Lecce-Foggia 1-0 (Video Gol Highlights Serie B): La Mantia fa sognare la promozione diretta

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui

CLICCA PER AGGIORNARE IL LIVE

Lecce-Foggia 1-0, i salentini sognano. Vittoria importantissima per il Lecce che riesce a trasformare in oro una delle poche occasioni avute. Il Foggia nel finale si innervosisce e perde un uomo, ma in tutta la partita non crea mai veri problemi a Vigorito. Va segnalata la grande sfortuna del momento del Foggia, che deve giocare con molte assenze e subisce degli infortuni anche nel corso della gara, ma gioca con molta dignità e mette tatticamente in difficoltà il Lecce. Ora per i salentini rimane aperto il sogno promozione diretto. Uomo partita: La Mantia.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS LECCE-FOGGIA | SERIE B

potrebbe interessarti ancheLecce-Foggia streaming gratis Dazn e diretta tv Serie B, oggi 9 marzo dalle 15

90’+4 triplice fischio finale
90’+4 Calderoni spazza più lontano possibile l’azione costruita dal Foggia
’90+2 ammonito Kragl per un brutto intervento: si scalda la partita
90’+1 Arrigoni calcia dal limite, fuori di poco
90′ 4 minuti di recupero
90′ Espulso direttamente Busellatto per aver detto qualcosa di troppo a Nasca
89′ La Mantia guadagna una punizione preziosissima vicino al fondo
86′ Chiaretti nasconde il pallone a Lucioni, che lo travolge. Ammonito
84′ esce Agnelli per un problema muscolare, entra Matarese. Loiacono deve continuare a giocare sui crampi
82′ Kragl prova il traversone dalla sinistra, Mazzeo di testa spedisce fuori. Era tutto fermo per fuorigioco
80′ entra Arrigoni, esce tra gli applausi Tachtsidis
79′ Serie di contrasti al limite dell’area del Foggia, Falco prova la botta, Billong in scivolata alza in corner
77′ Ripartenza del Foggia: Mazzero cerca Kragl, Venuti anticipa e allontana
75′ Majer esce tra gli applausi, entra Tabanelli
72′ Cross di Mancosu dalla sinistra, La Mantia non riesce a colpire di testa, Falco stoppa di petto e prova la conclusione, bloccata da Leali che era prima uscito a vuoto
68′ Majer lancia in profondità Calderoni , che prova a servire in area Falco. Billong anticipa in scivolata
67′ secondo cambio in pochi minuti per il Foggia: entra Cicerelli, esce Ngawa
65′ duettano bene Mazzeo e Iemmello in area, Tachtsidis arriva in tempo per allontanare ed impedire il tiro a Mazzeo
64′ Entra Chiaretti, Greco gli lascia il posto
63′ Calderoni cerca di arrivare sul pallone rinviato da Leali in scivolata, ma probabilmente colpisce il portiere. Ammonito
62′ Cross dalla destra alla sinistra dell’area, Calderoni controlla e scarica per Majer che dal limite spara alto
59′ Lecce cinico: La Mantia viene lasciato troppo solo e sfrutta per colpire di testa e mandare il pallone dove Leali non può arrivare. Splendido assist al bacio di Petriccione
59′ Gol! Gol! Gol! La Mantia sblocca il derby sotto la nord
57′ Il Foggia ora fa paura al Lecce, sembra poter essere pericoloso: mancano ancora però occasioni veramente pericolose
54′ Doppio corner per il Foggia: anche gli ospiti si fanno vedere in avanti
47′ Majer sbaglia tutto e regala la palla al Foggia vicino all’area del Lecce, ma Agnelli sbaglia di molto il traversone
46′ Petriccione! Sugli sviluppi di un corner, Petriccione lascia partire una bella conclusione defilata e potente, Leali blocca in tuffo.
45′ il Lecce muova il primo pallone del secondo tempo: nessun cambio rispetto ai 22 iniziali

