Australian Open 2018: Berrettini entra come lucky loser

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui

Australian Open 2018Una sconfitta non così amara per Matteo Berrettini, che perde un match che sembrava già vinto ed esce di scena al turno decisivo delle qualificazioni degli Australian Open 2018 ma è stato poi ripescato come lucky loser e affronterà Adrian Mannarino al primo turno del main draw.
Il tennista romano, n.20 del seeding, ha perso contro lo statunitense Denis Kudla col punteggio di 4-6 6-3 7-5 in due ore e 8 minuti di gioco.

Sarà la prima apparizione in un main draw di un torneo dello Slam per il giocatore classe 1996, che ha avuto anche due match point sul 5-3 nel set decisivo ma non è riuscito a sfruttarli. Si può tranquillamente dire che proprio da questo momento è calato il rendimento dell’azzurro, apparso nei minuti finali anche molto nervoso per i tanti errori gratuiti commessi.

Denis Kudla giocherà per la quinta volta in carriera nel tabellone principale del primo Major della stagione. Il suo miglior risultato a Melbourne Park è stato il secondo turno, raggiunto nel 2016, mentre nelle precedenti tre apparizioni (2012, 2014, 2015) non era mai andato oltre il primo ostacolo.

potrebbe interessarti ancheAustralian Open, le pagelle: da Federer XX a Wozniacki I

Denis Kudla b. (20) Matteo Berrettini 4-6 6-3 7-5
Turno decisivo Qualificazioni Australian Open 2018, Campo 20

02.15 – Servizio vincente di Denis Kudla sul 40-0: l’americano vince una durissima battaglia contro Matteo Berrettini col punteggio di 4-6 6-3 7-5 e si qualifica per il tabellone principale degli Australian Open 2018.
02.12 – BREAK KUDLA!
Berrettini affossa in rete un comodo rovescio e perde il servizio, l’americano conquista il quarto gioco di fila e servirà per il match dopo il cambio di campo.
02.07 –
Denis Kudla completa la rimonta: cinque pari, tutto da rifare per Berrettini.
02.03 – CONTROBREAK KUDLA!
Matteo Berrettini non sfrutta due match point sul 40-15 in suo favore, annulla una palla break ma non può nulla sulla seconda: l’americano rientra in partita, 5-4 per l’italiano.
02.00 –
Due match point annullati da Kudla: da 40-15 a 40-40, si va ai vantaggi.
01.58 –
Trenta a zero, Berrettini a due punti dal match.
01.56 –
Kudla prova a rimanere agganciato al match in qualche modo, 5-3 per Berrettini che ora servirà per chiudere.
01.53 –
Matteo Berrettini riesce a tenere il servizio ai vantaggi, 5-2. L’azzurro si è garantito la possibilità di servire per il match sul 5-3, nel caso in cui non dovesse riuscire ad operare ora un altro break.
01.47 –
Denis Kudla tiene a fatica il turno di battuta, Berrettini servirà per portarsi sul 5-2.
01.46 –
Grande lotta nel sesto gioco con Kudla che ha dovuto annullare due palle break a Berrettini sul 15-40.
01.43 –
Diamo un’occhiata ai risultati dei match conclusi fino a questo momento: si sono qualificati per il main draw Safranek, Halys, Kevin King e Munar.
01.42 –
Matteo Berrettini è ad un passo dal tabellone principale degli Australian Open 2018: l’azzurro consolida il vantaggio, 4-1.
01.38 –
Kudla tiene a trenta, 3-1 in favore di Berrettini nel set decisivo.
01.34 –
Sulle ali dell’entusiasmo Matteo Berrettini! L’azzurro conferma il break ottenuto in precedenza e “vola” sul 3-0.
01.31 – BREAK BERRETTINI!
Ottime notizie per i colori italiani dal Campo 20, dove il romano ha strappato la battuta a zero a Kudla! 2-0!
01.28 –
Matteo Berrettini tiene il servizio, 1-0!
01.26 –
Iniziato il terzo set, Matteo Berrettini in battuta.
01.18 – SECONDO SET KUDLA!
Il numero 191 ATP tiene il servizio a quindici, 6-3! La sfida si deciderà al terzo parziale.
01.16 – BREAK KUDLA!
Matteo Berrettini perde la battuta, ne approfitta il suo avversario che ora servirà per allungare la contesa al set decisivo. 3-5.
01.11 –
Finalmente un turno agevole in questo secondo parziale per Denis Kudla, 3-4.
01.09 –
Berrettini a trenta, 3-3. 
01.05 –
Tre palle break annullate da Kudla in altrettanti turni di battuta in questo secondo set. Lo statunitense rimane avanti per 3-2 su Matteo Berrettini.
01.01 –
Matteo Berrettini tiene per la seconda volta consecutiva a zero, 2-2.
00.58 –
Ancora qualche difficoltà al servizio per l’americano, che ha nuovamente dovuto annullare una palla break a Berrettini sul 30-40. 1-2.
00.53 –
Immediato aggancio di Berrettini, 1-1.
00.51 –
Denis Kudla tiene la battuta nel primo gioco del secondo set. Matteo Berrettini non è riuscito a sfruttare una palla break, 0-1.
00.45 – PRIMO SET BERRETTINI!
Dopo 38 minuti di gioco, il romano si aggiudica la prima frazione per 6-4. Il main draw degli Australian Open 2018 è sempre più vicino.
00.40 – BREAK BERRETTINI!
Il tennista azzurro strappa la battuta a Kudla nel momento clou del primo set: al cambio di campo, servirà per conquistare il primo set sul 5-4.
00.36 –
Ok anche Berrettini, permane l’equilibrio sul Campo 20. 4-4.
00.33 –
Si è ripartiti dopo una breve pausa e Denis Kudla ha tenuto la battuta a zero, 3-4.
00.30 – GIOCO FERMO!
Leggera pioggia a Melbourne, i giocatori si fermano per un istante.
00.28 –
Bella prova di forza di Berrettini. L’azzurro cancella una palla break a Kudla e tiene il servizio ai vantaggi, 3-3.
00.26 –
Kudla trascina Berrettini ai vantaggi nel sesto gioco.
00.22 –
Terzo turno di battuta tenuto agevolmente da Kudla, che rimane in vantaggio nello score. 2-3.
00.19 –
Ancora tanto equilibrio tra Matteo Berrettini e Denis Kudla sul Campo 20: il tennista romano ha tenuto il servizio a trenta, 2-2.
00.15 –
Nessun problema per Kudla, che approfitta delle difficoltà di Berrettini in risposta per tornare avanti. 1-2.
00.13 –
Che lotta sul Campo 20! Matteo Berrettini respinge gli attacchi di Kudla e tiene la battuta, 1-1.
00.09 –
Tutto facile in apertura di partita per l’americano, bravo a tenere il servizio a quindici. 0-1!
00.07 – COMINCIATO IL MATCH!
Denis Kudla al servizio nel primo game.
00.03 –
I giocatori sono in campo per il riscaldamento; tra poco avrà inizio la contesa.
23.50 –
Amici di SuperNews, buonasera dal Campo 20 di Melbourne Park e benvenuti alla diretta scritta del match tra Matteo Berrettini e Denis Kudla: il vincitore accederà al tabellone principale del primo Slam dell’anno.

