Milan-Arsenal 0-2: Mkhitaryan e Ramsey condannano i rossoneri (Video Gol)

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui

Pesante sconfitta per il Milan nel match d’andata degli ottavi di finale di Europa League. Pur essendo arrivati a questo appuntamento decisamente riposati, visto il rinvio del derby di Milano inizialmente previsto per domenica sera ma poi cancellato a causa della tragedia che ha colpito la Fiorentina, i rossoneri guidati da Gennaro Gattuso hanno perso per 2-0 a San Siro contro l’Arsenal, compromettendo così l’avventura nella competizione.

Gli uomini di Arsene Wenger sono passati in vantaggio al 15′ con il fuoriclasse armeno Mkhitaryan, al quale ha dato seguito Aaron Ramsey che al termine della prima frazione ha trovato la rete del raddoppio. Servirà una vera e propria impresa per il Milan nel match di ritorno in programma a Londra fra una settimana.

potrebbe interessarti ancheMercato Milan, l’Inter ci prova per Suso: i rossoneri aspettano un’offerta ufficiale

Milan-Arsenal 0-2 (15′ Mkhitaryan, 45+4′ Ramsey)
Andata ottavi di finale UEFA Europa League 2017/18, Stadio Giuseppe Meazza (Milano)

SECONDO TEMPO
90+5′ – FISCHIO FINALE!
L’Arsenal vince 2-0 contro il Milan e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno. Servirà un’impresa nel match di ritorno in programma fra una settimana.
90+4′ –
Ultimo assalto del Milan. Cross di Suso, traiettoria troppo lunga per Kalinic che non arriva sulla sfera.
90′ –
Cinque minuti di recupero.
88′ –
Lancio lungo di Wilshere per Welbeck, Romagnoli anticipa quest’ultimo ed interrompe l’azione offensiva degli inglesi.
85′ – SOSTITUZIONE ARSENAL: fuori Chambers, dentro Elneny.
83′ –
Verticalizzazione di André Silva verso Kalinic, Ospina interviene in scivolata sull’attaccante rossonero e salva l’Arsenal!
81′ –
Giacomo Bonaventura non smette di provarci: tiro col destro, Holding mette in corner.
80′ – SOSTITUZIONE ARSENAL: Mesut Ozil lascia il campo, entra Holding al suo posto.
79′ – SOSTITUZIONE MILAN: Gennaro Gattuso si gioca la carta Fabio Borini, inserito al posto di Davide Calabria.
77′ –
Chiusura difensiva di Bonucci che anticipa Welbeck e restituisce il pallone a Donnarumma.
75′ –
Ingenuità di Maitland-Niles che regala una rimessa laterale al Milan. Si fa vedere in avanti la formazione rossonera.
73′ –
Rumoreggia il pubblico di San Siro in seguito ad un cross completamente sbagliato da parte di Calabria. Risultato ancora favorevole all’Arsenal.
71′ – Cartellino giallo per Ramsey.
69′ – SOSTITUZIONE MILAN: lascia il campo Patrick Cutrone, che quest’oggi ha deluso le aspettative. Tocca ad André Silva.
68′ –
Iniziativa personale di Suso che si guadagna un calcio d’angolo. Prova a spingere il Milan in questa fase.
65′ –
Venticinque minuti più recupero per le speranze del Milan. Sempre meno tempo a disposizione degli uomini di Gennaro Gattuso: l’Arsenal sta vincendo per 2-0.
62′ – SOSTITUZIONE MILAN: esce Calhanoglu, in campo Nikola Kalinic.
62′ – SOSTITUZIONE ARSENAL: proprio Kolasinac abbandona il rettangolo di gioco. Entra Maitland-Niles.
61′ –
Kolasinac si è accasciato a terra. Il giocatore dell’Arsenal ha chiesto il cambio: problema fisico per lui.
60′ – Ammonito Kolasinac.
59′ –
Ennesimo tentativo da parte di Giacomo Bonaventura, che però non è ancora riuscito ad insidiare il portiere avversario. Il numero 5 rossonero è forse il migliore dei suoi in questo secondo tempo.
57′ –
Manca poco all’ingresso in campo di Nikola Kalinic. Dovrebbe uscire Patrick Cutrone.
55′ –
C’è ancora tantissimo tempo per la possibile rimonta del Milan: i rossoneri devono recuperare due reti. Nella stessa situazione anche il Borussia Dortmund, clamorosamente sotto contro il Salisburgo per 0-2.
52′ –
Opportunità clamorosa per il Milan! Cross di Calabria, Bonaventura arriva sul pallone ma non riesce ad insaccare in rete: rigore in movimento non sfruttato dall’ex calciatore dell’Atalanta.
51′ –
Timido tentativo da parte di Bonaventura: destro rasoterra, tutto facile per Ospina.
49′ –
Pericolo! Il portiere del Milan non esce su un pallone svirgolato da Kessie, Welbeck si fa minaccioso e sfiora il 3-0 ma l’estremo difensore rossonero riesce a salvarsi in extremis.
48′ –
Xhaka fa di tutto pur di perdere qualche secondo, l’arbitro lo richiama e San Siro risponde con fischi assordanti all’indirizzo del calciatore svizzero.
46′ – È INIZIATA LA RIPRESA DI MILAN-ARSENAL!

PRIMO TEMPO
45+5′ – FINE PRIMO TEMPO. Milan-Arsenal 0-2: reti di Mkhitaryan e Ramsey.
45+4′ – RADDOPPIO GUNNERS!
Mesut Ozil regala un ottimo pallone ad Aaron Ramsey, che con una finta mette a sedere Donnarumma e deposita in rete a porta vuota. 
45+3′ –
Suso vede uno spiraglio e prova a calciare dalla distanza: il sinistro dello spagnolo termina ampiamente sul fondo.
45+2′ –
L’Arsenal si divora il 2-0! Ripartenza micidiale dopo il calcio piazzato mal battuto dal Milan, Welbeck gioca in verticale per Mkhitaryan che scheggia la traversa con un gran destro.
45′ –
Irregolarità di Ramsey ai danni di Suso: punizione per il Milan!
44′ –
Calcio d’angolo di Calhanoglu, Bonucci vince il contrasto aereo con il portiere Ospina ma non trova la porta da due passi: che opportunità!
42′ –
Ancora Welbeck! Arsenal ad un passo dal raddoppio: Biglia bruciato in velocità dall’attaccante di origine ghanese che, di fatto, ha calciato in bocca a Donnarumma da buona posizione.
42′ –
Donnarumma salva il Milan! Ripartenza in velocità da parte dell’Arsenal che arriva al tiro con Chambers: conclusione centrale respinta dal giovane estremo difensore rossonero.
40′ –
L’Arsenal si fa vedere dalle parti di Donnarumma: cross di Chambers da destra, Bonucci anticipa Welbeck favorendo Calabria che mette in out.
37′ –
Tiro-cross di Bonaventura, sul secondo palo non arriva nessun compagno e la sfera termina sul fondo. Il portiere dell’Arsenal era comunque sulla traiettoria.
36′ –
Suso cerca Romagnoli ma trova Xhaka: giro dalla bandierina per il Milan.
35′ –
Calhanoglu contrastato fallosamente da Ramsey. Ancora un calcio di punizione per i rossoneri da posizione interessante.
34′ –
Evidente trattenuta di Koscielny ai danni di Cutrone. Turpin non ha dubbi: è punizione per il Milan!
33′ –
Ritmi bassi in questa fase. È il Milan a fare possesso palla, l’Arsenal attende qualche errore da parte dei rossoneri in fase d’impostazione.
30′ –
Traversone di Suso, Ospina anticipa Cutrone con i pugni. Il pallone arriva tra i piedi di Giacomo Bonaventura che calcia al volo col sinistro ma non trova la porta.
29′ –
Incursione di Wilshere in area di rigore, molto bravo Leonardo Bonucci a chiudergli lo specchio della porta e concedere calcio d’angolo.
28′ –
Retropassaggio sbagliato di Calabria per Donnarumma, corner per l’Arsenal.
26′ –
Contatto Wilshere-Bonaventura, evidente calcio di punizione da zona interessante non assegnato al Milan. Fa discutere l’arbitraggio di Clement Turpin.
23′ –
Ancora qualche problema fisico per Calabria: il terzino rossonero è nuovamente a terra, dolorante al ginocchio. Gennaro Gattuso ha mandato a riscaldarsi Fabio Borini.
21′ –
Calabria avanza sulla trequarti e va al cross: Calhanoglu non arriva sul pallone, sarà rimessa dal fondo per l’Arsenal.
20′ –
Xhaka commette fallo su Suso e blocca la ripartenza del Milan. Calcio di punizione in favore dei rossoneri.
18′ –
Gioco fermo: c’è Davide Calabria a terra infortunato.
15′ – GOL ARSENAL! 
Mkhitaryan porta in vantaggio i Gunners! Il calciatore armeno ha ricevuto palla da Ozil, ha lasciato di stucco Davide Calabria e col destro ha trovato un gran tiro sul quale non è riuscito ad arrivare Donnarumma, complice anche una deviazione di Bonucci.
13′ –
Partita avvincente a San Siro, risultato ancora fermo sullo 0-0 tra Milan e Arsenal!
10′ –
Da un errore di Chambers, nasce un’occasione da gol per il Milan: Calhanoglu recupera il pallone e lo appoggia su Cutrone, la cui conclusione di punta non trova lo specchio della porta.
9′ –
Incursione in area di rigore da parte di Suso: lo spagnolo salta un avversario con un dribbling poi, al momento del passaggio corto per Cutrone, controlla male la sfera e la trascina sul fondo.
8′ –
Chance per l’Arsenal! Sponda di Wilshere per Mkhitaryan che, da buona posizione, calcia sull’esterno della rete. 
6′ –
Scontro tra Calhanoglu e Chambers: il numero 21 dei Gunners ha avuto la peggio ed è rimasto a terra. Gioco fermo.
5′ –
Prova ad alzare il baricentro l’Arsenal dopo un inizio di match non proprio entusiasmante. Continua, intanto, il sostegno dei 70.000 spettatori di San Siro.
3′ –
Occasione Milan! Cross di Suso, Cutrone viene anticipato da Xhaka che, a sua volta, manda fuori causa anche Giacomo Bonaventura.
2′ –
Già due calci d’angolo battuti dal Milan in appena 120 secondi di gara. Inizio aggressivo da parte dei rossoneri!
1′ – È COMINCIATA MILAN-ARSENAL!
Buon divertimento!