Lecce-Foggia: primo tempo

Lecce-Foggia fin qui ha visto prevalere una fase di studio reciproco su quella delle azioni pericolosi create: sono poche le occasioni pericolose veramente create, addirittura zero i tiri in porta del Foggia. La partita sembra potersi decidere su un episodio, con il Lecce per adesso più pericoloso ma con il Foggia ben messo in campo
45’+2 Kragl batte il primo angolo teso verso l’area, Vigorito allontana di pugni. Arriva il duplice fischio di fine primo tempo
45’+1 Kragl va a battere una punizione tagliando un traversone dalla trequarti verso l’area, Mecariello allunga in corner
45′ segnalato un minuto di recupero
39′ Busellato colpisce Venuti dopo che la palla era uscita. Gesto di frustrazione, inutile: terzo ammonito
35′ Lecce-Foggia per ora è più interessante sul piano tattico che su quello delle occasioni create
33′ Tachtsidis prova la botta dalla distanza che vola verso il sette , ma esce di poco!
30′ Loiacono interviene fuori tempo su Mancosu: secondo ammonito della gara
28′ grave errore del Foggia che perde la palla dopo una rimessa vicino alla propria area, Petriccioni si impossessa della sfera e mette un traversone: La Mantia non trova il pallone, ma si scontra con Agnelli e rimane a terra. L’arbitro ferma il gioco
25′ Ranieri entra su Tachtsidis per impedire un contropiede: primo ammonito della gara
22′ Majer recupera un pallone di forza a metà campo e duetta con Mancosu, che prova la conclusione di sinistro murata di testa da Loiacono
20′ Lecce da un paio di minuti nella trequarti del Foggia: Majer prova un traversone a tagliare, Petriccioni non riesce a colpire di teste, Leali blocca in due tempi
17′ continua la fase di studio delle due squadre: ancora pochi lampi, soprattutto gialorrossi
14′ 3vs3 per il Foggia: Mazzeo spreca tutto allungandosi il pallone
13′ La Mantia arriva di dietro e schiaccia di testa su un corner: blocca Leali
12′ La Mantia prova la sforbiciata: brutta esecuzione
8′ Falco! L’attaccante viene servito da Majer dalla sinistra, si gira al centro dell’area e lascia partire la conclusione: troppo centrale, facile parata per Leali
7′ Mancosu prova il cross dalla destra, Leali blocca senza problemi
5′ La Mantia fa suo un cross direttamente dalla difesa e prova a mettere un pallone in mezzo, sul quale però non arriva nessun giocatore del Lecce. Kragl manda in corner
3′ il giro palla è del Foggia che sta cercando uno spazio per costruire delle azioni pericolose
1′ fischio d’inizio: il primo pallone sarà giocato dal Foggia. Ricordiamo che anche l’arbitro è pugliese: Nasca è barese

Fischi del pubblico di casa quando lo speaker ha pronunciato il nome di Padalino, tecnico del Foggia. Pochissimi tifosi ospiti giunti per Lecce-Foggia visto che per gli abitanti di Foggia c’è il divieto di trasferta per la partita odierna. Il Lecce, che il quindici marzo compierà 111 anni, scende in campo con la maglia storica con la quale la squadra pugliese ha conquistato negli anni ’70 la promozione in B

Così arriva il Lecce- In piena zona playoff, con l’occasione di allungare sul Perugia, sconfitto ieri in casa contro l’Hellas Verona, e di raggiungere o superare, in caso di passo falso,Pescara e Benevento. Liverani sarà privo di Bovo, Palombi e del lungodegente Scavone. Mancosu agirà alle spalle di La Mantia e Falco. Lecce-Foggia sarà un bel banco di prova per continuare a sognare la promozione

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Mancosu; La Mantia, Falco. All: Liverani

potrebbe interessarti anchePartite Serie B oggi 28.a giornata: Lecce-Foggia il clou, il programma dei match

Così arriva il Foggia- Quart’ultimo in campionato, ma con la possibilità di riuscire ad uscire dalla zona play out e salvare la stagione. Galano e Martinelli out, Zambelli in dubbio, Kragl nella mischia anche se non al top. Chiaretti e Iemmello alla ricerca del gol. Lecce-Foggia è un passaggio fondamentale della stagione

Foggia (3-5-2): Leali; Loiacono, Billong, Ranieri; Ngawa, Agnelli, Greco, Busellato, Kragl; Mazzeo, Iemmello. All: Padalino

notizie sul temaPalermo-Lecce 2-1 (Video Gol Serie B): Trajkovski e Puscas spezzano il digiuno di vittorie rosaneroPartite Serie B oggi 27.a giornata: Palermo-Lecce il clou, il programma dei matchFoggia-Cosenza streaming e diretta TV, oggi dalle 21.00
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,