Spal-Milan 0-4: poker rossonero con Cutrone, Biglia e Borini (video e gol)

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
MILAN, ITALY - JANUARY 28: Patrick Cutrone of AC Milan celebrates after scoring the opening goal during the serie A match between AC Milan and SS Lazio at Stadio Giuseppe Meazza on January 28, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images scelta da Supernews)

Termina il match tra Spal-Milan 0-4. Decidono la doppietta di Patrick Cutrone e le reti di Biglia e Borini. La squadra di casa non crea grosse occasioni tranne il palo su punizione di Viviani. Il Milan e cinico e fortunato con le reti di Cutrone abile a colpire due volte sotto misura. Poi Biglia e Borini chiudono definitavamente i conti con un tiro da fuori e una splendida conclusione di sinistro. Gattuso vince ancora, per la Spal altra sconfitta dopo quella di Cagliari


90’+2-
Finita! Spal-Milan 0-4
90’+1-
Dagli spalti arrivano gli sfottò tra le due tifoserie, il match si avvia verso la conclusione
90′- GOOOL! Poker del Milan con Borini. Montolivo serve in maniera eccellente l’esterno numero 11 che di sinistro mette il punto alla partita. Gran gol di Borini
89′-
Saranno 2 i minuti di recupero
87′-
Le squadre aspettano i triplice fischio dell’arbitro. Le azioni si susseguono abbastanza lentamente con diversi errori
85′-
Borini prova l’azione personale, poi Bonaventura crossa al centro. Meret respinge
83′-
Anche Gattuso opera un altro cambio: fuori Kessié, dentro Borini
83′-
Possesso palla prolungato del Milan. La Spal non riesce a conquistare la sfera. Ultimo cambio per la Spal: esce Mattiello entra Drame
81′-
Ammonito Bonucci
78′-
Ormai sfiduciata la Spal. Mancano poco più di dieci minuti alla fine del match ma le speranze di rimonta sembrano quasi nulle
76′-
Standing ovation per Patrick Cutrone. André Silva prende il posto del 63 rossonero
75′-
Kessié al tiro, para Meret
74′-
Esce l’autore del terzo gol. Montolivo prende il posto di Biglia
73′- GOOOOL!
Indecisione di Viviani su passaggio basso di Meret, Biglia prende palla e calcia. Terzo gol del Milan. Primo gol dell’argentino in campionato con la maglia rossonera
72′- Cross di Suso, respinge la Spal.
70′-
Venti minuti alla fine del match. La Spal prova a reagire dopo la fase di choc
69′-
Ammonito Schiattarella per fallo su Calhanoglu
68′
– Arrendevole in questo momento la Spal. Il secondo gol del Milan ha tagliato le gambe alla squadra di Mister Semplici. Sugli spalti i tifosi incoraggiano la squadra di casa
Strepitoso il fiuto del gol di Patrick Cutrone. Il 63 rossonero aveva fallito il tap in al primo tentativo colpendo il palo, ma poi sul secondo tocco ha realizzato la sua personale doppietta. Spal-Milan 0-2
64′- GOOOOL!
Suso favoloso, doppio passo palla dentro, Meret non blocca e Cutrone, al secondo tentativo, colpisce ancora!
63′-
Possesso Milan. Altro fallo subito da Suso
62′-
Fuori Grassi dentro Schiattarella
61′-
Angolo per il Milan. Suso dalla bandierina poi conclusione rimpallata fa ripartire la Spal. Antenucci rientra sul destro e tira: palla a lato
60′-
Bonaventura atterrato da Kurtis. Punizione dai 45 metri per i rossoneri
58′-
Incertezza di Donnarumma che regala ancora palla alla Spal. Il 99 non si è capito con il compagno di squadra
57′-
Sale l’intensità della Spal alla caccia del gol del pareggio
56′-
Fallo su Kurtic da parte di Biglia.
55′-
Altro intervento duro ai danni dei giocatori del Milan. Mariani lascia correre. Molto “british” oggi il direttore di gara
54′-
Dentro Paloschi per Everton Luiz
52′-
Dalla panchina si è alzato Alberto Paloschi, ex dell’incontro. Era stato definito il nuovo Inzaghi quando ancora vestiva la maglia rossonera
51′-
La punzione di Suso arriva a Romagnoli che conclude e trova l’opposizione di Meret. Poi Kessié non trova la porta sul tap in
50′-
Ammonito Mattiello, falloso il suo intervento su Kessié. Punizione affidata a Suso
48′-
Lento giro palla rossonero, azione che non porta a nulla. La Spal recupera e riparte
47′-
Fallo di Lazzari su Calhanoglu. Punizione da sinistra per il Milan. Sugli sviluppi fuorigioco di Cutrone
46′
– Riparte la sfida, nessun cambio nelle due compagini. Possesso palla questa volta per il Milan
Secondo tempo

Finisce il primo tempo tra Spal-Milan. Il punteggio è 0-1 grazie alla rete ad inizio gara del numero 63 rossonero Cutrone. Spal pericolosa in contropiede ma soprattutto sulla punizione di Viviani che ha colpito il palo. Molto attivo Lazzari per i padroni di casa. Bene Suso e Biglia nel Milan

45′-
Neanche un minuto di recupero: termina il primo tempo con il Milan in vantaggio per una rete a zero.
43′-
Conclusione dalla lunghissima distanza di Rodriguez. Palla di molto alta
42′-
Attacca ora con più fiducia la Spal. Il Milan si difende un pò affannosamente
40′-
PALO di Viviani! Punizione favolosa del numero 77. Palo esterno per i padroni di casa con Donnarumma immobile. Sfortunato il centrocampista
39′-
Ammonizione per Biglia. Fallo ai danni di Lazzari. Punizione dal limite per la Spal. L’argentino era diffidato. Anche lui come Kessié salterà la prossima partita
38′-
Suso toccato duro ma per Mariani non è fallo. Poi Bonucci vendica il compagno di squadra fermando fallosamente Antenucci
36′-
Ancora Milan in possesso palla
35′-
Più pericolosa la squadra di Gattuso in questa fase di gioco ma la Spal è perfettamente in partita con le veloci ripartenze
34′-
Suso dentro tagliato per Cutrone, palla a Bonaventura che vede il suo tiro respinto da Meret. Altra occasione per il Milan
33′-
Scambio Bonaventura-Calhanoglu, il turco alla conclusione. Vicinissimo al raddoppio il Milan
31′-
Suso prova a servire Kessié che non controlla la palla. La Spal riparte. Intanto Bonucci zoppica ancora. Si scalda Musacchio dalla panchina
30′-
Bonucci difende bene su Kurtic. Il capitano rossonero sembra essersi infortunato alla gamba destra
29′-
Secondo giallo della partita all’indirizzo di Simic reo di aver trattenuto Cutrone
27′-
Suso batte il corner sul primo palo, poi riceve ancora palla e sfida Lazzari in dribbling. Bravo il giocatore della Spal a fermare l’azione dello spagnolo
26′-
Manovra il Milan che trova un calcio d’angolo importante
25′-
Bonaventura atterra Lazzari. Punizione dalla destra per la Spal affidata a Viviani
24′-
Battibecco Donnarumma-Antenucci. L’attaccante della Spal se la prende con il portierone rossonero per aver allontanato il pallone
22′-
Suso subisce un altro fallo. Il numero 8 rossonero chiede il giallo per l’avversario
21′-
Ancora Lazzari contro Rodriguez, altro calcio d’angolo per la Spal. Antenucci non riesce ad intervenire sulla sfera e chiede il calcio di rigore per una presunta trattenuta di Abate. Non è della stessa idea l’arbitro Mariani che fa giocare
20′-
Antenucci riceve palla ma non riesce a concludere. Prova a ripartire Calhanoglu ma viene chiuso bene
19′-
Azione confusa per la Spal, cross di Viviani per Mattiello. Chiude Abate in angolo
17′-
Altro fallo, questa volta punito con il primo cartellino giallo del match: Kessié finisce tra i cattivi. Era diffidato salterà la prossima sfida del Milan
16′- Fallo di Rodriguez su Lazzari
15′-
Fallo su Antenucci a metà campo. La Spal gestisce ora il possesso
14′-
Da una punizione in fase d’attacco per il Milan nasce il contropiede dell Spal con Lazzari che fa tutto bene ma poi si perde proprio sul più bello. Riparte il Milan
13′-
Altro fallo ai danni di Suso. Lo spagnolo è marcato duro e spesso raddoppiato.
12′-
Fallo di Antenucci su Romagnoli
11′-
Viviani dalla bandierina. Simic colpisce di testa debole, facile per il Milan ricominciare l’azione. Suso riparte e concquista un fallo a metà campo
10′-
Organizza la manovra il Milan: Bonucci apre per Abate, poi l’azione si perde in un nulla di fatto. Riparte la Spal con Lazzari che guadagna un calcio d’angolo
8′-
Grassi: stop di petto e tiro al volo. Sul fondo. Nessun pericolo per Donnarumma
7′-
Bonaventura di testa su cross di Calhanoglu, palla alta di poco
6′-
Cutrone dalla parte opposta. Scatenato il numero 63 che parte sulla sinistra dribbla due avversari e mette in mezzo. Kessié anticipato ma l’azione è stata propiziata da un fallo
5′-
Ancora i padroni di casa, Lazzari supera Rodriguez e mette al centro un pallone molto insidioso. Si salva il Milan
4′-
Spal in azione offensiva, cross in mezzo ma Bonucci è presente e respinge.
3′-
Fallo del bomber rossonero su Salamon
2′-
GOOOOOOL del Milan. Da azione d’angolo palla per Suso che mette al centro col sinistro per la testa di Romagnoli, Meret respinge sui piedi di Cutrone che realizza il gol del vantaggio
1′-
Subito il Milan recupera palla, Abate si invola sulla destra cross deviato in angolo
1′- Si parte, l’arbitro Mariani fischia l’inizio del match. Primo possesso per la Spal
Primo tempo

