Portogallo-Polonia 1-1 (Video Goal Nations League, Lega A): finisce in parità l’ultima gara del gruppo 3

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Portogallo-Polonia

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Gli uomini di Jerzy Brzeczek falliscono l’occasione di chiudere con una vittoria il gruppo 3, Lega A, della Nations League 2018-2019. Portogallo-Polonia finisce 1-1, con gli uomini di Fernando Santos che erano già qualificati per la Final Four ed i biancorossi già eliminati: i primi chiudono a quota 8 punti, i secondi con soli 2 punti.

L’incontro parte senza grosse emozioni e resta tale per oltre mezz’ora, quando la maggior volontà del Portogallo viene premiata ed André Silva sblocca il risultato di testa su corner (34′); tre minuti dopo la Polonia reagisce ma Kedzior trova di testa la traversa su calcio di punizione. Nella ripresa gli ospiti alzano il ritmo e mettono in difficoltà gli avversari, che restano in dieci per fallo da ultimo uomo di Danilo su Milik e proprio quest’ultimo realizza il rigore del pareggio (66′), salvo poi fermarsi qui nonostante la superiorità numerica (anche grazie ad una bella parata di Beto su Zielinski all’80’).

GOAL ANDRE’ SILVA

potrebbe interessarti ancheCasillas, la situazione migliora: il portiere spagnolo si sta riprendendo dall’infarto di ieri

RIGORE MILIK

DIRETTA PORTOGALLO-POLONIA NATIONS LEAGUE. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

PORTOGALLO-POLONIA 1-1 (34′ André Silva; 66′ Milik rig.) 
Sesta giornata della Nations League 2018-2019, Lega A, gruppo 3, Estádio D. Afonso Henriques di Guimarães

22.37 – La partita finisce qui: Portogallo-Polonia termina 1-1, con gli uomini di Brzeczek che non riescono a far valere la superiorità numerica di circa mezz’ora
90’+4 – In campo anche Szymanski, esce Zielinski
90’+4 –
Problemi per Beto: entra lo staff sanitario ed il portiere dei lusitani è in grado di proseguire
90’+1 – Ammonito João Mario (Portogallo) per fallo tattico su Zielinski
90′ – Quattro minuti di recupero al termine di Portogallo-Polonia
89′ –
Tacco di Milik per Kadzior che però non trova la porta
87′ – Ultimo cambio per i padroni di casa: Eder prende il posto di André Silva
85′ –
Cinque minuti alla fine del tempo regolamentare
81′ –
Dal corner prova Kadzior a sorprendere tutti ma la palla termina di poco a lato. Gli ospiti fanno valere la superiorità numerica
80′ – Occasione per Zielinski: azione personale del centrocampista del Napoli, che tira dal limite ma trova un grande Beto che devia il tiro in tuffo
79′ – Seconda sostituzione per i biancorossi: esce Grosicki ed entra Kadzior
78′ – Ammonito Frankowski (Polonia) per una leggera gomitata a Pepe
75′ – Primo cambio per i polacchi: Goralski prende il posto di Klich
73′ –
Zielinski prova il tiro ma viene bloccato dalla difesa portoghese
71′ – Seconda sostituzione per i lusitani: esce Rafa Silva ed entra Bruma
66′ – GOAL POLONIA! L’attaccante del Napoli si dimostra freddo e piazza la palla nell’angolo in basso a destra. Ammonito anche André Silva per proteste; Portogallo-Polonia 1-1
65′ –
Milik segna ma l’arbitro fa ripetere a causa dei troppi giocatori entrati in area
63′ – Espulso Danilo Pereira per trattenuta da ultimo uomo su Milik, solo davanti a Beto! CALCIO DI RIGORE per la Polonia
62′ – Primo cambio per i padroni di casa: João Mario prende il posto di Guerreiro
58′ – Occasione per gli ospiti: Frankowski prova il diagonale mancino, viene deviato da Ruben Dias e la palla va pericolosamente verso la linea di porta, dove Cancelo interviene e salva la propria squadra
57′ –
Pressoché nullo l’apporto del centravanti del Napoli alla manovra della Polonia, vista la mancanza di “rifornimenti”
55′ – Ammonito Pepe (Portogallo) per un fallo piuttosto rude a centrocampo su Milik
53′ –
I lusitani rallentano il gioco con una fitta rete di passaggi
50′ –
Biancorossi maggiormente intraprendenti in questo inizio di seconda frazione
21.46 (46′) – Comincia la ripresa di Portogallo-Polonia, con i lusitani in possesso di palla. Nessun cambio per il momento
45′ (21.31) – Terminato il primo tempo di Portogallo-Polonia, senza alcun recupero: lusitani in vantaggio grazie alla rete di André Silva, non fortunati gli ospiti con la traversa presa da Kedziora
43′ –
Angolo per la Polonia ma la difesa lusitana libera l’area
41′ –
Retropassaggio molto rischioso di Pepe e Beto per poco anticipa Milik
37′ – Grosicki mette in mezzo e pesca Kedziora, che stacca di testa ma colpisce la traversa!
36′ –
Fallo di mano di Renato Sanches sulla trequarti
34′ – GOAL PORTOGALLO! Ha segnato André Silva, che svetta di testa sull’angolo battuto da Renato Sanches e batte Szczesny: Portogallo-Polonia 1-0
33′ –
Tiro dalla distanza di Renato Sanches deviato in corner
31′ –
Fase un po’ “morta” di Portogallo-Polonia: entrambe le compagini sbagliano diversi passaggi e non c’è stata una vera occasione da goal
28′ – Ammonito Bednarek (Polonia), per un intervento in ritardo ai danni di André Silva
24′ –
Cancelo si dimostra molto attivo ma il suo cross non trova alcun compagna e diventa prede dei difensori biancorossi
22′ –
Il terzino della Juventus viene fermato in posizione di fuorigioco
20′ –
La Polonia continua a faticare nella costruzione dell’azione
16′ – Punizione battuta da Grosicki che pesca Frankowski che stoppa ed impegna Beto, ma il gioco è fermato perché si è aiutato con il braccio
15′ –
Fallo sulla trequarti di Rafa Silva su Bereszynski e vengono in avanti i colpitori di testa
14′ –
La situazione tattica di Portogallo-Polonia non è cambiata, per ora: gli ospiti attendono e i padroni di casa fanno la partita
12′ –
Altra buona giocata di Renato Sanches che serve Cancelo, il quale effettua un dribbling di troppo e perde palla
11′ – Ammonito Cionek (Polonia), per aver alzato il gomito dopo uno scambio di spintoni con André Silva
9′ –
Renato Sanches entra in area e prova la conclusione mancina, deviata però da André Silva 
4′ –
I lusitani fanno un buon possesso di palla mentre i biancorossi, per ora, sono rintanati nella loro metà campo
2′ –
Traversone in area di Cancelo deviato in corner
20.45 (1′) – Iniziata Portogallo-Polonia, palla agli ospiti
20.42 –
Squadre in campo per gli inni nazionali
19.32 – FORMAZIONE UFFICIALE POLONIA (4-2-3-1):
Szczesny; Kedziora, Cionek, Bednarek, Bereszynski; Klich, Krychowiak; Grosicki (C), Zielinski, Frankowski; Milik
19.28 – FORMAZIONE UFFICIALE PORTOGALLO (4-3-3): Beto; Cancelo, Pepe (C), Ruben Dias, Rodrigues; Renato Sanches, Danilo, William Carvalho; Rafa Silva, André Silva, Guerreiro
19.26 –
Buonasera appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. A breve verranno comunicate le formazioni ufficiali delle due compagini

