Novara-Frosinone 2-1: gli uomini di Lanna evitano la fuga dei ciociari

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Al Frosinone non riesce la vittoria al Silvio Piola e la successiva fuga solitaria in testa alla classifica. A vincere è il Novara di Corini che stasera era guidato da Lanna. Chajia e l’autorete di Beghetto hanno messo in ginocchio la squadra di Longo che prova sul finale a guadagnare un punto pareggiando l’incontro sul finale e invece la rete di Soddimo si rivela inutile. Il Novara con i tre punti conquistati arriva a quota 10, mentre i ciociari rimangono al primo posto ma non sono più da soli.

90’+4′- L’arbitro determina la fine dell’incontro con il triplice fischio.
90’+3′-
Grande parata di Montipo’ che salva il risultato dopo un tiro dell’ottimo Soddimo.
90’+1′-
Corner di Soddimo, calcia nuovamente in porta, ma stavoltà Montipò ci mette i guanti e devia la sfera.
89′-
Ci saranno quattro minuti di recupero.
87′-
GOOLLLL!!! 2-1 Frosinone con Soddimo che calcia direttamente in porta da corner (da sinistra), Montipò prova a bloccare la sfera, ma non trattiene e la palla termina alle sue spalle.
85′-
Esce Golubovic ed entra Schiavi. Ultimo cambio anche per il Novara.
83′-
Esce Frara ed entra Maiello. Terzo ed ultimo cambio per il Frosinone.
81′-
Serie di rimpalli in area di rigore del Frosinone, palla che giunge a Mantovani, ma la sua conclusione è troppo schiacciata e termina a lato.
79′-
Azione personale di Chajia, serie di doppi passi, conclusione con il sinistro dal limite dell’area, palla che termina fuori di un soffio.
77′-
Conclusione di Beghetto dal limite dell’area, palla che non centra lo specchio della porta. Prova a scuotersi il Frosinone.
74′-
Esce Di Mariano ed entra Del Fabro.
72′-
Esce Gori ed entra Volpe per il Frosinone. Longo le prova tutte per arrivare almeno al pareggio.
69′-
Punizione di Ciano per Soddimo poi la palla esce fuori ma c’è un cross dove Terranova prende di testa ma Montipo’ para e salva il risultato.
66′-
GOOOLLLL!!! 2-0 Novara con autogol di Beghetto che getta di testa incolpevolmente la palla in rete.
65′-
Calderoni ci prova da distanza impossibile, palla in curva.
63′-
Di Mariano crossa verso il centro dell’area, ma la palla assume una traiettoria particolare e si spegne sul fondo.
60′-
Esce Krajnc ed entra Soddimo tra le file del Frosinone.
57′-
Macheda calcia da posizone defilata, ma con il sinistro non trova lo specchio della porta.
55′-
Il Frosinone ci prova con Maiello, ma la timida occasione termina fuori.
52′-
GOOOLLLL!!! Chaija segna e porta in vantaggio il Novara. L’attaccante del Novara sfrutta lo svarione difensivo dei difensori ciociari e insacca in rete.
49′-
Cross di Gori ma Ciano in area manda la palla, dopo agganciata, alta sopra la traversa.
46′-
Chjaia sostituisce l’infortunato Sansone.
46′-
Tiro di Ciofani che va di poco a lato.
45′-
Iniziata la ripresa.

SECONDO TEMPO

45’+2′- L’arbitro fischia la fine del primo tempo.
44′-
Saranno due i minuti di recupero.
41′-
Gori su cross di Beghetto si mangia un altro gol perchè nessuno riesce a toccare la sfera.
38′-
Cross di Sciadone per Sansone ma a un passo dal gol non riesce a toccare la sfera.
33′-
Lancio di Maiello per gli attaccanti del Frosinone ma nessuno dei due riesce ad agganciare la sfera.
31′-
Beghetto fermato in fuorigioco.
27′-
Macheda su cross da punizione non riesce a mettere in rete la palla.
26′-
Fallo di Gori su Calderoni ed è punizione per il Novara.
23′-
Tiro di Moscati. Molto bravo Bardi a salvare il risultato per il Frosinone.
21′-
Ciofani non riesce a prendere la sfera da cross.
18′-
Calderoni tira fuori la sfera con un destro potente.
16′-
Ciofani davanti a Montipò non riesce a superarlo.
13′-
Ciano da solo davanti al portiere del Novara non riesce a calciare.
11′-
Ciano per Sammarco che si era inserito ma la difesa del Novara lo ferma.
8′-
Colpo di testa di Mantovani che aggancia il pallone da cross ma Bardi si supera con una grande parata e salva il risultato.
7′-
Calcio di punizione per il Novara dopo l’atterramento di Chiosa.
4′-
Ammonito Sansone per gamba alta su Ariaudo.
2′-
Cross di Gori per Ciano ma l’attaccante ciocaro non riesce a prendere la palla per segnare.
1′-
Iniziato il match.

20:15- FORMAZIONE UFFICIALE NOVARA (4-3-3): Montipò-Golubovic-Mantovani-Chiosa-Calderoni-Moscati-Ronaldo-Sciaudone-Di Mariano-Sansone-Macheda- All. Lanna
20:12- FORMAZIONE UFFICIALE FROSINONE (3-5-2):
Bardi-Ariaudo-Terranova-Krajnic-M. Ciofani-Gori-Maiello-Sammarco-Beghetto-Ciano-Dionisi. All. Longo

20:10- Amici di Supernews benvenuti all’incontro Novara-Frosinone. Siamo in attesa delle scelte ufficiali dei due allenatori Lanna e Longo.

19:40 PROBABILE FORMAZIONE NOVARA (4-3-3): Montipò-Golubovic-Troest-Chiosa-Calderoni-Moscati-Ronaldo-Sciaudone-Di Mariano-Maniero-Macheda- All. Lanna
19:30- PROBABILE FORMAZIONE FROSINONE (3-5-2): Bardi-Ariaudo-Terranova-Krajnic-M. Ciofani-Gori-Maiello-Sammarco-Beghetto-Ciano-Dionisi. All. Longo

Novara-Frosinone oltre ad essere il posticipo di B di questa sera è anche un’occasione per i ciociari di scappare in fuga solitaria in testa alla classifica di serie B. Dopo il pareggio del Palermo contro il Parma al Barbera e poi la clamorosa sconfitta del Perugia al Renato Curi 1-5 contro la Pro Vercelli, non resta al Frosinone che trionfare in Piemonte e distaccarsi dalle seconde di altri tre punti. Nel Novara non ci sarà Corini ma Lanna che lo sostituirà per squalifica. I piemontesi, senza Tartaglia, Nardi, Beye, Benedettini e Dickmann, scenderanno in campo con il 4-3-3 con Montipò in porta, Golubovic e Calderoni terzini, Troest e Chiosa in mezzo. Moscati, Ronaldo e Sciaudone a centrocampo, tridente offensivo formato da Di Mariano, Maniero e Macheda. Il tecnico Longo manderà in campo i suoi con il 3-5-2 con Bardi in porta, Terranova, Ariaudo e Krajnc in difesa. Manuel Ciofani, Gori, Maiello, Sammarco e Beghetto a centrocampo. Dionisi e Ciano in attacco.Un match che si preannuncia interessante con la squadra di Corini desiderosa di conquistare punti per risalire la classifica. Mentre quella di Longo vorrà tornare a correre e macinare punti per staccare gli avversari.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •