Wimbledon 2018: Djokovic vincitore per la 4ª volta, Anderson ko in tre set (Video Highlights)

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Djokovic

Novak Djokovic – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Novak Djokovic è il vincitore dell’edizione 2018 di Wimbledon. Il serbo, n°12 del seeding, ha avuto la meglio sul sudafricano Kevin Anderson, testa di serie n°8, con il punteggio di 6-2 6-2 7-6(3) in due ore e diciotto minuti di gioco. Nei primi due parziali il nativo di Belgrado è in controllo totale del match: solidissimo da fondo e non concede nulla all’avversario, tranne una palla break sul finire del secondo. Nel terzo set la situazione cambia: Djokovic inizia a servire e a rispondere meno bene di prima ed Anderson alza il livello (un po’ come aveva fatto contro lo svizzero Roger Federer), ottenendo ben cinque set point ma non riuscendo a concretizzarli. Si arriva dunque al tie-break, dove il serbo è più efficace e lo vince per sette punti a tre. Tredicesimo titolo dello Slam per il nativo di Belgrado su 22 finali disputate e da domani (16 luglio) rientrerà in top-10. Il nativo di Johannesburg perde la sua seconda finale Slam ma si potrà consolare col best ranking al n°5.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA (O PREMI F5)

(12) NOVAK DJOKOVIC – (8) KEVIN ANDERSON 6-2 6-2 7-6(3), Centre Court
Finale Wimbledon 2018 (torneo del Grande Slam, erba)

17.30 – GAME, SET AND MATCH DJOKOVIC! Buona prima del serbo, che chiude l’incontro annullando ben 5 set point al sudafricano in 2h e 18′ (1h e 6′ la durata del terzo parziale). 13° Slam per lui, il quarto sui prati di Church Road


17.29 –
Il primo annullato con lo smash: 6-3
17.29 –
6-2: 4 Championship point per il nativo di Belgrado
17.26 –
Doppio mini-break per il serbo: 4-1 (il primo con un bel dritto)
17.24 –
Per ora il servizio ha la meglio: 2-1 per Djokovic
17.22 – Rovescio vincente ed ace. Il terzo set verrà deciso al TIE-BREAK
17.20 –
Terza parità
17.19 –
Il sudafricano non riesce a sfruttare neanche questo (il quinto in totale). Seconda parità
17.19 –
Altro set point per Anderson, dopo che il serbo gli ha annullato i primi due
17.15 –
Rovescio a segno del sudafricano. 0-30

potrebbe interessarti ancheUS Open 2019, i tabelloni principali: Federer dalla parte di Djokovic. Nadal pesca Thiem


17.14 –
Prosegue il momento negativo di Djokovic. 0-15
17.13 –
Game a 0 per Anderson, che si garantisce almeno il tie-break. 5-6
17.10 –
Dopo due parità, il nativo di Belgrado riesce a salvarsi (dimostrando di essere in calo, mentre l’avversario è in ripresa). 5-5


17.08 –
Due doppi falli di Djokovic consentono al sudafricano di avere due set point, ma il serbo li annulla. Siamo ai vantaggi
17.01 –
Ottima giocata a rete ed Anderson resta avanti in questo terzo set. 4-5
17.00 –
Ace al centro del sudafricano. 40-15
16.59 – Doppio fallo per il nativo di Johannesburg. 15-15
16.58 –
Seconda palla break per Anderson, ma Djokovic l’annulla con una volée e poi vince il game ai vantaggi. 4-4
16.51 –
Altro ace centrale e game vinto a 15 per il sudafricano. Il serbo ora serve meno bene rispetto ai primi due parziali: 3-4
16.50 –
Ace di seconda. 40-0
16.48 –
Ace centrale per Anderson. 15-0
16.48 –
Servizio e dritto incrociato per Djokovic. 3-3
16.47 –
Dritto in rete del sudafricano. 40-0
16.47 –
Rovescio lungolinea del serbo. 30-0
16.43 –
Ottimo dritto incrociato di Anderson, dopo un rovescio dello stesso tipo. 2-3
16.43 –
Passante centrale del serbo. 40-30
16.42 –
Servizio vincente esterno. 30-15
16.41 –
Il sudafricano arriva sul pallonetto di Djokovic. 15-15
16.40 –
Dritto in rete per Anderson. 0-15
16.39 –
Il serbo chiude con un ace esterno un altro turno di servizio vinto a 0. 2-2
16.36 –
Il sudafricano spinge col dritto e tiene ancora la battuta a 15. 1-2
16.33 –
Game a 0 per Djokovic. 1-1
16.32 –
Anderson non riesce a chiudere la volée. 30-0
16.30 –
Serve bene il sudafricano e tiene la battuta. 0-1
16.29 –
Doppio fallo. 15-15
16.28 – Inizia il terzo set, serve per primo, ancora una volta, Anderson
16.24 – GAME AND SECOND SET DJOKOVIC! Ottima prima esterna e secondo parziale chiuso in 43′
16.23 –
Rovescio lungolinea vincente per il serbo: set point
16.23 –
Lungo il dritto dopo uno scambio piuttosto duro: 40-40
16.22 –
Prima palla break per il sudafricano: 30-40
16.17 –
Con un buon dritto Anderson tiene la battuta a 15. 5-2 e possibilità per Djokovic di chiudere il secondo set
16.14 –
Un errore di dritto per il sudafricano, a cui segue un dritto vincente per il serbo. 5-1
16.13 –
Brutto errore di rovescio per Djokovic. Seconda parità
16.11 –
Due ottime risposte per Anderson: parità
16.10 –
Gran dritto incrociato del serbo: 40-15
16.10 –
Ace centrale. 30-15
16.09 –
Buona difesa e alla fine il nativo di Johannesburg manda il dritto in rete. 15-15
16.08 –
Largo il dritto del nativo di Belgrado. 0-15
16.06 – DOPPIO BREAK DJOKOVIC! Altra buona risposta: 4-1
16.05 –
Doppio fallo: 15-40 e due chance di doppio break per il serbo
16.05 –
La risposta di Djokovic costringe all’errore di rovescio Anderson. 15-30
16.02 –
Due ace per il serbo, che vince anche questo game. 3-1
16.00 –
Regge bene lo scambio, questa volta, il sudafricano. 0-15
15.57 –
Buona volée da parte di Anderson. 2-1
15.56 –
Scambio a suon di back di rovescio, ma alla fine sbaglia Djokovic. Vantaggio interno (dopo che il punto è stato fatto ripetere a causa di due palline in campo)

