Spal-Juventus 0-0: bianconeri bloccati a Ferrara, il Napoli ringrazia (Video Highlights)

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui
FERRARA, ITALY - OCTOBER 01: Alberto Paloschi of Spal celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Spal and FC Crotone at Stadio Paolo Mazza on October 1, 2017 in Ferrara, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Si riapre, parzialmente, la lotta scudetto con la Juventus che non va oltre lo 0-0 al “Paolo Mazza” di Ferrara contro la Spal e guadagna appena un punto sul Napoli, impegnato domani sera al “San Paolo” con il Genoa.

Una gara tutt’altro che perfetta per gli uomini di Massimiliano Allegri, che hanno conquistato l’ennesimo risultato utile consecutivo ma non sono riusciti a trovare nemmeno una rete contro una compagine che naviga nei bassifondi della classifica di Serie A.
I biancoazzurri, dal canto loro, hanno preparato in maniera splendida questa sfida, riuscendo a fermare una corazzata come quella bianconera: il punto guadagnato regala alla compagine allenata da Leonardo Semplici il sorpasso sul Crotone, che sarà di scena all’Olimpico contro la Roma, e maggior tranquillità per le prossime gare, a partire da quella del prossimo 31 marzo a Marassi contro il Grifone.

Spal-Juventus 0-0
Ventinovesima giornata Serie A TIM 2017/18, Stadio Paolo Mazza (Ferrara)

SECONDO TEMPO
90+6′ – FISCHIO FINALE!
La Juventus pareggia contro la Spal: termina 0-0 al “Mazza”, il Napoli ringrazia.
90+4′ –
Fallo di Simic su Dybala, punizione per la Juventus. Grande chance da calcio piazzato per gli ospiti: c’è Miralem Pjanic sul punto di battuta.
90+3′ –
Forcing della Juventus che ha bisogno di un gol per mettere una seria ipoteca sulla conquista dello scudetto. La Spal sta respingendo ottimamente gli attacchi dei bianconeri.
90+1′ – SOSTITUZIONE SPAL: entra Simic al posto di Costa.
90′ –
Ci saranno ben cinque minuti di recupero.
89′ – SOSTITUZIONE SPAL: standing ovation per Mirco Antenucci, che cede la fascia di capitano e lascia spazio a Sergio Floccari.
88′ –
Juventus vicina al gol! Alex Sandro ha una ghiotta occasione da rete: il numero 12 bianconero non riesce a dare la giusta potenza al pallone da buona posizione e, di fatto, lo regala a Meret.
87′ –
Finale tutto da vivere al “Paolo Mazza”, dove Spal e Juventus sono ancora sullo 0-0. I bianconeri vanno all’attacco a caccia di un gol che vorrebbe dire +7 sul Napoli.
85′ – Ammonito Everton Luiz.
84′ – SOSTITUZIONE JUVENTUS: c’è Bentancur per Matuidi.
82′ – SOSTITUZIONE SPAL: entra Everton Luiz, fuori Paloschi.
81′ –
Occasione Juventus! Splendido cross di Douglas Costa per il colpo di testa di Mario Mandzukic che spedisce il pallone sul fondo! Clamorosa chance per i bianconeri, con il croato che ha avuto un match point da distanza ravvicinata.
81′ – SOSTITUZIONE JUVENTUS: dentro Barzagli al posto dell’infortunato Chiellini.
80′ –
Giorgio Chiellini ha chiesto il cambio. Problema muscolare per il difensore della Juventus.
79′ – Pjanic ammonito per proteste.
75′ –
Scatto di Antenucci sulla fascia sinistra: l’attaccante della Spal prova poi a servire il compagno di reparto Paloschi, ma il pallone termina sui piedi di Rugani.
73′ –
Dybala cerca Higuain ma trova Cionek: il difensore polacco non ci pensa due volte e allontana il più possibile la sfera.
71′ –
Cross di Alex Sandro, deviazione di Lazzari in calcio d’angolo.
69′ – Cartellino giallo per Douglas Costa.
68′ –
Poco più di venti minuti, recupero escluso, al termine della gara del “Mazza” tra Spal e Juventus. Risultato ancora bloccato sullo 0-0.
66′ – Ammonito Costa.
64′ – SOSTITUZIONE JUVENTUS: esce Asamoah, entra Mandzukic.
61′ –
Asamoah appoggia al limite dell’area di rigore per Gonzalo Higuain, che si coordina per il tiro ma viene murato da Cionek.
60′ – Ammonito Schiattarella.
59′ –
Chiellini tenta il lancio lungo verso Alex Sandro, che non riesce a controllare la sfera e la mette in fallo laterale.
57′ –
Verticalizzazione di Matuidi per Higuain, ma il passaggio non è ben calibrato e il pallone termina docile tra le braccia di Meret.
55′ –
Iniziativa personale di Giorgio Chiellini, che percorre cinquanta metri palla al piede e poi sforna un ottimo passaggio per Paulo Dybala: l’argentino calcia di prima intenzione col mancino, pallone sul fondo alla destra di Meret.
53′ –
Tra gli altri, si sta riscaldando anche Mario Mandzukic: il croato potrebbe entrare in campo tra qualche istante per provare a rilanciare la Juventus.
51′ –
Cross di Higuain, doppia deviazione della difesa della Spal: calcio d’angolo per la Juventus, in area di rigore anche Chiellini e Rugani.
50′ –
Tentativo di Douglas Costa, Meret respinge senza particolari problemi la conclusione centrale del brasiliano.
49′ –
Higuain entra in area di rigore e non controlla bene il pallone, ne approfitta la difesa spallina che va in pressing sull’argentino e recupera la sfera.
48′ –
Buon inizio di secondo tempo da parte della Spal, il cui intento è quello di esprimere lo stesso calcio della prima frazione. Difficile, ma non impossibile.
46′ – È INIZIATA LA RIPRESA DI SPAL-JUVENTUS!

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Juventus, Sarri al Chelsea con Higuain apre uno spiraglio per Morata

PRIMO TEMPO
45′ –
Il pallone supera la barriera ma si spegne appena sopra la traversa: che occasione per Dybala! Su questa azione termina il primo tempo, Spal-Juventus 0-0.
44′ –
Paulo Dybala si sposta il pallone sul mancino e, poco prima di tirare verso la porta, viene fermato irregolarmente da Vicari. Punizione per la Juventus da zona interessante: l’argentino e Pjanic sul punto di battuta.
41′ –
Mirco Antenucci riparte in velocità per vie centrali, vede Alberto Paloschi libero sulla destra ma non lo serve: la scelta non ha pagato, siccome il suo tiro è terminato ampiamente sul fondo.
40′ –
Cinque minuti, più eventuale recupero, al termine della prima frazione di gioco: Spal-Juventus 0-0, gara ben interpretata dai ragazzi di Leonardo Semplici che stanno concedendo davvero poco alla Juventus.
37′ –
Tentativo di Asamoah: sinistro in controbalzo dal limite, palla alta di poco sopra la traversa.
34′ – Verticalizzazione di Matuidi per Dybala, che non riesce a controllare il pallone e lo regala alla difesa della Spal.
33′ –
La Juventus prova a velocizzare l’azione con Gonzalo Higuain, fermato da Felipe che lo trattiene vistosamente. Punizione in favore dei bianconeri.
32′ – Cartellino giallo per Kurtic.
29′ –
Ripartenza in contropiede per la Spal: cambio gioco di Antenucci per Costa, che va al traversone nel centro dell’area di rigore verso Alberto Paloschi, anticipato da un difensore della Juventus che mette il pallone in corner.
28′ –
Gara complicata, come prevedibile, per la Juventus che non è ancora riuscita a creare vere e proprie occasioni da gol.
25′ –
Fallo di Paloschi su Pjanic, occasione da calcio piazzato per la Juventus che fa salire le cosiddette “torri”.
23′
– Prova ad alzare il baricentro la Juventus; di conseguenza la Spal si chiude a ridosso della propria area di rigore.
21′ –
Ennesimo contrasto duro tra Schiattarella e Dybala: l’arbitro decide di richiamare il giocatore della Spal ma non gli mostra alcun cartellino.
20′ –
Cross di Antenucci, Rugani anticipa Cionek nel duello aereo e mette il pallone in calcio d’angolo.
19′ –
Intervento irregolare di Matuidi su Antenucci, punizione per la Spal. Giusta decisione da parte del sig. Massa di Imperia.
17′ –
Paulo Dybala sfiora l’incrocio dei pali con un potente sinistro dal limite dell’area di rigore.
16′ –
C’è il tutto esaurito questa sera al “Paolo Mazza” di Ferrara: sono 13.100 gli spettatori presenti.
14′ –
La Spal sta giocando ad un ritmo davvero alto in questo avvio. Difficilmente la squadra di Leonardo Semplici potrà mantenere questa intensità sino al fischio finale.
11′ –
Occasione Juventus! Primo guizzo bianconero: cambio di passo straordinario per Douglas Costa, che semina due difensori avversari ed offre un ottimo pallone ad Alex Sandro. Il brasiliano, da buona posizione, calcia in porta ma non impegna Meret a causa della deviazione di un giocatore spallino.
10′ –
Lancio lungo di Schiattarella, Chiellini non ci pensa due volte e appoggia il pallone in fallo laterale.
8′ –
Doppio salvataggio di Rugani su due conclusioni di Costa e Antenucci.
7′ –
La Spal sta interpretando davvero bene questa partita. I padroni di casa stanno schiacciando la Juventus, che è costretta a chiudersi nella propria metà campo.
5′ –
Paloschi supera Chiellini e mette un buon pallone al centro dell’area di rigore per i compagni: Rugani interviene in scivolata e allontana il pericolo.
3′ –
Dybala ha ricevuto una gomitata al volto da Schiattarella. Proteste dell’attaccante bianconero che perde sangue dalla bocca.
2′ –
Intervento duro di Alex Sandro ai danni di Lazzari: calcio di punizione per la Spal.
1′ – È COMINCIATA SPAL-JUVENTUS!

