo tempo
8-4 muro di Ricci e l’Italia va così al time out tecnico
6-4 ace di Giannelli con una battuta precisissima e corta
5-4 pipe di Randazzo
4-3 Italia avanti dopo un’azione prolungata con la Francia che non riesce  a difendere
0-1 Sabbi, appena entrato, murato
Comincia il quarto set
24-26 Vettori manda fuori e il set va alla Francia
24-25 attacco di Clevenot che non lascia scampo alla difesa italiana
24-24 annullato il primo set point all’Italia: si andrà ai vantaggi
23-23 Rossard sfonda il muro azzurro: e si rimane in parità
21-21 Botto pesta la linea in battuta
20-20 anche Boyer trova un ace dopo il tocco del nastro
20-18 Giannelli di seconda dopo una precisa ricezione di Botto
18-16 ace fortunoso di Randazzo che trova il nastro e la palla cade a terra
17-16 altro muro in di Piano su Boyer
16-16 Piano c’è a muro
14-16 a segno ancora la Francia in contrattacco che va al secondo time out tecnico in vantaggio
14-15 ace di Brizard
14-14 dopo Bultor errore in battuta anche per Vettori
13-13 invasione Italia e punto alla Francia
13-11 Randazzo in contrattacco trova le mani del muro
12-11 bene Ricci che ora va in battuta
11-11 sbaglia Randazzo e la Francia torna in parità
11-8 Botto batte bene, Ricci ribadisce giù
9-8 Francia in difficoltà ma il video challenge le dà ragione e rimane a -1
8-7 Italia in vantaggio al primo time out tecnico sulla Francia
7-6 scambio lunghissimo, la spunta Giannelli a muro
4-6 altro ace di Rossard, uno spauracchio in battuta
3-3 Randazzo risponde presente e attacca a punto
2-1 Ricci continua come nel finale del set precedente e va a segno con un bel primo tempo
1-0 Vettori in diagonale
Comincia ora il terzo set
25-21 ace di Vettori su Quesque e secondo set che va all’Italia!
24-21 ancora un muro di Ricci su Boyer
23-21 Giannelli a segno
22-21 ancora Ricci a muro: Italia avanti
21-21 Ricci su Boyer: è parità
20-21 subito a segno Randazzo, appena entrato per Antonov
19-21 out attacco di Antonov
18-19 indecisione nel campo azzurro con Candellaro e Antonov che si scontrano: la palla si perde e cade. Time out chiesto da Blengini
18-18 out l’attacco di Boyer
17-18 altro ace di Botto!
16-18 muro di Candellaro su Boyer
15-16 Giannelli trova l’ace del -1
14-16 l’Italia recupera un break con Iacopo Botto
12-16 scambio prolungato, chiude ancora Rossard con un tocco astuto sulle mani del muro
11-14 out l’attacco di Botto. Time out Blengini
11-13 Brizard di seconda inganna tutti
10-11 muro di Boyer su Antonov e Francia in vantaggio
10-8 buon primo tempo di Ricci dpo una buona azione italiana
8-6 Italia arriva al primo time out in vantaggio di due
4-4 ma ora viene fermato Vettori dal muro avversario
4-2 parte bene Vettori nel secondo set: è suo il punto
2-1 sbaglia la battuta Brizard, palleggiatore entrato al posto di Toniutti
Comincia il secondo set
20-25 un attacco di Lyneel chiude il set che va alla Francia
19-24 palla di Vettori out: prima set point per la Francia
19-23 secondo ace di fila per Rossard, quarto solo nel primo set per lui. Aiutato anche dal nastro nell’occasione
19-21 Candellaro attacca fuori: Italia sotto di due ancora. Time out Blengini
19-20 fallo di Antonov in appoggio e punto alla Francia
19-18 ancora Botto: ace per lui: e L’Italia è avanti
18-18 ace di Botto che riporta in parità l’Italia! Time out Francia
17-18 c’è il tocco del muro! La schiacciata di prima intenzione di Antonov è buona
15-17 sbaglia Rossrd, l’Italia si riporta sotto
12-16 grande diagonale di Lyneel e si va al secondo time out tecnico
12-15 Antonov intercetta Boyer a muro!
10-14 Lyneel difende e attacca in pallonetto e riporta la Francia a +4
10-13 Vettori manda a lato l’attacco del possibile -1
9-12 scambio prolungato lo chiude Antonov con un bel mani fuori
8-12 passa ancora Boyer veramente inarrestabile in quest’avvio
7-10 Vettori piazza un bel muro
4-9 buono l’attacco in parallela di Botto che fa recuperare un break all’Italia
3-9 muro di Bultor per la Francia
3-8 Boyer porta la Francia al primo time out tecnico con la sua solita diagonale potente
2-6 primo tempo di Ricci
1-5 primo punto per l’Italia con l’attacco di Vettori difeso, ma c’è un’invasione francese
0-5 altro ace di Rossard, Blengini chiama il time out, inizio da incubo per Italvolley
0-4 ace della Francia con Rossard
0-3 ancora la Francia con Boyer che si prende il punto in contrattacco
Ecco le formazioni ufficiali: l’Italia partirà con Giannelli palleggiatore, Vettori opposto, Candellaro e Ricci centrali, Antonov e Botto martelli e Colaci libero; per la Francia Toniutti sarà il palleggiatore, Boyer l’opposto, Rossard e Lyneel i martelli, Bultor e Chynenyeze i centrali, Grebennikov il libero
World League diretta live Italia-Francia, ci sono gli inni nazionali
Ad Anversa tornano a sfidarsi, a una settimana di distanza, Italia e Francia dopo che sabato scorso a Pau si erano incontrate. Lì i transalpini ebbero la meglio, forti di una maggiore qualità e di una maggiore compattezza; l’Italvolley di contro subì oltre misura l’assenza di Lanza e l’assenza di un attaccante che risolvesse le situazioni più complicate. Dopo sette giorni, però, le prospettive non sembrano più di tanto cambiate: la Francia arriva come favorita alla partita di oggi, mentre l’Italvolley proverà a insidiare una vera e propria potenza, come quella blues, anche senza diversi giocatori chiave. L’emergenza per i ragazzi di Blengini è sempre nel reparto degli schiacciatori dove, non convocati sin dall’inizio Juantorena e Kovar per problemi fisici, e fuori causa anche Lanza, ancora per infortunio, Randazzo non ha saputo dare le giuste garanzie, mentre Botto e Antonov hanno palesato i propri limiti, pur dando prova, soprattutto il primo, di determinazione, assente in molti atri giocatori. Dall’altra parte il pericolo più grande è rappresentato dal giovane opposto Boyer, classe ’96, protagonista di una World League sopra le righe. Il talento di Toniutti e la solidità di Grebennikov completano poi una squadra di altissimo livello.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •