Audi Cup: l’Atletico Madrid batte 2-1 il Napoli e vola in finale

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Termina 2-1 per l’Atletico Madrid la prima sfida dell’Audi Cup. Nel 91esimo anno della sua storia il Napoli ancora una volta, seppur si parla di amichevole, non riesce a fare il salto di qualità e si deve inchinare ancora una volta alle squadre da grande blasone. Ora in serata dovrà aspettare la perdente tra Liverpool e Bayern per giocare la finale di terzo e quarto posto sempre alla stessa ora. Partita giocata benissimo nel primo tempo, poi nel secondo l’Atletico Madrid ha sfruttato due amnesie difensive del Napoli ed è riuscito a ribaltare il risultato, gestendo fino alla fine la partita e quindi il passaggio alla finale.

90’+2 L’arbitro dopo due minuti fischia la fine dopo che Koulibaly con un colpo di testa con Oblak che salva il risultato con una parata.
90′ Napoli in dieci uomini per infortunio a Ounas.
88′ Espulso Godin per doppia ammonizione con un brutto fallo su Ounas
86′ Punizione di Mertens la prende Diawara, ma Oblak è attento e para tutto.
85′ Mertens atterrato quasi oltre il centrocampo.
82′ Fallo di Godin su Mertens.
80′ GOOOLLL!! Vietto che prende di testa la palla da un calcio d’angolo di Koke e insacca nell’angolino della porta di Reina.
79′ Tiro di Correa deviato in angolo da Reina.
77′ Ounas atterrato da Felipe Luis.
75′ Si combatte a centrocampo e si rimane in uno stato di parità
72′ GOOOLL!! 1-1 progressione di Griezmann che riceve la palla da Carrasco arriva in area e passa a Torres che con un tiro spiazza Reina per il gol del pareggio
69′ Godin che prende di testa dopo un calcio di punizione di Carrasco, ma va alto sopra la traversa.
68′ Hysaj atterra Ferrera Carrasco e si riparte con un calcio di punizione Atletico.
66′ Tiro di Ghoulam da fuori area ma Oblak dice ancora no.
63′ Punizione di Mertens con Oblak che compie una grande parata.
63′ Entrato Mertens per Milik.
61′ Insigne una serie di dribbling con i difensori spagnoli fino ad arrivare a Godin che mette il piede e lo atterra, ma non è rigore per l’arbitro Brand.
59′ Punizione di Koke, ma Reina attento respinge con i pugni.
58′ Fallo di Jorginho che mette a terra Carrasco.
55′ GOOOOLL! 1-0 segna Callejon che raccoglie un cross di Ghoulam e con un tiro insacca all’angolo sinistro della porta di Oblak
53′ Jorginho perde il pallone con Griezmann che recupera la palla che la passa a Koke con il tiro che va di poco a lato.
50′ Tiro di Felipe Luis ma la retroguardia del Napoli ferma tutto.
49′ Male il lancio di Reina che regala la rimessa all’Atletico
46′ Fallo di Gabi su Milik. Si parte con punizione da centrocampo del Napoli
45′ Iniziata la ripresa

SECONDO TEMPO

potrebbe interessarti ancheCarlo Alvino, frecciata a Juventus e Udinese: “Con il Napoli, i friulani venderanno la pelle”