19.01 – Viene ora osservato un minuto di silenzio in memoria di Davide Astori. Momento di commozione assoluta a San Siro.
18.58 –
Squadre in campo! 
18.35 –
Sarà l’esperto arbitro francese Clement Turpin a dirigere Milan-Arsenal. In qualità di assistenti sono stati designati Danos e Gringore, quarto uomo Zakrani. Gli addizionali saranno Buquet e Rainville.
18.00 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-3-3)
Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.
18.00 – FORMAZIONE UFFICIALE ARSENAL (4-3-2-1)
Ospina; Chambers, Mustafi, Koscielny, Kolasinac; Ramsey, Xhaka, Wilshere; Mkhitaryan, Ozil; Welbeck.
17.55 –
Amici di SuperNews, buonasera a tutti e benvenuti alla diretta scritta di Milan-Arsenal! A tra poco con le formazioni ufficiali del match.

potrebbe interessarti ancheMilan, attesa per la sentenza UEFA. Sky:”Verdetto tra venerdì e lunedì”

È Milan-Arsenal il match clou degli ottavi di finale di Europa League. Un match da brividi, che evoca grandi ricordi per entrambe le compagini.
La sfida, in programma questa sera alle 19, avrà luogo in un San Siro che per l’occasione sarà stracolmo di tifosi rossoneri (oltre 70.000 biglietti venduti, secondo le ultime previsioni) e non mancherà, però, nemmeno di sostenitori inglesi che giungeranno da Londra a sostegno della propria squadra del cuore.

L’obiettivo del Milan, che in sei precedenti ha battuto per due volte i Gunners (l’ultima volta nel 2012, 4-0 con doppietta di Robinho e reti di Boateng e Ibrahimovic), è quello di superare il turno ed entrare fra le prime otto della competizione, magari assieme alla Lazio che sarà di scena allo Stadio Olimpico di Roma alle 21.05 contro la Dinamo Kiev.

“Grazie” al rinvio del Derby di Milano a seguito della tragica morte del difensore viola Davide Astori, i cui funerali si sono svolti in mattinata a Firenze, i rossoneri hanno avuto qualche giorno di riposo in più sulle gambe rispetto agli avversari, battuti in maniera clamorosa dal Brighton nell’ultimo turno di Premier League.
Questo fattore potrebbe favorire gli uomini di Gennaro Gattuso, ancora imbattuti nel 2018: l’ultima sconfitta, infatti, risale al 23 dicembre scorso (0-2 in Serie A contro l’Atalanta). Pochi dubbi sul modulo di gioco, che dovrebbe essere il 4-3-3: in attacco ancora spazio a Patrick Cutrone con Kalinic e André Silva che partiranno dalla panchina.

Dall’altra parte, Arsene Wenger è a rischio esonero: non è escluso che quella di stasera possa trattarsi dell’ultima partita del tecnico francese sulla panchina dei Gunners. Il sodalizio che dura dal 1996, quindi da oltre vent’anni, potrebbe interrompersi in caso di mancato risultato positivo a San Siro: i ko di fila dell’Arsenal sono quattro, la qualificazione alle prossime Coppe europee è a serio rischio e l’ambiente non è dei migliori.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN-ARSENAL

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-3)Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.
PROBABILE FORMAZIONE ARSENAL (4-2-3-1)Ospina; Chambers, Mustafi, Koscielny, Kolasinac; Ramsey, Xhaka; Mkhitaryan, Ozil, Iwobi; Welbeck.

notizie sul temaMILAN, ITALY - OCTOBER 15: Andre Silva of AC Milan looks on during the Serie A match between FC Internazionale and AC Milan at Stadio Giuseppe Meazza on October 15, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)André Silva, chance mondiale in Portogallo-Marocco: un gol per riprendersi il MilanMUNICH, GERMANY - JULY 31: Head coach Carlo Ancelotti of FC Bayern Muenchen attends the Audi Cup 2017 Press Conference at Westin Grand Hotel on July 31, 2017 in Munich, Germany. (Photo by Sebastian Widmann/Getty Images For AUDI)Mercato Napoli, in porta Ancelotti vuole Areola. Sfuma Leno, il tedesco ha firmato con l’ArsenalMOSCOW, RUSSIA - JUNE 17: Hirving Lozano of Mexico celebrates with team mates of Mexico after scoring his team's first goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group F match between Germany and Mexico at Luzhniki Stadium on June 17, 2018 in Moscow, Russia. (Photo by Clive Rose/Getty Images)Calciomercato Milan, il sogno è il messicano Lozano
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,