Matteo Berrettini è a due set di distanza dalla prima apparizione in carriera nel tabellone principale di uno Slam. Il tennista azzurro, classe 1996 e n.130 del ranking mondiale, dovrà battere l’americano Denis Kudla, n.191 ATP, per raggiungere il main draw degli Australian Open 2018, primo appuntamento stagionale per quanto riguarda i Major.

potrebbe interessarti ancheAustralian Open 2018: Roger Federer batte Marin Cilic in cinque set, 20° Major per lo svizzero

Nei turni precedenti, il romano ha sconfitto prima Liam Broady per 5-7 6-3 7-6(5) e poi Hubert Hurkacz con lo score di 7-6(5) 6-3. Il suo avversario odierno, invece, ha battuto in successione lo spagnolo Roberto Carballes Baena per 6-3 7-5 ed il tedesco Tobias Kamke per 6-2 7-5.
Nessun set perso nel corso del torneo cadetto, dunque, da parte del 25enne nativo di Kiev ma da sempre di nazionalità USA, mentre Berrettini ha lasciato per strada il primo set della sfida contro il britannico Broady, per poi vincere i restanti quattro parziali giocati in quel di Melbourne.

Matteo Berrettini, reduce dal secondo turno raggiunto a Doha dopo aver superato le qualificazioni, e Denis Kudla, ex n.53 al mondo (best ranking ottenuto il 23 maggio del 2016) non si sono mai affrontati prima d’ora. Quello di stasera, dunque, sarà il primo scontro diretto.

Oltre a Berrettini, l’Italia sarà rappresentata nella notte italiana anche da Sara Errani, Salvatore Caruso e Lorenzo Sonego. In particolare, SuperNews seguirà con una diretta LIVE in tempo reale l’incontro della tennista romagnola contro la thailandese Luksika Kumkhum.

notizie sul temaRoger Federer re d’Australia e 20° Slam della carriera: la storia di un immortaleXXX of ZZZ plays a XXXX in his/her first round match against XXXX of ZZZZ on day two of the 2018 Australian Open at Melbourne Park on January 16, 2018 in Melbourne, Australia.Finale Australian Open 2018 Federer-Cilic: orario, diretta tv e streamingHalep-Wozniacki 6-7,6-3,4-6. La danese vince l’Australian Open e diventa numero uno Wta
  •   
  •  
  •  
  •