Hoffenheim-Liverpool termina 1-2: discorso qualificazione ancora aperto

Pubblicato il autore: Andrea Bellini Segui

Hoffenheim-Liverpool

 

 

Finiscono con una sconfitta casalinga per 1-2 i primi 90′ in campo internazionale dell’Hoffenheim: positiva la prova degli uomini di Nagelsmann, soprattutto nel primo tempo, in cui i tedeschi sbagliano anche un rigore sullo 0-0. Sulla distanza esce la qualità del Liverpool, che gode soprattutto di una spinta continua sugli esterni con gli instancabili Salah e Mané. Risultato finale giusto per quanto visto in campo, ma il discorso qualificazione è ancora aperto.

potrebbe interessarti ancheMilan, la verità di Suso:”La clausola? L’ha voluta anche il club. Mi piacerebbe il Liverpool”

FINISCE QUI: VINCE IL LIVERPOOL 1-2
94′: ripartenza Liverpool che culmina nel tentativo dal limite dell’area di Gruijc: attento Baumann, che evita il terzo gol in due tempi.
91′:
Hoffenheim ad un passo dal clamoroso pareggio! Colpo di testa di Hubner che esce di poco alto sulla traversa.
Saranno 4 i minuti di recupero
89′:
terza ed ultima sostituzione anche per il LIverpool: entra Gruijc al posto di un ottimo Mané.
87′: GOL DELL’HOFFENHEIM!
E’ Uth ad accorciare le distanze con un sinistro preciso dal limite dell’area: errore dei difensori dei Reds, che si sono fermati ad invocare un fuorigioco che non c’era.
85′:
esce l’ex Firmino, che lascia il posto a Solanke.
84′:
altro errore a metà campo per l’Hoffenheim, che scatena la ripartenza del Liverpool: Mané, servito da Salah, calcia a lato.
82′:
Mignolet salva il risultato sul tentativo di Amiri, servito da Kaderabek.
76′:
cartellino giallo per Hubner: è il secondo ammonito tra le fila dell’Hoffenheim.
74′: RADDOPPIO LIVERPOOL!
Cross dalla sinistra di Milner: arriva la deviazione decisiva di Nordtveit, che beffa il proprio portiere. Proteste, però, da parte dei giocatori dell’Hoffenheim: la ripartenza veloce di Wijnaldum, infatti, sembra essere avvenuta con la palla in movimento.
70′:
errore in fase di impostazione dell’Hoffenheim, con i difensori che perdono palla: il tiro di Salah viene messo in angolo da Baumann. Sugli sviluppi del corner ancora protagonista il portiere tedesco che blocca il colpo di testa di Lovren. Arriva anche la terza ed ultima sostituzione nell’Hoffenheim: entra Uth al posto di Gnabry.
66′:
ci prova Gnabry a ristabilire la parità: il suo tiro al volo di sinistro è, però, impreciso e termina alto.
63′:
prima sostituzione per il Liverpool: fa il uso ingresso in campo Milner al posto di Henderson.
61′:
riprende il gioco dopo circa due minuti di stop per un leggero infortunio alla caviglia per Nordtveit, che riesce, però, a rientrare.
55′:
secondo ammonito della partita: si tratta dell’autore del gol Alexander-Arnold, eccessivo nelle sue proteste nei confronti dell’arbitro per l’assegnazione di una rimessa laterale.
53′:
due sostituzioni per l’Hoffenheim: entrano il neo-acquisto Nordtveit al posto dell’ammonito Bicakcic e il giovane Amiri al posto di Rupp.
51′: ancora protagonista Mané, infermabile questa sera: il senegalese salta Kaderabek e prova a piazzare la palla alla sinistra di Baumann, che intuisce e respinge.
47′: occasione Liverpool per il raddoppio! Ennesima discesa di Mané che, dalla sinistra, serve Firmino nell’area piccola: il tiro a botta sicura del brasiliano viene respinto da Baumann.
INIZIO SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO
47′: calcio d’angolo concesso dall’arbitro oltre il minuto di recupero concesso inizialmente: sulla palla messa in mezzo da Moreno arriva Lovren, che sfiora il raddoppio.
Assegnato 1 minuto di recupero
43′:
occasione per l’Hoffenheim! Ottima uscita di Mignolet su Gnabry: sulla respinta Wagner non centra lo specchio della porta.
37′:
ancora Liverpool, che prova a sfruttare il momento positivo dopo il vantaggio: ci prova Can dalla distanza, ma il suo tiro non crea problemi a Baumann.
35′: GOL DEL LIVERPOOL!
Ci pensa il giovane Alexander-Arnold, terzino di ruolo ma piede da regista, direttamente da calcio di punizione a battere Baumann.
34′:
ammonito Bicakcic, costretto a fermare uno scatenato Mané che, in solitaria, ha messo in difficoltà l’intera retroguardia tedesca.
31′:
azione manovrata dell’Hoffenheim, iniziata da Baumann, che porta Rupp al tiro, respinto dalla difesa del Liverpool.
26′:
ci prova Kaderabek da posizione defilata dopo una buona giocata di Demirbay: palla svirgolata e nessun problema per Mignolet.
15′:
errore in ripartenza per Salah che, a tu per tu con Baumann, calcia fuori con il destro.
12′: RIGORE PARATO!
Errore di Kramaric dal dischetto: il suo tiro centrale viene intuito da Mignolet, che respinge.
11: CALCIO DI RIGORE PER L’HOFFENHEIM!
Lovren atterra in area Gnabry: l’arbitro, con dopo secondo di esitazione, indica il dischetto.
7′:
calcio di punizione dalla trequarti per i tedeschi con Demirbay che va al cross: in difficoltà Lovren, aiutato da Mignolet.
5′:
primo pericolo portato dall’Hoffenheim, con Wagner che crossa dalla destra: provvidenziale l’intervento di Matip.
CALCIO D’INIZIO: primo possesso palla per il Liverpool.