45′ Finisce 0-0 tra Napoli e Atletico Madrid.
44′ Non ci sarà recupero
43′ Carrasco fermato da tre giocatori del Napoli che commettono fallo e si riparte con la punizione per l’Altetico Madrid.
42′ Hamsik si coordina ma viene fermato al momento del tiro da Gabi.
40′ Insigne fermato da due difensori dell’Atletico Madrid.
39′ Botta cross di Carrasco che va di poco fuori area. Si rimane sullo 0-0
37′ Cross di Filipe Luis con Carrasco che svirgola ma la retroguardia del Napoli è attenta e con Chiriches spazza tutto.
34′ Milik sbaglia il calcio di rigore. Oblak non lascia scampo all’avversario e para.
32′ Calcio di rigore per il Napoli per atterramento di Callejon da parte di Savic
28′ Tiro di Chiriches da lontano ma non centra la porta.
26′ Tiro di Griezman che va di poco a lato.
24′ Gaitan il tiro pericoloso che Reina percepisce e salva la squadra.
22′ Ghoulam ferma in fallo laterale Juanfran.
20′ Il Napoli attacca ma l’Altetico riesce sempre a fermare gli attacchi della squadra di Sarri.
18′ Cross di Ghoulam fermato dalla retroguardia dell’Atletico Madrid.
15′ Griezmann tira da fuori ma la palla va alta e finisce fuori.
12′ Milik fermato da Gsbi in calcio d’angolo che non va a buon fine.
10′ Punizione di Insigne che sbatte sulla traversa barriera e Gabi poi allontana.
8′ Calcio di punizione di Koke ma Reina blocca tutto
5′ Koke per Godin ma Hysaj ferma tutto
3′ Jorgimho commette fallo su Torres
1′ Iniziato il match

Mancano pochi minuti all’inizio della partita. Sarri quindi punta su Milik che è più in forma del belga Mertens in attacco. Mentre Simeone punta sul duo Griezmann-Torres. Prima del match piccola cerimonia di apertura con la presentazione della 4 squadre. Squadre pronte a fare il loro ingresso in campo.


FORMAZIONI UFFICIALI

potrebbe interessarti ancheAncelotti esalta Napoli e il Napoli: “Si sta da dio”

NAPOLI (4-3-3): Reina,Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Milik, Insigne. All. Sarri
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak, Juanfran, Godin, Savic, Filipe, Gabi, Kobe, Carrasco, Gaitàn, Griezmann, Torres. All. Simeone

Il Napoli tra le grandi. La squadra di Sarri testa con due partite il suo valore con compagini da Champions League. Oggi incontra nella semifinale dell’Audi Cup l’Atletico Madrid del Cholo Simeone. Appunto Sarrismo contro Cholismo. Il bel gioco, l’incanto e la meraviglia dell’attacco partenopeo contro la praticità a scapito del calcio champagne invece il modo di giocare di Simeone. Il Napoli vuole una prima vittoria contro una squadra di spessore, quale quella spagnola e anche per arrivare più convinti dei propri mezzi all’impegno del preliminare di Champions. Ma anche per tutti i tifosi giunti a Monaco per seguire i propri idoli. Tutti invocano un gol di Hamsik come apripista per il match di semifinale. Anche Sarri si augura di arrivare domani nell’ultimo atto e giocare in notturna rispetto al pomeriggio di oggi. Sarri si affida sempre al 4-3-3 con Milik punta centrale al posto di Mertens che entrerà a partita in corso. A centrocampo la diga Jorginho-Allan. In difesa Chiriches sostituirà Koulibaly. Simeone risponde con la coppia Griezmann-Torres. Un 4-4-2 magnifico con Juanfran, Godin, Savic e FIlipe a protezione dell’ottimo Oblak. L’arbitro della sfida è il tedesco Brand, mentre stasera si sfideranno Bayern e Liverpool. Le due vincenti si affronteranno domani sera, alle 20.30, ovviamente all’Allianz Arena, per giocarsi il trofeo, mentre le perdenti, nel pomeriggio di domani, sempre alle 17.45, si sfideranno per il terzo e il quarto posto.

notizie sul temaMilan, Higuain: “Sono stato cacciato dalla Juve. Ecco perché ho scelto i rossoneri”Napoli, Insigne e la gavetta prima del successo: “Ero venditore ambulante, non ho mai mollato”during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.Napoli, De Laurentiis:” Parlerò con il Genoa per Piatek. Voglio prolungare il contratto ad Ancelotti”
  •   
  •  
  •  
  •