Risultati 26.a giornata Serie A: convincenti vittorie per Lazio, Verona, Fiorentina e Samp

Pubblicato il autore: Gabriele Segui

 

La 26.a giornata di Serie A ha visto dei risultati importanti soprattutto in chiave salvezza. Sotto questo aspetto, fondamentale la vittoria del Verona contro il Torino di Mazzarri che, dopo la sconfitta nel derby, è incappato in un altro stop dando vita ad una mini-crisi. La squadra di Pecchia, dopo questo successo, vede la salvezza a soli 2 punti anche grazie al risultato dello scontro salvezza giocatosi alle 12:30, il quale ha fatti registrare  la vittoria della Spal sul campo del Crotone per 2-3.

Da rilevare anche il successo della Lazio contro il Sassuolo, che grazie ai gol di Immobile e Milikovic (doppietta) è tornata momentaneamente al terzo posto, in attesa del posticipo di questa sera tra Roma e Milan. Anche la Sampdoria attende il risultato di questa sera dal momento che con la vittoria ottenuta contro l’udinese è salita al sesto posto, scavalcando il Milan di Gattuso. Conquista i tre punti anche la Fiorentina che, dopo i passi falsi contro Juventus e Atalanta, ritorna a regalare una gioia ai suoi tifosi.

Questi i risultati della 26.a giornata di Serie A: Sassuolo-Lazio 0-3; Verona-Torino 2-1; Fiorentina-Chievo 1-0; Sampdoria-Udinese 2-1

97′- Finisce anche a Marassi: Sampdoria-Udinese 2-1
96′- occasione per Maxi Lopez (Udinese) che di testa impegna Viviano
95′- Finita al Franchi: Fiorentina-Chievo 1-0
95′- GOOOOL!!! L’Udinese accorcia le distanze con la rete di Ali Adnan
94′- corner per il Chievo. Nulla di fatto
93′- ancora si gioca al Franchi. Manca meno di 1 minuto al termine. Il Chievo prova disperatamente a trovare il pareggio
90+3- a Marassi sono stati concessi ben 7 minuti di recupero
90′- Terminata Sassuolo-Lazio 0-3. Finisce anche Verona-Torino 2-1
90′- al Bentegodi siamo già al secondo minuto di recupero. Il Verona prova a congelare il match tenendo palla vicino alla bandierina del corner
89′- Occasione per Gil Dias (Fiorentina), che con il suo sinistro ha provato a superare Sorrentino, ma Dainelli ha deviato in corner
88′- gioco fermo a Marassi per una bandierina rotta da Samir (Udinese) che ci è franato sopra
88′- ancora corner per il Toro dopo il cross in mezzo di Belotti deviato sul fondo
87′- Torino in pressing. Corner per i granata. Nulla di fatto
83′- GOOOOL!!!! La Samp raddoppia con Zapata. Il colombiano in contropiede ha fatto tutto da solo, partito dalla sua metà campo è giunto al limite dell’area dove ha siglato il 2-0 con un ottimo pallonetto
80′- ancora Verona in avanti, il Torino è in difficoltà
79′- CHE OCCASIONE PER LA FIORENTINA. In contropiede, Chiesa ha servito Veretout che con un tiro a giro non è riuscito a superare Sorrentino, autore di una grande parata
78′- GOOOOL!! Il Verona raddoppia con Valoti (doppietta) che è riuscito a sfruttare una respinta ravvicinata di Sirugo su tiro da fuori area di Petkovic. Verona-Torino 2-1
77′- ancora occasione per il Chievo. Su corner, la palla ha attraversato tutta l’area di rigore senza che nessuno la deviasse
76′- il Verona ha provato sulla destra con Kean, cross bloccato dalla difesa granata
73′- che occasione per Simeone (Fiorentina). Il Cholito di testa ha provato a sfruttare una palla spiovente in area, ma Sorrentino è stato attento
69′- CHE OCCASIONE PER BALIC (Udinese). Dagli sviluppi di un corner, il croato ha provato a battere Viviano con una rasoiata da fuori area, palla a lato di pochissimo
68′- l’Udinese in pressing, la squadra di Oddo prova a conquistare il pareggio. La Samp è in affanno
67′- occasione per Mazzitelli (Sassuolo) che di testa ha provato a deviare in porta il corner battuto dal suo compagno, ma la palla termina sul fondo
66′- cambio per il Verona: fuori Verde, dentro Zuculini
65′- contropiede sfumato della Sampdoria
63′- N’Koulou (Torino) che occasione! Dagli sviluppi di una palla da fermo si è trovato solo al centro dell’area, ma il sinistro finisce alto sopra la traversa
62′- CARTELLINO ROSSO PER MARUSIC: manata sul volto di un giocatore del Sassuolo
61′- pericoloso il Chievo con un tiro da fuori area deviato in corner da Sportiello
60′- occasione in contropiede del Torino con Belotti che ha provato a mettere un cross basso al centro, ma la difesa del Verona ha intercettato
58′- prova il Chievo a farsi vedere in avanti con un’azione insistita
57′- ci prova il Sassuolo con un colpo di testa di Babacar, finito tra le braccia del portiere
56′- GOL ANNULLATO alla Fiorentina per fuorigioco di Benassi
56′- TRAVERSA per l’Udinese con Fofana con un tiro da dentro l’area
55′- la Samp recrimina un rigore per un possibile colpo di mano in area. L’arbitro non è intervenuto
54′- CARTELLINO ROSSO per Berardi. Dopo l’intervento del Var, l’arbitro ha deciso di espellere l’esterno degli emiliani che, persa in un contrasto non ha tolto il piede, colpendo l’avversario
51′- corner per il Torino dopo un’ottima discesa sulla sinistra di Obi. Burdisso ha cercato di rimettere in mezzo la palla, ma la difesa allontana il pericolo
49′- palo di Meggiorni in Fiorentina-Chievo, ma l’arbitro ha fermato tutto per fuorigioco
49′- GOOOL!!! Il Torino riacciuffa il match con una bella rete di Niang su assist di Falque. Bel contropiede dei granata. Verona-Torino 1-1
48′- occasione per il Verona, miracolo di Sirigu che mette in corner
47′- GOOOOL!!! La Lazio fa 3-0 con Milinkovic-Savic
46′- nel frattempo iniziati i secondi tempi su tutti i campi
45′- iniziato il secondo tempo a Reggio Emilia tra Sassuolo e Lazio, sul parziale di 0-2 per i biancocelsti

