Italia-Ucraina 1-1 (Video Goal Highlights): gli azzurri mancano ancora l’appuntamento con la vittoria

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Italia-Ucraina

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

La nazionale azzurra ancora non riesce a portare a casa la vittoria. L’amichevole Italia-Ucraina finisce 1-1, con gli uomini di Mancini che hanno giocato meglio nel primo tempo (forse la miglior partita della sua gestione) ma un ottimo Pyatov ha fatto diverse parate. Nella ripresa Bernardeschi sblocca il match (55′) ma subito dopo gli uomini di Shevchenko reagiscono e pareggiano i conti con Malinovskyi (62′), il quale poi prenderà anche una traversa su punizione. Girandola di cambi per i due CT ma il risultato non cambia e l’Italia ora affronterà in trasferta la Polonia, per la terza partita della Nations League 2018-2019 (Lega A, Gruppo 3).

DIRETTA ITALIA-UCRAINA. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

ITALIA-UCRAINA 1-1 (55′ Bernardeschi, 62′ Malinovskyi)
Amichevole internazionale, Stadio Luigi Ferraris di Genova

potrebbe interessarti ancheNasce la Nazionale di calcio della Sardegna

90’+4 (22.40) – L’arbitro Obrenovic fischia la fine di Italia-Ucraina: 1-1 al termine della ripresa, con gli azzurri meno brillanti rispetto al primo tempo
90’+3 – Ammonito Chiesa (Italia) per braccio largo su Butko
90’+2 –
Kritsov riesce ad anticipare all’ultimo Immobile, solo davanti a Pyatov
90′ – Kravets a terra, problema al polpaccio e deve quindi lasciare subito il campo: Butko prende il suo posto. Quattro minuti di recupero
88′ – Ultimo cambio per l’Italia: Criscito prende il posto di Biraghi. Sostituzione pure dell’Ucraina: entra Krivtsov ed esce Rakitskiy
85′ –
Cross di Biraghi e colpo di testa di Bonucci che termina di poco alto
84′ – Quinta sostituzione per Mancini: esce Florenzi ed entra Piccini. Il terzino del Valencia fa il suo esordio in azzurro
83′ –
Contropiede pericoloso degli ospiti, che non riescono a concretizzare
82′ –
Chiesa tenta la sforbiciata ma è completamente fuori tempo
80′ –
Angolo per gli azzurri e flipper in area. Italia-Ucraina 1-1 con dieci minuti più recupero ancora da giocare
79′ – Tsygankov va vicino al goal del 2-1
78′ –
Fallo di Chiellini e l’azione azzurra sfuma. Pellegrini prende il posto di Barella ed Insigne viene sostituito da Berardi
77′ – Quarto cambio dell’Ucraina: Kravets prende il posto di Yaremchuk
74′ –
Punizione battuta da Biraghi ma Chiesa commette fallo in attacco
73′ – Terza sostituzione per Shevchenko: esce Konoplyanka ed entra Petriak
71′ – Malinovskyi tira direttamente in porta su punizione e la palla si stampa sulla traversa
70′ – Florenzi spinge Konoplyanka al limite dell’area. Cambio per gli azzurri: Bonaventura prende il posto di Verratti
67′ –
Donnarumma fa suo il pallone in due tempi
66′ –
Bonucci si rifugia in angolo, ora gli ospiti trovano maggiori spazi
62′ – PAREGGIO UCRAINA! Girata di Malinovskyi su colpo di testa di Stepanenko e il portiere azzurro nulla ha potuto
62′ –
Contropiede ucraino e Donnarumma devia in calcio d’angolo
61′ –
Malinowski perde palla e Chiesa si invola verso la porta ma poi tenta un tiro-cross che non pesca Insigne
57′ – Stepanenko entra al posto di Sydorchuk. Secondo cambio effettuato da Shevchenko. Sostituzione anche per Mancini: esce l’autore del goal ed entra Immobile
55′ – GOAL ITALIA! Bernardeschi si accentra dalla destra e tira di sinistro ma questa volta il portiere ucraino non trattiene un tiro che non sembrava impossibile. Italia-Ucraina 1-0
54′ –
Calcio d’angolo guadagnato da Chiesa, poi Insigne prova il cross filtrante in area ma Pyatov fa sua la sfera
52′ –
Malinowski viene bloccato al limite dell’area
51′ –
Ammonito Verratti (Italia) per manata su Malinowski
49′ –
Batte Insigne ma la palla finisce sulla barriera, poi ci prova Florenzi da lontanissimo ma Pyatov non ha problemi. Piove forte su Genova
48′ – Ammonito Burda (Ucraina) per fallo di mano al limite della sua area
46′ (21.51) – Inizia la ripresa di Italia-Ucraina. Cambio per gli ospiti: Tsygankov prende il posto di Marlos
45’+1 (21.33) – L’arbitro Obrenovic fischia la fine del primo tempo di Italia-Ucraina, che resta ancora sullo 0-0
45′ – Assegnato un minuto di recupero
43′ –
Insigne entra in area, Pyatov non perfetto e il tiro di Barella viene deviato in corner. La partita viene sospesa per ricordare le 43 vittime del crollo del Ponte Morandi
42′ –
Bernardeschi prova il dribbling ma Konoplyanka riesce a bloccarlo
40′ –
Verratti pesca Barella in posizione regolare ma il guardialinee fischia l’off-side
37′ – Chiesa entra in area e prova il tiro: bravo ancora Pyatov a deviare in calcio d’angolo
36′ – Ammonito Rakitskiy (Ucraina) per fallo su Bernardeschi
33′ –
Triangolo tra Insigne e Bernardeschi ma alla fine quest’ultimo porta la palla a fondo campo
33′ –
Comincia a piovere sul terreno di Marassi
31′ –
Tentativo di contropiede per gli ospiti ma Marlos spreca
29′ –
Verratti perde palla ma in maniera fallosa secondo il direttore di gara
28′ –
Tiro di Marlos che scivola, deviazione di Bonucci in calcio d’angolo
25′ –
Primo tiro per l’Ucraina, con Konoplyanka che prova il diagonale ma Donnarumma blocca senza problemi
24′ – Tiro dal limite di Barella e ancora una volta Pyatov si esalta e devia il pallone in corner
22′ – Chiesa mette in mezzo, Insigne da solo a centro area prova il tiro a giro ma termina fuori
21′ –
Pyatov anticipa Insigne
21′ –
Ancora un off-side fischiato agli azzurri, questa volta a Chiesa sull’assist di Verratti
18′ –
Lancio di Chiellini ma Insigne è in posizione di fuorigioco
16′ –
Tiro di Sydorchuk che viene deviato in fallo laterale
15′ –
Italia-Ucraina ancora sullo 0-0, con gli azzurri che proseguono nel loro pressing
13′ –
Altro corner. Prima fischiato fuorigioco a Bernardeschi, che aveva ricevuto il lancio lungo di Bonucci
11′ –
Schema su punizione della coppia Verratti-Bernardeschi: palla a Biraghi ma viene anticipato in calcio d’angolo
10′ –
Fallo di Konoplyanka su Florenzi lungo l’out di destra
10′ –
Palleggio a centrocampo per gli azzurri
8′ –
A terra sia Konoplyanka che il centrocampista del PSG. Mancini arrabbiato con Chiesa
7′ –
Cross di Verratti e girata di Bonucci, ma Pyatov c’è
7′ –
Marlos perde palla e Chiesa tira dal limite ma viene deviato in corner
5′ –
Tiro a giro dal limite di Bernardeschi ma Pyatov respinge
5′ –
Chiude bene la difesa ucraina
4′ –
Cross di Chiesa dalla destra, Pyatov con i pugni anticipa Insigne
3′ –
Fischiato l’off-side a Bernardeschi
2′ –
Primo calcio d’angolo della partita per gli azzurri
20.47 (1′) – Inizia Italia-Ucraina, palla agli ospiti
20.41 –
Squadre in campo ed inni nazionali: prima quello ucraino e poi quello di Mameli
19.43 – FORMAZIONE UFFICIALE UCRAINA (4-1-4-1): 
Pyatov (C); Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Sydorchuk; Marlos, Zinchenko, Malinovskyi, Konoplyanka; Yaremchuk
19.28 – FORMAZIONE UFFICIALE ITALIA (4-3-3):
Donnarumma, Florenzi, Bonucci, Chiellini (C), Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Bernardeschi, Insigne, Chiesa
18.18 – Buonasera appassionati di SuperNews e bentornati per una nuova diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. Alle ore 20.45 avrà l’inizio l’amichevole Italia-Ucraina a Genova e circa un’ora prima vi comunicheremo le formazioni ufficiali delle due compagini. A più tardi

