Youth League, Barcellona-Juventus 1-0: bianconeri beffati da Pérez nei minuti finali

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui

Youth LeagueLa Juventus inizia con una sconfitta la sua avventura nella Youth League 2017/18.

I bianconeri di Alessandro Dal Canto hanno resistito per 85′ agli attacchi del Barcellona, che gioca in uno stadio da 15.000 posti a sedere che farebbe invidia a davvero molte squadre di Serie A e Serie B, producendo anche diverse occasioni da gol, fra tutte quelle capitate nel giro di pochi secondi sui piedi di Olivieri e Kulenovic (poi espulso per doppia ammonizione) al minuto 76.
A cinque più recupero dal fischio finale, è Carles Pérez, entrato al posto di Collado all’intervallo, a trovare l’uno a zero: azione solitaria del giovane fuoriclasse dei blaugrana che ha lasciato partire un mancino sul primo palo spiazzando l’estremo difensore Mattia Del Favero.

Barcellona-Juventus 1-0 (85′ Pérez)
Prima giornata UEFA Youth League 2017/18, Girone D

SECONDO TEMPO
90+6′ – FISCHIO FINALE!
Il Barcellona vince contro la Juventus: decisivo il gol di Carles Pérez al minuto 85.
90+5′ – Pérez viene ammonito dal direttore di gara per un’ostruzione su Del Favero.
90+2′ – Bruttissimo fallo di Kulenovic su Cuenca Barreno: secondo cartellino giallo ed espulsione per il 17enne croato!
90+1′ –
Concessi quattro minuti di recupero.
90′ –
Cross di Kameraj sul quale arriva per primo Cuenca Barreno, che si rifugia in calcio d’angolo.
89′ –
Si scaldano gli animi con Kulenovic che colpisce Miranda con una gomitata al volto e viene ammonito. In precedenza, scintille tra Ruiz e Toure.
85′ – CARLES PÉREZ, IL VANTAGGIO DEL BARCELLONA!
Conclusione col mancino sul primo palo, Del Favero non riesce nemmeno a tuffarsi e può solamente raccogliere il pallone dalla propria porta.
83′ – Ammonito Manolo Portanova.
82′ – Juan Fernandez entra al posto di Sergio Gòmez nei blaugrana.
81′ –
Due chance a favore del Barcellona nel giro di qualche secondo. Prima Toure si rende decisivo su Miranda a ridosso dell’area piccola, poi Ruiz calcia alto a pochi passi da Del Favero.
76′ –
Pazzesca opportunità per la Juventus: Olivieri vince il rimpallo con Mingueza e mette il pallone in mezzo all’area per Kulenovic che non riesce a trovare il gol a porta vuota!
75′ – Terzo cambio per la Juventus: Nicolussi Caviglia lascia spazio a Portanova.
70′ – Secondo cambio nel Barcellona: dentro Mingueza, fuori Brandariz.
69′ – Ammonito Alessandro Di Pardo.
66′ – Seconda sostituzione nella Juventus con Giuseppe Montaperto al posto di Fagioli.
65′ –
Fallo di mano di Tripaldelli, punizione dal limite dell’area in favore del Barcellona.
64′ –
Conclusione di Pérez con il pallone che finisce sul fondo.
59′ – Primo cambio nella Juventus: dentro Sandro Kulenovic al posto di Ricardo Campos.
58′ – Cartellino giallo anche per Ruiz.
57′ – Ammonito Cuenca Barreno.
56′ –
Barcellona vicino al gol con Monchu che spedisce il pallone in tribuna da distanza ravvicinata.
55′ –
Cross di Morey, Del Favero anticipa tutti e fa sua la sfera.
54′ –
Pérez salta Zanandrea poi trova Vogliacco sulla sua strada. Palla in fallo laterale.
53′ –
Difficile inizio di ripresa per la Juventus. Dal Canto chiede il pressing alto ai suoi ragazzi.
45′ – Il Barcellona sostituisce Collado con Carles Pérez.

17.02 – COMINCIATO IL SECONDO TEMPO DI BARCELLONA-JUVENTUS!

