Coppa Italia Serie C: all’Alessandria il primo round della finale, Viterbese battuta 1-0 (video highlights)

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

L’Alessandria si aggiudica il primo round della finale di Coppa Italia Serie C. Al “Rocchi” di Viterbo, gli uomini di Marcolini hanno superato i padroni di casa della Viterbese, grazie a una rete di Marconi al 40′. In seguito a un’azione da calcio d’angolo, la palla termina sulla testa di Giosa, abile a servire la punta dei grigi, colpevolmente dimenticata dalla difesa gialloblu, che deve solo insaccare in spaccata il gol-partita.
Nel secondo tempo la squadra di Sottili prova a reagire, ma la difese dell’Alessandria si chiude molto bene e, di fatto, i padroni di casa non riescono mai a rendersi realmente pericolosi, se non con qualche conclusione da fuori.
I piemontesi si avvicinano alla conquista della Coppa Italia con questo risultato: nell’incontro di ritorno, previsto tra 15 giorni al “Moccagatta”, gli basterà un pareggio per alzare il trofeo.

TABELLINO

VITERBESE-ALESSANDRIA 0-1
VITERBESE
(4-4-2): Iannarilli; Celiento; Rinaldi; Sini; De Vito (55′ Sanè); Peverelli (64′ Musti); Benedetti; Di Paolantonio; Vandeputte (55′ De Sousa); Bismarck; Calderini. Allenatore: Sottili
ALESSANDRIA (4-3-3): Vannucchi; Celjak; Piccolo; Giosa (84′ Sciacca); Barlocco; Gatto; Gazzi; Nicco; Gonzalez (73′ Fischnaller); Marconi; Sestu (77′ Bellazzini). Allenatore: Marcolini
Marcatore: 40′ Marconi
Ammoniti: 53′ Nicco (A), 58′ Bismarck (V), 62′ Celiento (V), 72′ Sanè (V), tutti per gioco falloso
Corner: 5-4

FINITA!!!! Alessandria batte Viterbese 1-0.
90′ + 2′
– Ultimi assalti gialloblu, ma l’Alessandria si chiude sempre molto bene.
90′
– Concessi 4 minuti di recupero.
88′
– Sembrano affievolirsi le velleità dei padroni di casa, che negli ultimi minuti paiono rassegnati alla sconfitta. 
86′
– Le manovre della Viterbese si fermano regolarmente a 25 metri dalla porta avversaria, l’Alessandria ha costruito un muro difensivo che al momento pare invalicabile.
84′
– Cambio nell’Alessandria: fuori Giosa, dentro Sciacca.
83′
– Continua a faticare la Viterbese a creare pericoli, i padroni di casa sembrano molto nervosi. 
81′
– Bellazzini avanza palla al piede fino ai limiti dell’area avversaria, la sua conclusione sfiora il palo alla sinistra di Iannarilli. 
79′
– L’Alessandria sembra riuscire a tenere lontani gli avversari dalla propria area senza grossi problemi, i padroni di casa sono costretti a ricorrere al tiro da fuori.
77′
– Cambio nell’Alessandria: fuori Sestu, dentro Bellazzini.
76′
– Gran conclusione di Calderini da fuori area, Vannucchi respinge di pugno.
74′
– Rischia un clamoroso autogol Bismarck, su azione da corner dell’Alessandria. L’attaccante gialloblu colpisce male di testa, chiamando a una gran parata Iannarilli.
73′
– Cambio nell’Alessandria: fuori Gonzalez, dentro Fischnaller. 
72′
– Ammonito Sanè per gioco falloso.
71′
– Fatica la Viterbese a trovare varchi nella disfesa avversaria, ben piazzata in campo. 
69′
– Gara più gradevole rispetto al primo tempo, giocata a ritmi elevati. 
67′
– Tornano a spiangere i padroni di casa, dopo aver subito per qualche minuto la reazione degli ospiti.
65′
– Tiro cross insidioso di Gonzalez, palla sul fondo. 
64′
– Cambio nella Viterbese: fuori Peverelli, dentro Mosti. 
63′
– Conclusione insidiosa di Gatto dal limite dell’area, palla di poco a lato. 
62′
– Ammonito Celiento per gioco falloso.
61′
– Gli ospiti riescono a far girare meglio lapalla, sembra essersi spento il forcing della Viterbese.
59′
– Gioco fermo per permettere i soccorsi a Giosa, dolorante dopo il fallo subito dalla punta gialloblu.
58′
– Ammonito Bismarck per gioco falloso.
57′
– Gli ospiti stanno provando a uscire dalla propria metà campo, cercando di rompere il pressing degli avversari. 
55′
– Doppio cambio nella Viterbese: fuori De Vito e Vandeputte, dentro Sanè e De Sousa.
53′
– Ammonito Nicco per gioco falloso.  
51′
– Reclama un rigore la Viterbese, per presunto atterramento di Bismarck in area ad opera di Piccolo. L’arbitro lascia proseguire. 
50′
– Continua il forcing giallablu, gli ospiti faticano a uscire dalla propria metà campo. 
48′
– Colpo di testa di Bismarck su azione da calcio d’angolo, gran parata di Vannucchi.
47′
– I padroni di casa sono partiti forte nel tentativo di pareggiare al più presto. 
Calcio d’inizio
!!!! Iniziato il secondo tempo.

