Real Madrid-Juventus 1-3 (Video Gol Champions League): il rigore di Ronaldo vanifica l’epica rimonta bianconera

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui

(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images selezionata da SuperNews)

Termina nel peggior modo possibile l’avventura della Juventus in Champions League. I bianconeri, battuti per 3-0 all’Allianz Stadium dal Real Madrid, hanno recuperato le tre reti di svantaggio al Santiago Bernabeu grazie ad una prestazione stellare, al di sopra di ogni aspettativa, ma sono usciti di scena a causa del calcio di rigore assegnato agli spagnoli in pieno recupero per un fallo di Benatia su Lucas Vazquez.

Un finale di partita rovente, nel quale è stato espulso per proteste Gianluigi Buffon ed è dovuto entrare in campo il secondo portiere Szczesny, al posto di Gonzalo Higuain. Al minuto 98′ è Cristiano Ronaldo a decidere la qualificazione per la compagine di Zinedine Zidane con una conclusione dagli undici metri che non ha lasciato scampo all’estremo difensore polacco della Juventus.

Non bastano, quindi, la doppietta di Mario Mandzukic e il gol di Blaise Matuidi. La Juventus saluta ai quarti di finale, il Real Madrid avanza alle semifinali dove potrebbe incrociare la Roma, abile a recuperare lo svantaggio con il Barcellona ed a passare, a sorpresa, il turno.

potrebbe interessarti ancheJuventus, Materazzi su Buffon: ” Lo sfogo di Gigi? Succede ma un giorno si scuserà”

Real Madrid-Juventus 1-3 (2’/37′ Mandzukic, 61′ Matuidi, 90+8′ rig. Ronaldo)
Ritorno quarti di finale UEFA Champions League 2017/18, Estadio Santiago Bernabeu (Madrid) – totale: 4-3

SECONDO TEMPO
90+9′ – FISCHIO FINALE.
Termina la gara del Bernabeu: Real Madrid-Juventus 1-3, i padroni di casa sono in semifinale.
90+8′ – GOL REAL MADRID!
Cristiano Ronaldo supera Szczesny dagli undici metri, spagnoli in semifinale di Champions League.
90+6′ –
Szczesny va a posizionarsi in porta, c’è Cristiano Ronaldo sul punto di battuta. Attenzione, momento decisivo al Santiago Bernabeu.
90+5′ – SOSTITUZIONE JUVENTUS: scelta obbligata per Allegri, entra Szczesny al posto di Higuain.
90+3′ – CALCIO DI RIGORE PER IL REAL MADRID, ESPULSO BUFFON PER PROTESTE!! CLAMOROSO AL BERNABEU!
L’arbitro ha visto un fallo di Benatia ai danni di Lucas Vazquez, opportunità dagli undici metri per gli spagnoli.
90′ – Cartellino giallo per Benatia.
89′ –
Continua a spingere il Real Madrid, in difficoltà la Juventus che non riesce ad uscire dalla propria metà campo. 
86′ –
Cross di Carvajal, Cristiano Ronaldo sfugge alla marcatura di Lichtsteiner ma il suo colpo di testa termina sul fondo. Si arrabbia Buffon!
84′ –
Ritmi bassi in questa fase. Le due squadre hanno speso moltissime energie, in particolare nella prima frazione di gioco.
81′ – Ammonito Marcelo.
79′ –
Che chance! Varane sfiora il gol dell’1-3, girata in area di rigore da parte del francese che col destro non ha centrato per un soffio lo specchio della porta.
78′ –
Potente conclusione di Isco dal limite dell’area, la deviazione di Benatia rischia di trarre in inganno Buffon che comunque arriva sul pallone e lo accomoda in calcio d’angolo.
76′ –
Bel traversone di Mandzukic verso Khedira, che con l’interno destro trova la deviazione di Vallejo. Corner per gli ospiti.
75′ – SOSTITUZIONE REAL MADRID: entra Kovacic al posto di Modric.
74′ –
Occasione Real Madrid! Cristiano Ronaldo spaventa la Juventus: destro del fuoriclasse portoghese deviato in calcio d’angolo da Miralem Pjanic.
73′ – Ammonito Douglas Costa.
70′ –
Qualche difficoltà di troppo per la Juventus. Cross di Ronaldo, Alex Sandro respinge come può ma il Real Madrid resta in attacco.
69′ –
Batte Asensio: sinistro del 22enne spagnolo, palla alta sopra la traversa.
68′ –
Rischia l’espulsione Alex Sandro. Il brasiliano commette un altro fallo, questa volta ai danni di Lucas Vazquez: calcio di punizione per il Real Madrid da zona pericolosa.
67′ – Ammonito Alex Sandro.
65′ –
La Juventus prova a gestire il pallone con discreta calma: l’obiettivo dei bianconeri è quello di non subire gol e, perché no, segnarne un quarto per chiudere la pratica.
63′ –
Sta accadendo l’impensabile al Santiago Bernabeu, dove la Juventus è in vantaggio per 3-0 sul Real Madrid. Con questo risultato si andrebbe ai tempi supplementari.
61′ – TRE A ZEROOOOOOOO!!! TRE A ZEROOOOOOOOOOO!!! CLAMOROSOOOO!
Cross di Alex Sandro, papera vera e propria di Navas che blocca la sfera ma la perde poco dopo offrendo una grandissima occasione a Blaise Matuidi: il francese, a porta vuota, non sbaglia e segna la rete dello 0-3.
59′ –
Gonzalo Higuain si gira all’interno dell’area di rigore e carica il destro: respinge Navas!
58′ –
Cross di Lucas Vazquez per Cristiano Ronaldo, che si stacca dalla doppia marcatura di Lichtsteiner e Chiellini per calciare col destro al volo: nessun problema per Buffon.
57′ –
Poco più di trenta minuti per le speranze della Juventus, alla quale basterebbe un gol per allungare la sfida ai tempi supplementari.
54′ –
Cross di Asensio, Chiellini alza un campanile di testa e Gonzalo Higuain allontana il più possibile.
53′ –
Cristiano Ronaldo salta quattro avversari, carica il destro ma trova l’opposizione di Benatia. Sarà calcio d’angolo per il Real Madrid.
51′ –
Cross di Alex Sandro verso Mandzukic, Varane anticipa l’attaccante croato e sventa la minaccia.
49′ –
Marcelo non riesce a contenere Douglas Costa, che prova l’azione personale ma non inquadra la porta con una conclusione mancina dalla distanza.
48′ –
Inizio di ripresa positivo da parte del Real Madrid. A dare lo scossone, oltre probabilmente alla sfuriata di Zidane negli spogliatoi, sono stati anche i due cambi effettuati poco fa.
46′ – DOPPIA SOSTITUZIONE REAL MADRID: entrano Lucas Vazquez e Asensio per Casemiro e Bale.

PRIMO TEMPO
45+2′ –
Chance per il Real Madrid! Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Kroos, Varane stacca più in alto di tutti e colpisce la traversa! È su questa azione che termina il primo tempo, Real Madrid-Juventus 0-2.
45′ –
Due minuti di recupero.
44′ –
Cristiano Ronaldo si lamenta con il direttore di gara per un presunto fallo di Benatia all’interno dell’area di rigore.
43′ –
Ottima chiusura difensiva di Matuidi su Modric. 
40′ –
Cross di Matuidi, intervento provvidenziale del giovane Vallejo che anticipa Pjanic e mette fine alla percussione offensiva della Juventus.
37′ – HA RADDOPPIATO LA JUVENTUSSSSSSSS!!!
Gol molto simile al primo: traversone di Lichtsteiner, Carvajal perde dalla marcatura Mario Mandzukic che con un colpo di testa trafigge Navas. Doppietta personale per l’attaccante croato, trascinatore della Juventus in questa grande serata di calcio al Santiago Bernabeu.
36′ – Ammonito Lichtsteiner.
34′ –
Buffon salva la Juventus! Grande intervento dell’estremo difensore bianconero, bravissimo a respingere la conclusione mancina di Isco da due passi.
33′ –
Destro a giro da parte di Isco, palla alta. Il Real Madrid sta giocando ad un ritmo davvero altissimo in questa fase.
32′ –
Occasione Real Madrid! Passaggio corto di Isco per Kroos, che carica il destro ma vede la sua conclusione respinta da Miralem Pjanic.
29′ – Cartellino giallo per Mandzukic.
28′ –
Continua a riproporsi un interessante duello tutto brasiliano tra Marcelo e Douglas Costa. Il calciatore del Real Madrid ha preso le misure, col passare dei minuti, sul giocatore bianconero.
27′ –
La Juventus ha bisogno di segnare altre due reti, senza subirne, per allungare la contesa ai tempi supplementari. Con il 4-0, invece, la formazione di Allegri strapperebbe direttamente il pass per le semifinali.
24′ –
Mario Mandzukic rientra sul terreno di gioco dopo aver subito un colpo fortuito alla caviglia destra.
22′ – Ammonito Carvajal.
21′ –
Spinge il Real Madrid a caccia del gol qualificazione, Juventus in difficoltà in questa fase di gioco.
18′ –
Cross di Bale, Chiellini anticipa Ronaldo e allontana la sfera dall’area di rigore della Juventus.
17′ – SOSTITUZIONE JUVENTUS: Mattia De Sciglio è costretto a lasciare il campo per infortunio. Al suo posto entra Lichtsteiner.
16′ – Ammonito Pjanic.
15′
– Corner ben calciato da Miralem Pjanic, Mandzukic si ritrova il pallone tra i piedi ma non riesce a superare Navas.
14′ –
Gol annullato al Real Madrid. Destro a giro di Ronaldo, Buffon respinge sui piedi di Isco che da due passi batte il portiere bianconero: posizione di fuorigioco, tutto fermo!
12′ –
Ancora Real Madrid! Gli spagnoli vanno molto vicini al pareggio con Isco, fermato al momento giusto da Chiellini.
10′ –
Real Madrid ad un passo dal gol. Gareth Bale calcia col destro da due passi, Buffon respinge la conclusione del gallese che, però, arriva anche sulla ribattuta: colpo di tacco, palla sull’esterno della rete.
9′ –
Cross di Bale per Ronaldo, sinistro del portoghese murato da Mattia De Sciglio.
7′ –
Occasione d’oro per la Juventus! Affondo di Douglas Costa sulla destra, traversone al centro per Gonzalo Higuain che non riesce a superare Navas da distanza ravvicinata.
6′ –
Fallo di Matuidi su Modric, calcio di punizione per il Real Madrid.
4′ –
Juventus molto aggressiva in questa fase, il Real Madrid è chiuso nella propria metà campo e attende eventuali errori in impostazione da parte dei bianconeri per pungere in contropiede.
2′ – VANTAGGIO JUVENTUSSSSSSS!!!!
Bianconeri subito avanti al Bernabeu, clamoroso!! Ripartenza supersonica di Douglas Costa che appoggia sulla destra per Khedira: cross del tedesco intercettato da Mario Mandzukic che con un gran colpo di testa insacca il pallone alle spalle di Navas.
1′ – È INIZIATA REAL MADRID-JUVENTUS!

potrebbe interessarti ancheJuventus – Napoli: restrizioni per i tifosi ospiti. Posti disponibili solo per i non residenti in Campania

20.41 – Squadre in campo.
19.50 –
Sarà il sig. Michael Oliver a dirigere Real Madrid-Juventus, coadiuvato dagli assistenti Burt e Bennett e dal quarto uomo Betts. Gli addizionali saranno Atkinson e Marriner.
19.40 – FORMAZIONE UFFICIALE REAL MADRID (4-3-1-2)
: Navas; Carvajal, Varane, Vallejo, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric; Isco; Bale, Ronaldo.
19.40 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-3-3)
: Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; D. Costa, Higuain, Mandzukic.
19.35 –
Amici di SuperNews, buonasera da Lorenzo Carini e benvenuti alla diretta scritta di Real Madrid-Juventus.

Un’impresa ai limiti del possibile per la Juventus nella gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League contro il Real Madrid. I bianconeri, reduci dalla pesante sconfitta rimediata nel match d’andata all’Allianz Stadium (3-0), scendono in campo al Santiago Bernabeu (calcio d’inizio alle 20.45) consapevoli di poter scrivere la storia e, perché no, imitare quindi la splendida prestazione messa in mostra dalla Roma con il Barcellona nella serata di ieri.

La battuta d’arresto della settimana scorsa potrebbe costare cara alla Juventus, che in campionato viaggia a velocità supersonica mentre in campo europeo non riesce ad imporre il proprio gioco in maniera costante. Non sarà della partita Paulo Dybala, espulso nella gara d’andata, così come Bentancur e Barzagli che non figurano nemmeno nella lista dei convocati. Massimiliano Allegri dovrebbe affidarsi, salvo ripensamenti dell’ultima ora, al 4-3-3 con Douglas Costa, Higuain e Mandzukic a comporre il tridente offensivo.

Il Real Madrid è, inutile dirlo, la squadra favorita alla vittoria finale. Sfuggito l’obiettivo Liga, con il Barcellona in fuga, ecco che la compagine di Zinedine Zidane farà di tutto per passare il turno in Champions League e spingersi sempre più verso Kiev, sede della finale.
Con Sergio Ramos squalificato e Nacho fuori dai giochi per infortunio, è allerta nella retroguardia dei Blancos: possibile un impiego dal 1′ del giovane Jesus Vallejo, classe 1997 e capitano dell’Under 21 spagnola.

PROBABILI FORMAZIONI REAL MADRID-JUVENTUS

PROBABILE FORMAZIONE REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Vallejo, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco; Cristiano Ronaldo, Benzema.
PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-3)Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.

notizie sul temaTURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Massimiliano Allegri head coach of Juventus FC looks on during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)Juventus, pareggio amaro a Crotone. Analogie con il Milan del 2012?TURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Gonzalo Higuain of Juventus FC celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)Verso Juventus-Napoli : analisi di una sfida che può decidere la stagioneTURIN, ITALY - OCTOBER 25: Federico Bernardeschi of Juventus celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Juventus and Spal on October 25, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)Parodia Autogol, la Juventus protagonista di “Quattro Ristoranti” (VIDEO)
  •   
  •  
  •  
  •