potrebbe interessarti ancheRoma, sfida alle grandi per consolidarsi

Questi i parziali: Sassuolo-Lazio 0-2; Verona-Torino 1-0: Sampdoria-Udinese 1-0; Fiorentina-Chievo 1-0

45′-Terminati tutti i primi tempi del pomeriggio.
45′- finiti i primi tempi di Sassuolo-Lazio; Fiorentina- Chievo e Verona-Torino
44′- cambio per la Samp. È entrato Alvarez al posto di Ramirez
44′- occasione per l’Udinese con Widmer, che ha cercato di sfruttare un cross dalla sinistra, ma da solo davanti al portiere ha calciato la palla addosso a Viviano
43′- in precedenza il Sassuolo ha avuto una ghiottissima occasione con Babacar che a porta vuota, dopo un contrasto con il portiere biancoceleste giudicato regolare, ha messo fuori la palla
43′- giallo per Romulo dopo il fallo su Belotti. Sugli sviluppi della punizione, il Verona ha allontanato la palla
41′- corner per la Fiorentina. Astori non è riuscito a girare la palla in rete
39′- occasione per il Chievo da corner; la palla ha attraversato tutta l’area senza che nessuno la deviasse
37′- corner per il Sassuolo battuto corto, gli emiliani hanno provato a sfondare, ma la Lazio con serenità è riuscita a chiudere
35′- GOOOL!! La Sampdoria va in vantaggio grazie ad alla rete di Silvestre che dopo un batti e ribatti nato da un corner, ha insaccato la palla in rete
34′- ancora il Torino in avanti. Dopo un calcio di punizione sulla trequarti, il gioco è stato fermato per carica al portiere
32′- ci ha provato il Torino dalla sinistra con Obi, ma la difesa del Verona ha allontanato la palla
30′- Che Occasione per la Sampdoria con Caprari. Il giocato servito da Quagliarella, a tu per tu con Bizzarri ha messo la palla sull’esterno della rete
30′- GOOOOL!! La Lazio raddoppia con Immobile su calcio di rigore. L’arbitro dopo il check del Var ha concesso il penalty ai biancocelesti
28′- ammonito Luca Leiva per fallo tattico su Acerbi
26′- la Lazio reclama un penalty per un tocco di mano in area di Peluso, il Var al lavoro. Per ora si continua senza problemi
25′- il Torino prova a manovrare a centrocampo, ma il Verona con un’ottimo pressing ha recuperato palla
24′- prima conclusione in porta per il Sassuolo con Berardi, palla finita tra le braccia di Strakosha
23′- Niang ha cercato di sfruttare un cross dalla sinistra, ma il suo colpo di testa è terminato a lato
21′- ancora una chance per il Verona, che ha provato con un tiro dalla distanza di Petkovic, palla intercettata da un difensore
17′- corner per la Fiorentina, pericolo sventato dalla difesa del Chievo
15′- occasione per la Samp con Caprari che da ottima posizione ha tentato il destro a giro, finito alto
14′- Palo per l’Udinese sugli sviluppi di un corner. Samir il giocatore che ha deviato la palla sul legno
13”- punizione per l’Udinese. Colpo di testa di Silvestre che devia sul fondo
12′- GOOOOL!! Il Verona passa in vantaggio grazie ad un’ottima incornata di Valoti su corner, dopo una sponda di Vukovic
10′- Falcinelli (Fiorentina) ancora insidioso
7′- che occasione per l’Udinese in contropiede. Jankto ha calciato col destro, impegnando Viviano che ha deviato in corner
6′- GOOOOL!! La Fiorentina sblocca il match con Biraghi, ottimo tiro da fuori che supera Sorrentino
5′- GOOOOL!! La Lazio passa in vantaggio, ottimo gol di Milinkovic-Savic. Un tiro dalla distanza che ha superato Consigli, rimasto immobile
4′- prima palla gol per la Fiorentina, ottimo intervento di Sorrentino che mette la palla in corner
4′-corner per il Sassuolo, la difesa della Lazio ha allontanato il pericolo
2′- corner per la Fiorentina
1′- È iniziato il primo tempo su tutti i campi. Con un po’ d’anticipo al Mapei Stadium rispetto agli altri campi

14:57 Ecco a voi le formazioni ufficiali:
FIORENTINA-CHIEVO
Fiorentina (3-5-2): Sportiello; Vitor Hugo, Pezzella, Astori; Chiesa, Benassi, Cristoforo, Veretout, Biraghi; Simeone, Falcinelli.
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Gamberini, Jaroszynski; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Castro; Pucciarelli, Inglese.

SAMPDORIA-UDINESE
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Caprari.
Udinese (3-5-2): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Fofana, Balic, Barak, Adnan; De Paul, Jankto.

SASSUOLO-LAZIO
Sassuolo (4-3-3) : Consigli; Adjapong, Acerbi, Peluso, Rogerio; Missiroli, Magnanelli, Mazzitelli; Berardi, Babacar, Politano.
Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Luiz Felipe, Radu; Marusic, Murgia, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Felipe Anderson, Immobile.

potrebbe interessarti ancheAtalanta, Gasperini si scaglia contro la dirigenza: “Mercato triste, forse serve tecnico piu bravo”

VERONA-TORINO
Verona (4-4-2): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Calvano, Valoti, Verde; Petkovic, Kean
Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Ansaldi; Obi, Rincon, Acquah; Iago Falque, Belotti, Niang

14:42 Benvenuti amici di Supernews alla diretta scritta di tutti i match pomeridiani della 26.a giornata di Serie A.
A tra poco con : Sassuolo-Lazio; Verona-Torino; Sampdoria-Udinese; Fiorentina-Chievo Verona 

La domenica di Serie A si aprirà con lo scontro salvezza Crotone-Spal. Alle 15:00, invece, scenderanno in campo molte delle squadre impegnate nella corsa per un posto in Europa. In particolare i match in programma saranno: Fiorentina-Chievo; Sampdoria-Udinese; Sassuolo-Lazio; Verona-Torino. Interessante sarà il match che andrà in scena al Franchi, dove si affronteranno due formazioni che stanno attraversando un momento non propriamente esaltante: i viola negli ultimi 8 match hanno raccolto solamente 6 punti; i clivensi invece, dopo la bellezza di 10 partite senza vittorie, sono riusciti a conquistare i tre punti nell’ultimo turno di campionato contro il Cagliari. A Marassi, invece, scenderanno in campo due formazioni in grado di dare spettacolo grazie al bel gioco espresso finora: la squadra di Giampaolo nell’ultimo turno di campionato ha subito una battuta d’arresto ai danni del Milan, dopo che nelle ultime 5 giornate aveva raccolto ben 3 vittorie e  pareggio; periodo no, invece, per la squadra di Oddo che negli ultimi 3 match ha raccolto solo 1 punto, proprio contro i rossoneri.

Sassuolo-Lazio sarà una partita in cui i biancocelesti, dopo i successi ottenuti contro il Verona in campionato e contro lo Steaua in Europa, saranno chiamati a scacciare qualsiasi dubbio circa il superamento della mini-crisi vissuta nell’ultimo periodo. I neroverdi, invece, stanno attraversando un momento di difficoltà come dimostrano i numeri: la vittoria manca dal 23 dicembre, e negli ultimi 7 match sono arrivate 4 sconfitte e 3 pareggi. Infine al Bentegodi si disputerà un’altra sfida affascinante, dove da una parte avremo il Verona che dovrà cercare a tutti i costi di fare bottino pieno per sfruttare lo scontro diretto tra Crotone e Spal dove una delle due, o entrambe in caso di pareggio, perderanno dei punti. Il Torino, dal canto suo, sarà chiamato ad una reazione dopo il brutto derby disputato domenica scorsa contro la Juventus, e a riprendere quell’ottimo cammino che nelle ultime 7 giornate l’aveva portato a conquistare 3 vittorie e 4 pareggi.

A tra poco per il Live Risultati 26.a giornata Serie A

notizie sul temaKALININGRAD, RUSSIA - JUNE 16: Luka Modric of Croatia celebrates with teammates after scoring a penalty for his team's second goal the 2018 FIFA World Cup Russia group D match between Croatia and Nigeria at Kaliningrad Stadium on June 16, 2018 in Kaliningrad, Russia. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)Croazia, Mandzukic dice addio: “Il momento di lasciare per me è ora”Roma, potrebbe essere l’anno di Schick. Il talento ceco vuole riprendersi lo scettroTURIN, ITALY - DECEMBER 23: Massimiliano Allegri head coach of Juventus FC looks on during the serie A match between Juventus and AS Roma at the Alliannz Stadium on December 23, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)Juventus, tentazione 4-4-2 per Max Allegri. Il tecnico bianconero studia il cambio di modulo
  •   
  •  
  •  
  •