Basket serie A2: gli Stings provano a fermare la capolista Alma Trieste

Pubblicato il autore: Francesco Grandi Segui

– finisce il match, Alma Trieste batte Dinamica Generale Mantova 84-74
– ancora timeout Mantova sul 72-82 per i triestini
– Fernandez riporta a +8 Trieste
– Bobby Jones porta a -6 Mantova
– timeout per la Dinamica sul 70-78, manca 1’25 al termine
– Candussi non molla, ma dalla lunetta troppi errori, 68-78
– timeout Dalmasson per riordinare le idee, gli Stings sembrano avviati verso la quarta sconfitta consecutiva
– 4 minuti al termine della partita , 78-67 sempre Trieste in controllo
– antisportivo di Prandin, Vencato prova a rimettere la Dinamica sulla retta via
– tripla di Janelidze, +13 per Trieste che sembra aver in mano la partita, punteggio 76-63 per gli ospiti
– Candussi prova a mantenere a galla i mantovani, Da Ros e Green questa sera sono immarcabili
– Trieste parte forte 67-57

Quarto periodo

– finisce anche il terzo periodo con Alma Trieste in vantaggio per 61-55 trascinata da un grande Da Ros, 28 punti per lui. Dinamica se sembra uscire piano piano dalla partita, ma c’è ancora un quarto da giocare
– prova l’allungo Trieste sfruttando la lunetta, il vantaggio per i giuliani è 57-50
– punteggio 50-52 per Alma Trieste
– replica Candussi per gli Stings, 49-48 per i virgiliani
– vantaggio Alma 48-47
– sempre punto a punto, ma Triste ha già raggiunto il bonus di falli a 6’37 dal termine
– il match è ricominciato con tantissimi falli sia da una parte che dall’altra, 44-42 per gli Stings
– 42 pari in questo inizio di quarto
Terzo quarto

Intervallo
– finisce anche il secondo periodo con la Dinamica in vantaggio 41-40, gran recupero dei virgiliani con Bobby Jones e Candussi in grande spolvero. Per Trieste molto bene Da Ros e Green.
– 1’51 al termine del periodo
– Timeout coach Lamma per gli Stings sotto 38-36 , partita molto combattuta ed equilibrata
– 34 a 32 sempre per Mantova, partita molto fallosa
-sorpasso Stings dopo il canestro di Moraschini, 31-30 e tiro libero aggiuntivo
– ancora molti falli da parte di Trieste, 27-30 il punteggio con gli Stings in attacco
– si riavvicina la Dinamica 25-28 e palla in mano

Secondo quarto

– finisce il primo periodo con Alma Trieste in vantaggio su Dinamica Generale Mantova per 28-20, molto bene Green e da Ros per Trieste mentre per gli Stings bene Moraschini
– antisportivo a Brownridge, Green in lunetta non sbaglia
– molti falli in questo primo quarto, molti tiri liberi punteggio 20-15 per Trieste
– 18 a 13 grande Green per Trieste
– 16 a 11 sempre per Alma Trieste
– reazione Dinamica con Moraschini e Brownridge, 14-9 Trieste
– 12 a 5 dopo due canestri di Green , Trieste in scioltezza per ora
– subito in salita la partita per la Dinamica
– 10-5 Trieste dopo due tripla di Da Ros
– inizia il match al Palabam

Primo quarto

Buonasera e benvenuti alla diretta di Dinamica Generale Mantova contro Alma Trieste

Dopo tre sconfitte consecutive gli Stings Mantova provano a rialzare la testa contro la capolista Alma Trieste ancora imbattuta in questo campionato. Sette partite e sette vittorie per i triestini allenati anche quest’anno da Eugenio Dalmasson che, dopo aver sfiorato la promozione in A1 lo scorso anno, è stato confermato dalla dirigenza giuliana per riprovare il salto di categoria in questa stagione.
Il basket triestino ha una grandissima tradizione e un grande seguito, basti pensare che nell’ultima partita casalinga l’Alma Arena era gremita da più di 6000 tifosi biancorossi: anche questo conta molto in un campionato difficile come quello di serie A2, ma i giuliani si sono fatti valere anche fuori dalle mura amiche, e la Dinamica Generale Mantova è avvisata.
Sicuramente gli Stings non stanno vivendo un momento eccezionale di forma, anzi negli ultimi incontri si sono vissuti momenti di blocco totale alternati a buone prestazione dei singoli. Coach Lamma sta cercando ancora l’amalgama di tutti i componenti: Candussi per esempio sta fornendo buone prestazioni senza avere continuità durante il match, Brownridge si è sbloccato dalla lunga distanza, mentre fatica ancora nelle penetrazioni. Anche Bobby Jones non sempre offre quella solidità che ci si aspetta da lui, mentre l’apporto dai giovani talenti in alcuni frangenti della partita viene a mancare forse più per una questione di concentrazione che di fisicità.
L’appuntamento per la diretta scritta è come sempre qui su Supernews domenica 19 novembre dalle 17.50

  •   
  •  
  •  
  •