Italia-Ucraina, le probabili formazioni

PROBABILE FORMAZIONE ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini (C), Criscito; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. CT: Roberto Mancini
PROBABILE FORMAZIONE UCRAINA (4-2-3-1): Pyatov (C); Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. CT: Andriy Shevchenko

Italia-Ucraina, dove seguire il match
L’incontro sarà trasmesso in diretta esclusiva dalla Rai, per la precisione su Rai 1 (canale 1 in SD e 501 in HD). Per chi volesse seguirla in streaming, lo potrà fare tramite RaiPlay.

potrebbe interessarti ancheLaura Giuliani, la donna ragno dagli occhi di ghiaccio: Juventus e Italia sono in mani sicure

Mercoledì 10 ottobre, alle ore 20.45 italiane, andrà in scena Italia-Ucraina, amichevole internazionale tra le nazionali guidate da Roberto Mancini ed Andrey Shevchenko. A dirigere l’incontro sarà il signor Rade Obrenović, arbitro ventottenne della Federazione della Slovenia.

Italia ed Ucraina si sono incontrate sette volte in totale, tra le quali una volta ai Mondiali, nei quarti di finale dell’indimenticabile edizione 2006 (goal di Gianluca Zambrotta e doppietta di Luca Toni); negli altri casi gli azzurri non hanno mai perso (quattro vittorie nelle qualificazioni all’Europeo ed una in amichevole), mentre l’unico pareggiato strappato dalla nazionale giallo-blu risale è uno 0-0 ottenuto nell’amichevole di giugno 2006. L’ultimo incontro invece risale al 2011, quando in amichevole l’Italia vinse per 2-0 con i goal di Giuseppe Rossi e Alessandro Matri.

La nazionale azzurra è reduce da uno dei periodi peggiori della propria storia, avendo vinto nell’ultimo anno solamente contro l’Albania (1-0, match di qualificazione ai Mondiali) e l’Arabia Saudita (2-1 in amichevole), a cui si aggiungono quattro sconfitte e quattro pareggi e la non-qualificazione per Russia 2018. Nonostante l’insediamento del nuovo CT Roberto Mancini, l’Italia ha iniziato male la nuova Nations League, con un pareggio contro la Polonia e la sconfitta con il Portogallo (Lega A, gruppo 3). Al contrario gli uomini guidati da Andriy Shevchenko guidano la classifica nel Gruppo 1 della Lega B, con due vittorie ai danni di Slovacchia e Repubblica Ceca.

notizie sul temaCagliari, Nicolò Barella:” Non penso al mercato. Se sono arrivato in Nazionale è merito dei miei compagni di squadra”Nations League: risorge l’Italia con il 4-3-1-2Polonia-Italia, cercasi bomber disperatamente: le statistiche del match
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: