Moto GP- Gp di Valencia: Marquez vince il titolo mondiale. Dovizioso termina la gara fuori pista

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Marquez vince il titolo mondiale. Quarto successo in carriera per lo spagnolo che stava per andare fuori e out dalla gara ma con un piede è rimasto fermo in sella e ha aspettato le mosse dell’avversario Dovizioso. Quando il pilota italiano è andato fuori pista e quindi ha abbandonato la corsa, il pilota spagnolo della Honda è riuscito poi a diventare campione del mondo e ha conquistato la terza posizione e il podio per festeggiare brindando all’ennesima vittoria. Il gp della Comundad Valenciana lo vince Pedrosa che negli ultimi giri supera il francese Zarco e porta a casa il successo con la Honda. Complimenti anche a Dovizioso che ha affrontato l’annata in gamba e vincendo più gp dello spagnolo arrivando a giocarsi il titolo fino all’ultima giornata.


CLASSIFICA FINALE PILOTI:
Marquez 298; Dovizioso 261; Vinales 230; Pedrosa 210; Rossi 208; Zarco 174; Lorenzo 137; Petrucci 124.
CLASSIFICA FINALE COSTRUTTORI:
Honda 508; Yamaha 438; Ducati 405; Yamaha Tech 3 258; Pramac 188.

GIRO 30: Pedrosa vince il Gp di Valencia alle spalle di Zarco. Marquez terzo e vince il campionato mondiale.
GIRO 29:
Pedrosa supera Zarco ed è primo.
GIRO 28:
Pedrosa ingaggia un duello con Zarco per la prima posizione.
GIRO 25:
Marquez terzo non riesce a superare Pedrosa dopo un testa a testa.
GIRO 23:
Dovizioso è andato fuori strada e si ritira.
GIRO 21:
Marquez finisce fuori strada e tutti lo superano anche Dovizioso che rimane in quarta senza scalare nessuna posizione.
GIRO 19:
Marquez super Zarco e il francese poi a sua volta ritorna e si prende di nuovo la prima piazza.
GIRO 17:
Lorenzo e Dovizioso tamponano Pedrosa per entrare sul podio ma nulla la forza dello spagnolo lo fa resistere in terza posizione.
GIRO 14:
Alvaro Bautista termina fuori pista e si ritira.
GIRO 12:
Rossi arriva sesto e scala di più le posizioni.
GIRO 8:
Zarco non viene infastidito da Marquez. Mentre nelle retrovie Rossi da ottavo passa settimo e si mettere a tiro di Iannone.
GIRO 5:
Dovizioso tallona Lorenzo per entrare in quarta posizione. Al momento tutto rimane come alla partenza.
GIRO 2:
Zarco supera Marquez e si prende la prima posizione.
GIRO 1:
Zarco si riprende la seconda posizione. Rispedito al terzo posto Pedrosa.
GIRO 1:
Marquez e Pedrosa si mettono nei primi due posti. Dovizioso quinto.

Warm up terminato inzia la gara.

ORDINE DI ARRIVO: 1. Marquez; 2. Zarco; 3. Iannone; 4. Lorenzo; 5. Pedrosa; 6. Pirro; 7. Rossi; 8. A. Espargaro; 9. Dovizioso; 10. Rins; 11. P.Espargaro; 12. Miller; 13. Vinales; 14. Rabat; 15. Petrucci; 16. Crutchlow.

Ultimo atto della stagione con la battaglia finale tra Dovizioso e Marquez, al quale manca proprio davvero poco per vincere il Mondiale. Nell’ultima gata Dovizioso non è riuscito ad arrivare sul podio e quindi vincendo la corsa Marquez ha allungato il vantaggio sul pilota della Ducati. La vittoria a Valencia è un obiettivo possibile per la Ducati che punta a finire in bellezza una stagione già da incorniciare, portando un pilota sul gradino più alto del podio.

Magari proprio il forlinvese, che così potrebbe fregiarsi del maggior numero di primi posti: sarebbero sette, contro i sei di Marc Marquez, con lo spagnolo favorito dal pronostico per succedere a se stesso nell’albo d’oro della Moto Gp e a un posto dal titolo iridato. Per vincere l’italiano dovrebbe arrivare primo e sperare che Marquez finisca sotto il 12esimo posto o fuori pista senza conquistare punti. Impresa un po’ ardua ma non impossibile per quanto riguarda le due ruote che spesso finiscono fuori strada più delle monoposto della Formula 1.

  •   
  •  
  •  
  •