Siviglia-Atletico 3-1: facile vittoria andalusa, Montella è in semifinale di Coppa del Re (Video)

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui

Siviglia-Atletico

Prima, vera, grande soddisfazione per Vincenzo Montella sulla panchina del Siviglia, che ha eliminato l’Atletico Madrid ai quarti di finale della Coppa del Re e si è qualificato così per le semifinali.
La squadra allenata dall’ex tecnico del Milan si è imposta per 2-1 al Wanda Metropolitano nel match d’andata ed ha replicato questa sera vincendo 3-1: un complessivo di cinque reti a due, dunque, per la compagine andalusa, che è la prima a centrare il penultimo atto della Coppa nazionale.

Ad aprire le marcature è stato Sergio Escudero, bravo a trovare il gol del vantaggio a nemmeno un minuto dal fischio d’inizio. Gli ospiti hanno provato fin da subito a reagire e sono riusciti a pareggiare al 13′ con Antoine Griezmann; la squadra di Simeone (poi espulso per proteste a fine gara) ha fatto la partita sino al termine della prima parte di gara senza però riuscire a firmare il raddoppio che avrebbe spaventato, e non poco, i padroni di casa.
Nella ripresa, pronti, via ed è subito calcio di rigore per il Siviglia: dal dischetto si presenta l’ex Inter Ever Banega, che realizza il 2-1.
A poco più di dieci minuti dal fischio finale, è Pablo Sarabia ad insaccare in rete per il definitivo 3-1 che trascina Vincenzo Montella in semifinale di Coppa del Re.

Il programma dei quarti di finale si completerà giovedì. Domani sono in programma due sfide, Alaves-Valencia alle 19 e Real Madrid-Leganes alle 21.30, mentre dopodomani sarà il turno del Barcellona, impegnato al Camp Nou alle 21.30 contro l’Espanyol.

potrebbe interessarti ancheLazio, Luis Alberto si allena a Siviglia: grande ritorno o semplice passaggio?

Siviglia-Atletico Madrid 3-1 (1′ Escudero, 13′ Griezmann, 48′ rig. Banega, 79′ Sarabia)
Ritorno quarti di finale Coppa del Re, totale: 5-2 (andata: 2-1)

SECONDO TEMPO
90+3′ – FISCHIO FINALE!
Il Siviglia vince per 3-1 sull’Atletico Madrid e centra le semifinali di Coppa del Re.
90′ – Cartellino giallo per Mercado.
88′ – SOSTITUZIONE SIVIGLIA: fuori Joaquin Correa, dentro Nolito.
85′ – Ammonito Torres.
84′ – SOSTITUZIONE SIVIGLIA: dentro Pizarro al posto di Vazquez.
81′ – Simeone espulso per proteste.
L’allenatore del colchoneros è costretto ad abbandonare il terreno di gioco.
79′ – TERZO GOL DEL SIVIGLIA!
Ha segnato Pablo Sarabia! Contropiede dei padroni di casa: Vazquez appoggia sul compagno che col mancino supera Moyá!
73′ – SOSTITUZIONE SIVIGLIA: esce Muriel, spazio a Ben Yedder.
71′ –
Poco meno di venti minuti al fischio finale di Siviglia-Atletico Madrid. 
66′ –
Fra sostituzioni e provvedimenti disciplinari, si sta giocando davvero poco in questi ultimi minuti. Il Siviglia è chiamato a gestire il vantaggio, mentre l’Atletico Madrid ha bisogno di segnare per riaprire i conti.
65′ – SOSTITUZIONE ATLETICO MADRID: fuori Gimenez, dentro Thomas.
64′ – Cartellino giallo per Navas.
60′ – SOSTITUZIONE ATLETICO MADRID: Simeone non vuole rischiare di finire la partita in dieci uomini, toglie infatti Angel Correa ed inserisce Yannick Carrasco.
57′ – Ammonito Angel Correa.
56′ – SOSTITUZIONE ATLETICO MADRID: è proprio Gabi a lasciare il terreno di gioco. Al suo posto entra Fernando Torres.
54′ – Scintille tra Gabi e Vazquez. L’arbitro ammonisce entrambi
ed assegna un calcio di punizione in favore dell’Atletico Madrid.
52′ –
Il Siviglia si è garantito con questa rete la qualificazione alle semifinali di Coppa del Re. Prima, vera soddisfazione per Vincenzo Montella sulla panchina del club spagnolo.
48′ – EVER BANEGA! GOL DEL SIVIGLIA!
L’ex calciatore dell’Inter ha trasformato senza alcun problema il calcio di rigore assegnato alla sua squadra, che torna nuovamente in vantaggio.
47′ –
Calcio di rigore per il Siviglia! Intervento irregolare di Saul Niguez su Joaquin Correa, non ha dubbi il direttore di gara che indica il dischetto!
46′ – INIZIATA LA RIPRESA DI SIVIGLIA-ATLETICO MADRID!