20.30 – Sarà Davide Massa della sezione AIA di Imperia a dirigere Spal-Juventus. I suoi assistenti saranno Di Iorio e Prenna, con Ghersini quarto uomo e la coppia Doveri-Preti al VAR.
19.40 – FORMAZIONE UFFICIALE SPAL (3-5-2)
: Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Grassi, Schiattarella, Kurtic, F. Costa; Paloschi, Antenucci.
19.40 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-2-3-1)
: Buffon; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Alex Sandro; Higuain.
19.35 –
Amici di SuperNews, buonasera da Lorenzo Carini e benvenuti allo stadio “Paolo Mazza” di Ferrara: tra poco le formazioni ufficiali e la diretta scritta di Spal-Juventus!

Obiettivo “allungo” per la Juventus, chiamata a vincere al “Paolo Mazza” di Ferrara contro la Spal nel secondo anticipo della ventinovesima giornata di Serie A per portarsi a +7 sul Napoli, che sarà di scena domani con il Genoa.

Gli uomini di Massimiliano Allegri sono ancora imbattuti nel 2018 e, in particolare, non perdono in Campionato dal 19 novembre scorso. Sono ventiquattro i risultati utili consecutivi dei bianconeri, che hanno vinto le ultime sei partite ufficiali giocate tra Serie A, Coppa Italia e Champions League.
Momento positivo anche per la Spal, che è comunque ancora in piena lotta per non retrocedere. I ragazzi di Leonardo Semplici sono reduci dal pareggio per 1-1 ottenuto nel derby emiliano con il Sassuolo e, prima ancora, hanno sconfitto di misura Crotone e Bologna in due gare preziosissime per la corsa alla permanenza nella massima serie.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Juve, Vidal si offre per un ritorno in bianconero

Il rendimento in trasferta della Juventus è secondo solo a quello del Napoli. Dodici vittorie, un pareggio ed una sconfitta per i bianconeri fuori dall’Allianz Stadium, mentre la Spal ha ottenuto 14 dei 24 punti complessivi davanti al proprio pubblico che, inutile dirlo, giocherà anche questa sera un ruolo fondamentale.

Per quanto riguarda le formazioni, dovrebbero essere certi i due moduli: 3-5-2 per la Spal, 4-2-3-1 per la Juventus. Ballottaggio nell’undici spallino tra Dramè e Costa, con l’ex Atalanta tuttora favorito per una maglia da titolare. Da decidere, infine, il compagno d’attacco di Mirco Antenucci: Sergio Floccari o Alberto Paloschi?
Nella Juventus non ci saranno Benatia e Khedira, mentre è in dubbio la presenza dal 1′ di Mario Mandzukic. Tanti ballottaggi nell’undici bianconero: ci potrebbero essere diverse sorprese già a partire dal portiere con Buffon in vantaggio su Szczesny.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL-JUVENTUS

PROBABILE FORMAZIONE SPAL (3-5-2)Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, Dramè; Floccari, Antenucci.
PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-2-3-1)Buffon; De Sciglio, Chiellini, Rugani, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain.

notizie sul temabeppe-marotta-juventus-calciomercatoJuve, Emre Can tra 10 giorni. Marotta blinda Douglas Costa e HiguainTURIN, ITALY - APRIL 15: Mario Mandzukic of Juventus in action during the serie A match between Juventus and UC Sampdoria at Allianz Stadium on April 15, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)Calciomercato Juventus, Mandzukic piace al Manchester United. Marotta esclude la cessionebeppe-marotta-juventus-calciomercatoMercato Juventus, Marotta chiude a Morata? “Higuain e Mandzukic non si muovono”
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,