Portogallo-Polonia, le probabili formazioni

PROBABILE FORMAZIONE PORTOGALLO (4-2-3-1): Beto; Cedric Soares, Pepe (C), Neto, Raphael Guerreiro; Danilo, Renato Sanches; Rafa Silva, João Mario, Guedes; Eder. CT: Fernando Santos
PROBABILE FORMAZIONE POLONIA (4-4-2): Szczesny; Kedziora, Kaminski, Bednarek, Bereszynski; Grosicki (C), Golarski, Zielinski, Blaszczykowski; Piatek, Milik. CT: Jerzy Brzeczek

potrebbe interessarti ancheJoao Felix continua a brillare, sfida Juve-City per strapparlo al Benfica

Portogallo-Polonia, dove seguire il match
Per la gara non è prevista alcuna diretta TV, nonostante i diritti siano posseduti da Mediaset.

Martedì 20 novembre, alle ore 20.45 italiane, andrà in scena Portogallo-Polonia, incontro valido per la sesta giornata della Lega A, gruppo 3, della Nations League 2018-2019. A dirigere l’incontro sarà il signor Sergej Karasëv, arbitro trentanovenne della Federazione della Russia.

Portogallo e Polonia si sono incontrate dieci volte a livello ufficiale e undici volte in totale. La prima volta fu durante le qualificazioni ai Mondiali di Argentina 1978, dove i biancorossi vinsero per 0-2 e un anno dopo, sempre per un incontro valido per la qualificazione mondiale, l’incontro terminò in parità (1-1). Poi si affrontarono per due volte nelle qualificazioni agli Europei di Francia 1984 e i lusitani ebbero la meglio in entrambe le occasioni, salvo poi perdere nella fase a gironi nei Mondiali di Messico 1986.

Passano ben 16 anni e ai Mondiali di Corea-Giappone 2002 la nazionale portoghese si impone nettamente per 4-0, salvo poi avere la peggio nella gara nel primo scontro delle qualificazioni per gli Europei di Austria-Svizzera 2008 (nel secondo finì in parità). Agli Europei di Francia 2016, vinti dal Portogallo, le due compagini si sono sfidate nei quarti di finali ed i polacchi cedettero solamente ai calci di rigori, mentre l’ultimo scontro diretto è stato in questa neonata Nations League (2-3 il risultato finale, con reti di Piatek e Blaszczykowski per i biancorossi ed André Silva, autorete di Glik e Bernardo Silva per i lusitani).

Le due nazionali hanno due stati d’animo differenti, in quanto la nazionale guidata da Fernando Santos, dopo essersi fermata agli ottavi di finale nei Mondiali di Russia 2018, ha iniziato bene questa neonata competizione vincendo il gruppo 3 della Lega A (grazie alla vittoria e al pari con l’Italia e sconfiggendo i polacchi nella gara di andata), mentre quella di Jerzy Brzeczek è già certa della retrocessione in Lega B. I biancorossi, come abbiamo detto in precedenza, hanno perso la prima gara contro i lusitani e racimolato appena un punto nelle due sfide contro gli azzurri, di conseguenza cercheranno di chiudere questa fase con almeno una vittoria.

notizie sul temaInter interessata a Danilo del Manchester CityInfortunio Ronaldo, i primi esami confermano la lesione: la Juve tenta il recupero per la sfida con l’AjaxPortogallo-Serbia 1-1 (Video European Qualifiers): Danilo risponde a Tadic. Infortunio per Ronaldo
  •   
  •  
  •  
  •