potrebbe interessarti ancheDjokovic-Medvedev 6-3 3-6 3-6, Atp Cincinnati 2019: il russo vince in rimonta e raggiunge Goffin in finale


15.55 –
Doppio fallo del sudafricano. Seconda parità
15.54 –
Vantaggio interno
15.54 –
Gestione intelligente dello scambio da parte del serbo. Game ai vantaggi dal 40-0
15.53 –
Altro brutto errore col dritto. 40-30
15.53 –
Dritto steccato da Anderson (che aveva iniziato con un ace). 40-15
15.51 –
Due ottime prime per Djokovic, che conferma il break. 2-0
15.50 –
Largo il rovescio incrociato. 30-15
15.49 –
Il sudafricano stecca sulla seconda dell’avversario. 15-15
15.49 –
Doppio fallo del serbo. 0-15
15.47 – BREAK DJOKOVIC! Rovescio sulla riga ed Anderson chiama il falco, che però conferma che il colpo è valido: 1-0
15.46 –
Troppo solido il nativo di Belgrado da fondo: 15-40 e due palle break a disposizione
15.45 –
Risposta di rovescio per il serbo che costringe l’avversario all’errore. 15-30
15.44 –
Rovescio in rete del sudafricano. 15-15
15.44 –
Buona prima. 15-0
15.44 – Inizia il secondo set, serve ancora Anderson
15.41 – GAME AND FIRST SET DJOKOVIC! Lungo il dritto del sudafricano e primo parziale chiuso in 29′
15.40 –
Anderson sbaglia l’approccio a rete: 40-15 e due set point per il serbo
15.40 –
Servizio al corpo. 30-15
15.39 –
Il serbo chiude lo scambio con lo smash. 15-0
15.37 –
Il sudafricano chiude con l’ace centrale. 5-2 e ora Djokovic può chiudere il primo set
15.36 –
Ottima prima al centro di Anderson. 30-15
15.34 –
Il serbo conferma a 0 il doppio vantaggio. 5-1
15.30 – DOPPIO BREAK DJOKOVIC! Ottimo passante dopo l’approccio a rete del sudafricano: 4-1
15.30 –
Si difende bene Djokovic con il back: 15-40 e due chance di doppio break
15.29 –
Ace di seconda. 15-30
15.28 –
Gran scambio ma alla fine arriva un altro errore di dritto. 0-30
15.27 –
Largo il dritto di Anderson. 0-15
15.26 –
Dritto incrociato del serbo. 3-1
15.26 –
Il sudafricano prende la riga e costringe Djokovic all’errore. 40-15
15.24 –
Ottima prima del serbo. 30-0
15.22 –
Altra ottima prima. 2-1
15.21 –
Servizio vincente di Anderson. 40-0
15.19 –
Largo il dritto incrociato del sudafricano e Djokovic conferma il break. 2-0
15.19 –
Seconda sulla riga e risposta steccata. 40-15
15.18 –
Anderson risponde alla prima del serbo ma poi sbaglia il dritto successivo. 30-15
15.15 – BREAK DJOKOVIC! Doppio fallo del sudafricano sulla palla break: 1-0
15.15 –
Lungo il dritto di Anderson: 30-40 e palla break
15.14 –
Buona risposta del serbo e arriva l’errore di Anderson con il rovescio lungolinea. 30 pari
15.13 –
Il sudafricano avanza e chiude con la volée. 30-15
15.13 –
Buon dritto di Djokovic. 15-15
15.12 – Inizia la finale, serve Anderson
15.01 –
I giocatori in campo per il riscaldamento
14.36 –
Meno di mezz’ora all’inizio dell’atto finale tra il serbo ed il sudafricano
12.48 – Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta. La finale maschile dell’edizione 2018 di Wimbledon è in programma alle 15.00 italiane, nella quale si affronteranno Novak Djokovic e Kevin Anderson

Djokovic a caccia del quarto titolo nei Championships, mentre Anderson prova a far suo il 1° Slam

Il serbo ha raggiunto la sua quinta finale a Wimbledon (la ventiduesima a livello Slam), dopo aver sconfitto lo statunitense Tennys Sandgren, l’argentino Horacio Zeballos, il britannico Kyle Edmund, il russo Karen Khachanov, il giapponese Kei Nishikori e lo spagnolo Rafael Nadal, ed ora affronterà il sudafricano Kevin Anderson (che ha avuto la meglio sullo slovacco Norbert Gombos, l’italiano Andreas Seppi, il tedesco Philipp Kohlschreiber, il francese Gael Monfils, lo svizzero Roger Federer e lo statunitense John Isner, gli ultimi due con maratone da 13-11 e 26-24 nel quinto set), contro il quale è avanti per 5-1 nei precedenti.

Ora riassumiamo il 2018 di entrambi i contendenti: il nativo di Belgrado ha iniziato l’anno direttamente all’Australian Open, dove viene sconfitto al quarto turno dal coreano Hyeon Chung. Dopo un’operazione per rimuovere un frammento osseo dal polso, si ripresenta fuori condizione ad Indian Wells e Miami, dove viene eliminato al secondo turno. Sulla terra battuta esordisce nel Masters 1000 di Montecarlo, dove si ferma al terzo turno.

A Barcellona e Madrid viene sconfitto ancora al secondo turno, mentre a Roma riesce a spingersi sino alla semifinale (sconfitto da Nadal), mentre al Roland Garros si arrende nei quarti alla sorpresa del torneo, l’italiano Marco Cecchinato. Sull’erba gioca al Queen’s in preparazione ai Championships, arrivando in finale ma uscendo sconfitto dal confronto con il croato Marin Cilic.

Il nativo di Johannesburg, invece, ha giocato il primo torneo a Pune, dove ha raggiunto la finale ma ha perso contro il francese Gilles Simon, mentre nello Slam australiano viene eliminato al primo turno. In febbraio arriva il primo titolo stagionale, ottenuto a New York contro lo statunitense Sam Querrey, mentre ad Acapulco perde nuovamente in finale contro l’argentino Juan Martin Del Potro. A marzo arriva ai quarti sia nel Masters 1000 californiano che in quello della Florida.

Durante la stagione sul rosso arriva al secondo turno ad Estoril, in semifinale nel Masters 1000 madrileno, mentre è costretto al ritiro durante il secondo turno di quello romano; nonostante ciò si spinge sino al quarto turno all’Open di Francia. Prima dello Slam londinese gioca anche lui solo al Queen’s ma viene sconfitto all’esordio dall’argentino Leonardo Mayer.

Djokovic – Anderson, i precedenti
Wimbledon 2015 – Erba – Quarto turno – DJOKOVIC 6-7(6) 6-7(6) 6-1 6-4 7-5
Indian Wells 2012 – Cemento – Terzo turno – DJOKOVIC 6-2 6-3
Wimbledon 2011 – Erba – Secondo turno – DJOKOVIC 6-3 6-4 6-2
Madrid 2011 – Terra battuta – Secondo turno – DJOKOVIC 6-3 6-4
Miami 2011 – Cemento – Quarti di finale – DJOKOVIC 6-4 6-2
Miami 2008 – Cemento – Secondo turno – ANDERSON 7-6(1) 3-6 6-4

Djokovic – Anderson, dove seguire il match
L’incontro sarà visibile in diretta esclusiva sui canali satellitari di Sky Sport, inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming tramite i servizi Sky Go e NOW TV. I clienti di Mediaset Premium potranno seguire anche loro la manifestazione tramite Sky Sport Uno (visibile sul digitale terrestre in SD canale 370 e 468, in HD canale 380 e 470).

notizie sul temaStreaming Novak Djokovic-Lucas Pouille, Atp Cincinnati: orario del match e dove vedere, domani 17 agostoDjokovic-Carreno Busta 6-3;6-4: il serbo liquida lo spagnolo e vola ai quarti (video highlights)Tennis, tabellone Masters 1000 Cincinnati: presenti i Big Three, al via anche quattro azzurri
  •   
  •  
  •  
  •