Juventus, Bonucci in conferenza stampa: “Torno a casa per vincere, ho sbagliato a lasciare i bianconeri”

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Juventus, Leonardo Bonucci è tornato ‘a casa’. Nella conferenza stampa di presentazione, 8 anni dopo la prima volta in bianconero, l’ex difensore del Milan ha parlato dei motivi che lo hanno spinto a lasciare la Vecchia Signora la scorsa estate, per poi farvi ritorno un anno dopo.

“Lo sgabello? Avevo il mio posto, ma vivo la partita in maniera molto nervosa e in quel posto ero più libero, ma poi sono arrivati i proprietari del posto. Così mi sono messo lì!
“Non c’è stato un momento preciso in cui ho deciso di lasciare il Milan. Ho dato tutto per i rossoneri e a fine anno ho fatto le mie considerazioni. Voglio vincere, ho avuto delle offerte e la Juve è la squadra migliore per farlo
“Al Milan ho avuto la fortuna di essere a contatto con Gattuso. E’ una grandissima persona e ha risollevato le sorti del Milan. In questo anno sono maturato, ora mi sento migliore e sono contento di riabbracciare la famiglia. Il progetto in rossonero non è decollato, ma ora guardo avanti”
“Avere Ronaldo è un grande vantaggio, almeno quando affronteremo il Real non partiremo già 1-0 per loro. E’ di un livello superiore ed è stimolante allenarsi con questi campioni, c’è grande concorrenza e anche in allenamento sarà molto divertente”
La trattativa? Ho parlato con il direttore, il Milan voleva cedermi all’estero ma io ho voluto fortemente la Juve. Ci sono state discussioni con Allegri, non mi sentivo bene con me stesso per dare il massimo, ho fatto questa scelta ma oggi sono qui”
L’obiettivo è quello di arrivare a Madrid ed essere competitivi in ogni competizione. Con questa maglia gli obiettivi sono sempre questi!.
L’esultanza allo Stadium? Sono un difensore e non mi capita spesso di segnare. In quel momento stai difendendo i colori della tua maglia, sono contrario a chi non esulta contro le ex squadre, spero di poterne segnare altri con questa maglia”

Oggi se mi arrivasse un’offerta per lasciare la Juve non la accetterei mai. La Juve per me è stato tutto, mi ha fatto crescere dal lato calcistico e umano. Ho vissuto situazioni extracalcistiche importanti e la società non mi ha fatto mancare nulla. Ci siamo lasciati con una stretta di mano e un abbraccio, da oggi comincia una nuova sfida con nuove emozioni. Mi sento migliore come uomo, devo recuperare quello che ho lasciato”
“I tifosi? Li rispetto, la mia decisione è stata dettata dall’emotività. In quel momento non mi sentivo a mio agio con la Juve, pur sapendo che non sarei stato me stesso con quelle emozioni. Pensavo che il cambio di squadra mi desse un qualcosa in più. Ho lasciato casa e famiglia, così con il cuore ho fatto un passo indietro. Avevo richieste anche all’estero. Accetterò i fischi, starà a me tramutarli in applausi!
Il rapporto con Allegri? Ci siamo rivisti molte volte in campo e fuori. Ci sono stati degli episodi ma è tutto risolto. Sono grato a lui perché con il mister sono migliorato molto, sono ancora più voglioso di questa avventura”
“Ho scelto di andare via guidato dalle emozioni, le decisioni prese in un momento di rabbia non sempre sono quelle giuste, ora sono davvero a casa!

potrebbe interessarti ancheMarchisio, futuro al Monaco. La moglie attacca la Juventus:”Meglio rimpianti che sopportati”

Sono tornato perchè mi mancava casa, ringrazio i dirigenti di Juve e Milan che hanno permesso questo, ho molti obiettivi da centrare”
“La Juventus vince in Italia perchè ha programmazione, società e giocatori, sono stato contento di tornare ed entusiasta di ricominciare questo percorso. Allenarsi con questi campioni mi farà ancora migliorare. Devo recuperare il tempo passato lontano da qui, ho tanta fame”

Leonardo Bonucci è appena arrivato in sala stampa all’Allianz Stadium

potrebbe interessarti anchePjanic pilastro della Juventus, rinnovo del contratto in vista: i dettagli del nuovo accordo con la società

La pazza estate 2018 del calciomercato ha portato molto ribaltoni, tra cui il clamoroso ritorno di Leonardo Bonucci alla Juventus. Seguiremo live della conferenza stampa da Torino, con la diretta della presentazione alla Juventus, appena un anno dopo il ‘tradimento’ con la maglia del Milan. La maxi operazione con i rossoneri, che ha avuto come protagonisti anche Gonzalo Higuain e Mattia Caldara, ha riportato alla Juve il ‘figliol prodigo’ Bonucci, autore di una stagione incolore come tutta la squadra di Gattuso. L’arrivo di Cristiano Ronaldo e il pentimento del 31enne difensore della Nazionale italiana hanno fatto sì che uno dei vecchi senatori dei bianconeri tornasse a far parte del gruppo che ha dominato in Italia negli ultimi 7 anni.

LIVE conferenza stampa Bonucci, diretta presentazione in tempo reale

La prima cosa per il viterbese sarà ricostruire i rapporti con i tifosi della ‘Vecchia Signora’, ancora amareggiati per il passaggio al Milan un’estate fa. Bonucci in conferenza stampa spiegherà i motivi del suo ritorno alla Juventus e dovrà dimostare in campo di essere ancora all’altezza della miglior difesa della Serie A degli ultimi anni. La sfida Champions quest’anno è più intrigante che mai, uno stimolo in più per cercare di farsi perdonare dai suoi nuovi ma vecchi supporters. Seguite allora su SuperNews live la conferenza stampa di presentazione di Bonucci alla Juventus, con diretta testuale a partire dalle ore 14.30.

notizie sul temaMagnani, esordio da grande in Sassuolo-Inter: la Juventus ha già trovato il nuovo Caldara?Juventus, Bonolis punge: “Calciopoli? Difficile far finta di nulla. Bianconeri arroganti”Chievo-Juventus, Dybala esulta con Sorrentino a terra ma poi chiede scusa su Instagram (FOTO)
  •   
  •  
  •  
  •