Mancano pochi minuti al fischio d’inizio di Hoffenheim-Liverpool, partita valida per l’andata dei preliminari di Champions League che avrà come cornice la Rhein-Neckar-Arena di Sinsheim. Si può dire che quello che andrà in scena tra poco è, insieme a Napoli-Nizza, che si giocherà domani al San Paolo, il big match di questo turno preliminare, con l’Hoffenheim che partecipa per la prima volta alla Champions League, grazie ad un sorprendente quarto posto ottenuto in Bundesliga nella passata stagione. Quest’anno si profila più difficile, dato che i tedeschi allenati da Julian Nagelsmann dovranno fare a meno di due pedine fondamentali come il difensore centrale Niklas Sule e il mediano Sebastian Rudy, entrambi ceduti al Bayern Monaco, ma potranno, dall’altro lato, contare sull’apporto del giovane Serge Gnabry, attaccante che ha ben figurato nei recenti Europei Under 21 con la vincitrice Germania, prelevato in prestito proprio dai bavaresi e su Nordtveit, chiamato a dare man forte a centrocampo, arrivato dal West Ham. Dall’altra parte il Liverpool di Klopp, che può contare su un attacco stellare, rinforzato ulteriormente dall’arrivo dell’egiziano ex Roma Salah, già a segno nel primo match stagionale in Premier League contro il Watford, match poi finito 3-3 con il pareggio nel finale di Britos.

Hoffenheim-Liverpool: le formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali.

potrebbe interessarti ancheFaraone d’oro: tutti i record di Salah

Hoffenheim (3-4-2-1): Baumann; Vogt, Hübner, Bicakcic; Kaderábek, Rupp, Demirbay, Zuber; Kramaric, Gnabry; Wagner. All: Nagelsmann

Liverpool (4-3-3): Mignolet; Alexander-Arnold, Matip, Lovren, Moreno; Can, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané. All: Klopp

Clicca qui per gli aggiornamenti in tempo reale degli altri incontri di questa sera.

notizie sul temaNEWCASTLE UPON TYNE, ENGLAND - DECEMBER 27: Raheem Sterling of Manchester City celebrates after scoring the opening goal during the Premier League match between Newcastle United and Manchester City at St. James Park on December 27, 2017 in Newcastle upon Tyne, England. (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)Premier League: pioggia di gol nella 38.a giornata, in 10 gare ben 31 retiJuventus, Emre Can in bianconero e Khedira al Liverpool. Scenario possibile per il SunMILAN, ITALY - NOVEMBER 05: FC Internazionale Milano fans show their support prior to the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )Inter, il talento Pinamonti nel mirino di Liverpool e Wolves
  •   
  •  
  •  
  •