PRIMO TEMPO
45+1′ – Barcellona ad un passo dal gol del vantaggio allo scadere. Punizione di Monchu, colpo di testa di Miranda con il pallone che termina di poco fuori! Su questa azione, termina il primo tempo: Barcellona-Juventus 0-0.
45′ –
Ci sarà un minuto di recupero.
37′ – Ammonito Marco Olivieri per intervento falloso su Monchu.
35′ –
Contropiede della Juventus con Olivieri che calcia in porta e trova l’opposizione di Peña.
34′ –
Traversone al centro di Miranda per il colpo di testa di Sergio Gòmez che spedisce a lato.
27′ –
Cross di Fagioli col pallone che attraversa tutta l’area di rigore e va a spegnersi in fallo laterale. 
26′ –
Monchu spende un fallo tattico su Kameraj; punizione per la Juventus.
17′ –
Ci ha provato Di Pardo! Conclusione alta sopra la traversa, ottima chance per i bianconeri.
14′ –
Toure rimane a terra dopo un contrasto con Oriol Busquets. Entrano in campo i sanitari della Juventus.
11′ –
Miranda parte in velocità sulla sinistra, crossa al centro dell’area ma trova l’opposizione di Di Pardo. Buono spunto offensivo da parte dei blaugrana.
8′ – Uscita sicura di Del Favero ad anticipare Sergio Gòmez.
4′ –
Prima fase di studio.

16.01 – È INIZIATA BARCELLONA-JUVENTUS!
15.57 – Barcellona e Juventus sono scese sul terreno di gioco. Manca davvero poco al calcio d’inizio.
15.44 –
Le due squadre stanno ultimando il riscaldamento.
15.27 –
Per la sfida di questo pomeriggio tra Barcellona e Juventus è stato designato il danese Mads-Kristoffer Kristoffersen, coadiuvato dagli assistenti Henrik Sonderby e Ole Kronlykke. Quarto uomo lo spagnolo David Medié Jiménez.
15.21 – FORMAZIONE UFFICIALE BARCELLONA (4-3-3): 
Peña; Morey, Cuenca Barreno, Brandariz, Miranda; Puig, Oriol Busquets, Monchu; Sergio Gòmez, Ruiz, Collado.
15.20 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-3-3):
 Del Favero; Kameraj, Vogliacco, Zanandrea, Tripaldelli; Toure, Nicolussi Caviglia, Di Pardo; Fagioli, Olivieri, Campos.
12.30 –
Amici di SuperNews, buon pomeriggio da Lorenzo Carini e benvenuti alla diretta scritta di Barcellona-Juventus, primo match del Girone D della UEFA Youth League 2017/18. Nel raggruppamento di blaugrana e bianconeri, sono inseriti anche Olympiakos e Sporting, in campo alle 17.

Manca davvero poco all’esordio della Juventus Primavera allenata da Alessandro Dal Canto nella Youth League 2017/18. I bianconeri fanno visita al Barcellona nella prima giornata della competizione giovanile più importante d’Europa, alla quale partecipano anche Roma, Napoli e Inter (al via nel tabellone a scontri diretti, primo turno contro la Dinamo Kiev).

Dopo la prestazione non eccellente contro il Bologna nella prima giornata del campionato Primavera 1 (0-0 a Vinovo), la formazione piemontese affronta la trasferta spagnola senza poter contare su Fabrizio Caligara e Leonardo Merio, rispettivamente classe 2000 e 1999, che sono stati chiamati da Massimiliano Allegri e siederanno in panchina con i “grandi” nella sfida di questa sera in programma alle 20.45 al Camp Nou.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-1-2): Del Favero; Kameraj, Vogliacco, Zanandrea, Tripaldelli; Portanova, Toure, Di Pardo; Nicolussi Caviglia; Kulenovic, Olivieri.

Il Barcellona arriva a questo appuntamento con già due partite sulle gambe e quattro punti in classifica che valgono il quarto posto in campionato dietro a Espanyol, Girona e Manacor, tutte e tre a punteggio pieno. Alla prima giornata, un 2-2 contro l’Unificacion Bellvitge e tre giorni fa il successo per 1-0 sul campo del Santa Eulalia con un gol di Juan Miranda al 90′.

  •   
  •  
  •  
  •