SECONDO TEMPO

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

potrebbe interessarti ancheAlessandria-Arezzo 2-3 (Video Gol Serie C): Sbampato illude, Brunori e Serrotti sbancano il Moccagatta

Un primo tempo equilibrato, senza grandi emozioni. Gli ospiti sono stati più abili a concretizzare una delle poche occasioni avute, nata da un corner, con Giosa che di testa è riuscito a servire Marconi, abile a insaccare in spaccata la rete che al momento decide il match. I padroni di casa dovranno cercare la reazione nella ripresa.

Finito il primo tempo!!! L’arbitro manda le squadre a riposo senza concedere recupero.
44′
– La Viterbese sembra aver subito il colpo, i padroni di casa al momento non sembrano riuscire a reagire. 
42′
– Ci prova Sestu dal limite dell’area, conclusione alta sopra la porta di Iannarilli. 
40′
GOL ALESSANDRIA!!!! Su azione da corner, Giosa serve di testa Marconi che da pochi metri insacca. Viterbese 0-Alessandria 1.
39′
– Celiento prova il colpo di testa, ma il tiro è debole e Vannucchi blocca. 
37′
– Calderini prova un gran destro da fuori area, palla alta. 
35′
– Gara sempre molto equilibrata, risultato al momento più che giusto. 
33′
– Alessandria che continua a stazionare nella metà campo avversaria. 
31′
– Ancora Gonzalez batte una punizione velenosissima, che esce di un soffio sul fondo.
29′ – Gonzalez conclude in diagonale, ma il tiro è debole e Iannarilli blocca agevolmente. 
27′
– Sini batte un gran calcio di punizione, Vannucchi devia con la punta delle dita e la palla scheggia la traversa. 
25′
– Continuano a latitare le occasioni da gol, le squadre al momento si stanno annullando a vicenda.
23′
– Gonzalez scocca un bel tiro verso la porta di Iannarilli, ribattuto da Celiento. 
22′
– La manovra delle due squadre è disturbata delle condizioni del campo, in condizioni pessime. La palla ha rimbalzi irregolari.
20′
– Continua il forcing dei gialloblu, che però al momento non riescono a creare pericoli concreti. 
17′
– Viterbese più intraprendente, che riesce ad avvicnarsi all’area avversaria. 
15′
– I padroni di casa sembrano soffrire il pressing degli avversari e faticano a costruire gioco.
13′
– Gonzalez lancia a rete Sestu, ma l’attaccante dell’Alessandria è in offside., e l’azione sfuma.
11′
– Gli ospiti sembrano aver preso il comando del gioco, con i gialloblu pronti ad agire di rimessa. 
9′
– Conclusione da fuori area di Marconi, la palla si spegne sul fondo. 
8′
– Inizio gara gradevole, le squadre si affrontano a viso aperto, entrambe sembrano aver avuto un buon approccio.
6′
– Bella percussione di Calderini, la sua conclusione viene ribattuta in corner da Giosa. 
4′
– Fase di studio in campo, nessuna delle due squadre riesce a prendere il comando del gioco.
2′
– A Viterbo ha cominciato a piovere proprio pochi minuti prima del fischio d’inizio. Fattore che potrebbe incidere sull’esito della partita, dato il manto erboso in condizioni pessime. 
Calcio d’inizio!!!!
E’ iniziata Viterbese-Alessandria.

PRIMO TEMPO

18:31  – Le squadre stanno facendo il loro ingresso in campo. Tra poco avrà inizio il match.

FORMAZIONI UFFICIALI

VITERBESE (4-4-2): Iannarilli; Celiento; Rinaldi; Sini; De Vito; Peverelli; Benedetti; Di Paolantonio; Vandeputte; Bismarck; Calderini. Allenatore: Sottili
ALESSANDRIA (4-3-3): Vannucchi; Celjak; Piccolo; Giosa; Barlocco; Gatto; Gazzi; Nicco; Gonzalez; Marconi; Sestu. Allenatore: Marcolini

potrebbe interessarti ancheSerie C Girone A, pareggiano Entella e Piacenza. Il Pisa stacca l’Arezzo, bene Juventus U23

Amici di SuperNews, benvenuti alla diretta scritta di Viterbese-Alessandria, finale di andata della Coppa Italia Serie C. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali.

PROBABILI FORMAZIONI

VITERBESE (4-3-1-2): Iannarilli; Celiento; Rinaldi; Sini; De Vito; Baldassin; Di Paolantonio; Benedetti; Calderini; Bismark; De Sousa. Allenatore: Sottili
ALESSANDRIA (4-3-3): Vannucchi; Celjak; Piccolo; Sciacca; Barlocco; Bellazzini; Gazzi; Nicco; Sestu; Marconi; Gonzalez. Allenatore: Marcolini

Va in scena questo pomeriggio allo stadio “Enrico Rocchi” di Viterbo il primo round della finale di Coppa Italia Serie C. A contendersi il trofeo saranno la Viterbese e l’Alessandria, arrivate fino a questo punto dopo un lungo cammino. Le due compagini sono reduci anche da una sfida in campionato disputata sabato sorso (1-1 il finale), risultato che ha consolidato la piena zona playoff per entrambe nella classifica del girone A (laziali quarti con 52 punti, piemontesi sesti con 49).
La squadra di Stefano Sottili è giunta all’atto conclusivo di questo torneo partendo dal girone preliminare, dove ha avuto la meglio sulle due squadre sarde Arzachena e Olbia (vittoria per 3-0 contro i primi e pareggio per 2-2 con i secondi). Ai sedicesimi, i gialloblu hanno superato solo ai rigori il Teramo, dopo che i 120′ di gioco, supplementari compresi, si era conclusa sullo 0-0. Nessun problema negli ottavi di finale, dove il Livorno è stato battuto con un secco 3-0, mentre nei quarti i laziali hanno dovuto di nuovo soffrire fino ai calci di rigore, vista la strenua resistenza della Paganese, che ha imposto alla Viterbese l’1-1 al termine di tempi regolamentari e supplementari. Infine, in semifinale, il Cosenza ha dovuto arrendersi al termine di due gare molto tirate: la formazione di Sottili aveva ipotecato la qualificazione con il successo casalingo nella partita di andata, dove aveva superato i calabresi con il risultato di 3-1, ma nel match di ritorno, giocato al “San Vito”, i rossoblù hanno sfiorato la rimonta, imponendosi per 2-1 e facendo correre più di qualche brivido sulla schiena dei sostenitori gialloblu.
Leggermente più breve è stato il percorso dei ragazzi di Michele Marcolini, che hanno saltato la prima fase a gironi, avendo preso parte ai primi turni della TIM Cup, dove sono stati eliminati al secondo turno dalla Salernitana. I piemontesi sono entrati in tabellone direttamente ai sedicesimi di finale, debuttando nel torneo con un netto successo a Piacenza per 4-0. Negli ottavi, sono stati necessari i rigori per avere la meglio sull’Albinoleffe, dopo che il risultato dopo 120′ era stato di 2-2. Ai quarti di finale, i grigio-neri hanno poi superato di misura il Renate (1-0), mentre la semifinale contro il Pontedera è stata una vera e propria battaglia sportiva all’insegna del grande equilibrio: in 210′ complessivi, considerando la gara d’andata e quella di ritorno condita anche da over time, le due squadre non sono state capaci di bucare la porta avversaria, registrando un doppio 0-0 che ha portato la sfida a risolversi dagli 11 metri. Nella lotteria dei rigori, i piemontesi sono stati più freddi degli avversari, e hanno conquistato l’accesso all’atto conclusivo del torneo.
Ci si attende una grande lotta anche in questa finale, che, come detto in precedenza, vive oggi (con calcio d’inzio alle 18:30) il suo primo atto. Dirigerà la sfida il sig. Daniel Amabile di Vicenza, coadiuvato dagli assistenti BiasiniBianchini.

https://www.youtube.com/watch?v=RGWkc5-A5pA

notizie sul temaAlessandria-Pistoiese 1-0 (Video Gol Serie C): un acuto di De Luca decide la sfida. Grigi a ridosso della zona play-offPro Vercelli-Alessandria 9-8 dcr (Video Gol Eleven Sports): derby emozionante al Piola, biancocrociati agli ottaviAlessandria-Piacenza 0-2 (Video Gol Serie C): gli emiliani tornano al successo, crisi per i grigi
  •   
  •  
  •  
  •