potrebbe interessarti ancheMilan, colpo di scena: l’aumento di capitale lo fa Elliott. Yonghong Li verso l’addio?

Benvenuti alla cronaca di Spal-Milan. Pochi minuti all’inizio del match. Nessuna novità tra le fila del Milan con Gattuso che punta su Cutrone in attacco. La Spal si affida al proprio bomber Antenucci che dovrà agire su tutto il fronte offensivo. Kurtic alle sue spalle. In difesa c’è Simic insieme a Salamon e Felipe.
A tra poco con la diretta della partita

Spal-Milan: FORMAZIONI UFFICIALI

Milan: 4-3-3: Donnarumma, Abate, Bonucci Romagnoli, Rodriguez, Biglia, Kessié, Bonaventura, Suso, Calhanoglu, Cutrone

Spal: 3-5-1-1: Meret, Simic, Salamon, Felipe, Viviani, Lazzari, Mattiello, Everton Luiz, Grassi, Kurtic, Antenucci

potrebbe interessarti ancheThomas Ricketts, ecco il profilo del possibile nuovo socio del Milan

Spal-Milan allo stadio Paolo Mazza di Ferrara ore 15 è l’anticipo del sabato di Serie A valido per la 24^ giornata di campionato. I padroni di casa occupano la diciottesima piazza con 17 punti all’attivo, gli ospiti sono ottavi con ben 35 punti in classifica. Sono ben 39 i precedenti tra le due compagini in tutte le competizioni: 33 le sfide nel massimo campionato, due nel torneo cadetto. Sono 23 i successi del Milan, 13 i pareggi e soltanto 3 le vittorie dei ferraresi. Le due squadre sono alla ricerca della vittoria, sfuggita nello scorso turno ad entrambe. La Spal arriva dalla sconfitta rimediata contro il Cagliari alla Sardegna Arena mentre il Milan, dal pareggio in 10 uomini contro l’Udinese in Friuli.
La squadra di mister Semplici dovrà fare a meno di Vicari, al suo posto ci sarà Salamon al centro della difesa a tre. Dubbio tattico per i ferraresi: in caso di 3-5-2, uno tra Floccari e Paloschi agirà accanto ad Antenucci altrimenti sarà 3-5-1-1 con Schiattarella a rinfoltire la linea mediana estense.
Nel Milan out Kalinic per pubalgia e Calabria per squalifica dopo il rosso rimediato a Udine. In avanti spazio a Cutrone centravanti con Suso e Calhanoglu a supporto. Nelle ultime ore salgono le quotazioni di Borini sulla corsia sinistra, ma il giocatore turco è nettamente il favorito per la maglia nell’undici di partenza. In mezzo al campo Gattuso deve decidere tra Montolivo e Biglia per coordinare il gioco della squadra. L’argentino sembra in vantaggio sull’ex viola. In difesa Abate, Bonucci e Romagnoli confermati. Torna Rodriguez dopo le coliche che gli avevano impedito di scendere in campo nei match precedenti.
All’andata, a San Siro, vinse il Milan per 2-0 con le reti, entrambe da calcio di rigore, di Kessié e Ricardo Rodriguez.

Spal-Milan cronaca e risultato in tempo reale: le probabili formazioni

Milan 4-3-3: Donnarumma, Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez, Biglia, Kessié, Bonaventura, Calhanoglu, Suso, Cutrone  Allenatore: Gennaro Gattuso

Spal 3-5-1-1: Meret, Simic, Salamon, Felipe, Schiattarella, Everton Luiz, Lazzari, Kurtic, Mattiello, Grassi, Antenucci  Allenatore: Leonardo Semplici

notizie sul temaVan Basten che stoccata alla Juventus: “Come il mio Milan ? Noi dominavano in Europa e nel Mondo”Milan, Musacchio richiesto dall’Udinese. Possibile prestito per il difensore rossoneroMILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Mercato Milan, l’Inter ci prova per Suso. Mirabelli: “Dateci Perisic, Brozovic e Icardi”
  •   
  •  
  •  
  •