PRIMO TEMPO
45+1′ – Termina la prima frazione: 1-1 tra Siviglia e Atletico Madrid, al gol di Escudero ha risposto Griezmann.
45′ –
Un minuto di recupero.
38′ –
Cross di Navas, incornata di testa da parte di Vazquez che non riesce ad inquadrare la porta.
33′ –
Più Atletico che Siviglia in questa fase di gara. Gli ospiti stanno impensierendo, e non poco, la retroguardia della squadra allenata da Vincenzo Montella.
28′ – Cartellino giallo per Banega.
25′ –
Tiro di Griezmann, palla alta sopra la traversa.
22′ –
Ha preso coraggio l’Atletico Madrid, che da qualche minuto sta letteralmente “schiacciando” il Siviglia nella propria metà campo.
18′ – Ammonito Gimenez.
17′ –
Ancora Griezmann! Fiammata del francese che ha provato a sorprendere nuovamente Sergio Rico, ma questa volta il tentativo non è andato a buon fine.
13′ – HA PAREGGIATO L’ATLETICO MADRID!
Antoine Griezmann segna uno splendido gol che permette agli ospiti di rientrare in corsa per la qualificazione alle semifinali di Coppa: che giocata dalla distanza!
7′ –
Il Siviglia è davvero ad un passo dalla qualificazione alle semifinali di Coppa del Re. Servirà un vero e proprio miracolo per l’Atletico Madrid di Simeone.
3′ –
Gimenez sfiora la rete del pareggio. Occasione per l’Atletico Madrid sugli sviluppi di un calcio d’angolo, bravo Rico a sventare la minaccia.
1′ – SIVIGLIA SUBITO IN VANTAGGIO!!
Cambia il risultato al Sanchez Pizjuan con la squadra allenata da Montella che si porta sull’1-0 grazie alla rete segnata da Sergio Escudero. Da un cross di Sarabia, Vrsaljko perde dal proprio radar il difensore del Siviglia che da due passi supera Moyá.
1′ – È COMINCIATA SIVIGLIA-ATLETICO MADRID!

21.28 – Squadre in campo!
20.55 – FORMAZIONE UFFICIALE SIVIGLIA (4-5-1)
: Rico; Navas, Mercado, Lenglet, Escudero; N’Zonzi, Banega, Sarabia, Vazquez, Correa; Muriel.
20.55 – FORMAZIONE UFFICIALE ATLETICO MADRID (4-4-2)
: Moyá; Vrsaljko, Godin, Gimenez, Lucas; Angel Correa, Saul, Gabi, Koke; Gameiro, Griezmann.
20.50 –
Amici di SuperNews, buonasera e benvenuti alla diretta scritta di Siviglia-Atletico Madrid!

potrebbe interessarti ancheMonchi spiega l’addio ai giallorossi:”Divergenze con Pallotta”.

C’è tanta attesa per la gara di ritorno dei quarti di finale di Coppa del Re tra Siviglia e Atletico Madrid. Al Sanchez Pizjuan, che sarà di certo gremito per l’occasione, la squadra allenata dall’ex tecnico del Milan Vincenzo Montella va a caccia della semifinale, che sembra davvero ad un passo dopo la vittoria per 2-1 nel match d’andata (vantaggio dei padroni di casa al 73′ con Diego Costa, pareggio di Jesus Navas a dieci minuti dal termine e gol decisivo per gli ospiti siglato dalla vecchia conoscenza del calcio italiano Joaquin Correa all’88’).

L’Atletico Madrid di Simeone è reduce dal pareggio (1-1) contro il Girona, mentre il Siviglia è stato protagonista nel weekend di un bel successo esterno sul campo dell’Espanyol per 0-3 (reti di Vazquez, Sarabia e Muriel).

Quello di stasera sarà un match importante per entrambe le squadre: il Siviglia, che ha superato i gironi di Champions League ma ora troverà il Manchester United agli ottavi di finale, sa di non poter contare più di tanto sulla competizione europea e dunque si giocherà tutte le carte nella Coppa Nazionale che ha vinto per cinque volte nella sua storia (1935, 1939, 1948, 2007, 2010).
L’Atletico Madrid, che ha clamorosamente fallito l’accesso alla seconda fase di Champions ed è cosi scivolato in Europa League dove affronterà il Copenaghen fra il 15 e il 22 febbraio, cerca l’undicesimo sigillo in Coppa del Re: i “colchoneros” non alzano il trofeo dal 2013.

PROBABILI FORMAZIONI SIVIGLIA-ATLETICO MADRID

PROBABILE FORMAZIONE SIVIGLIA (4-2-3-1): Rico; Corchia, Mercado, Lenglet, Escudero; Banega, N’Zonzi; Sarabia, Vazquez, Joaquin Correa; Ben Yedder.
PROBABILE FORMAZIONE ATLETICO MADRID (4-3-3): Moyà; Vrsaljko, Godin, Savic, Lucas; Gabi, Saul, Koke; Angel Correa, Gameiro, Griezmann.

Siviglia-Atletico Madrid in diretta testuale su questa pagina a partire dalle 21.30.

notizie sul temaMonchi torna al Siviglia: “Il cuore non dimentica mai i suoi ricordi migliori”Roma, maxi-offerta per Zaniolo: cosa farà il club giallorosso?Caressa accusato di una telecronaca troppo “juventina”. “La rifarei uguale”
  •   
  •  
  •  
  •