Sci alpino maschile, slalom gigante Kranjska Gora 2019: Kristoffersen vince ancora. Hirscher è solo sesto

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Slalom gigante Kranjska Gora

Il norvegese Henrik Kristoffersen prosegue nel suo momento magico ed ottiene il successo anche nello slalom gigante Kranjska Gora, settimo per quel che riguarda la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2018-2019. Miglior tempo nella prima parte di gara ed ottima gestione della seconda, nella quale precede le tre sorprese di giornata, ossia il connazionale Rasmus Windingstad (5 posizioni recuperate), lo svizzero Marco Odermatt (+12, entrambi al loro primo podio in CdM) ed il connazionale di quest’ultimo, Cedric Noger, che col quarto posto ottiene anche lui il miglior risultato della carriera.

Le delusioni odierne invece riguardano il francese Alexis Pinturault e l’austriaco Marcel Hirscher, che chiudono in quinta e sesta posizione ma proprio quest’ultimo è vicino alla sua ottava Coppa del Mondo generale consecutiva (striscia iniziata nella stagione 2011/2012). Vittoria n°18 in carriera per il ventiquattrenne nativo di Lørenskog, seconda in questa stagione e terza in questa specialità (già vinta dal rivale Hirscher).

Notte fonda per quanto riguarda il movimento azzurro, in quanto solamente il veterano Manfred Moelgg si è qualificato per la seconda manche ed ha chiuso in ventiquattresima posizione. Degli altri solo Andrea Ballerin sfiora la qualifica (32°), mentre deludono tutti gli altri: 38° Daniele Sorio, 45ª e 46ª posizione per Giulio Giovanni Bosca e Simon Maurberger, 52° Giovanni Borsotti ed il flop maggiore di giornata lo realizza Luca De Aliprandini (in teoria il n°1 italiano del gigante), che commette un gravissimo errore ed arriva al traguardo tra gli ultimi (in 59ª posizione).

CLASSIFICA FINALE SLALOM GIGANTE KRANJSKA GORA

1. Henrik Kristoffersen (NOR) 2:26.63
2. Rasmus Windingstad (NOR) +0.24
3. Marco Odermatt (SUI) +0.56
4. Cedric Noger (SUI) +0.86
5. Alexis Pinturault (FRA) +0.87
6. Marcel Hirscher (AUT) +0.92
7. Loic Meillard (SUI) +1.03
8. Trevor Philp (CAN) +1.05
9. Zan Kranjec (SLO) +1.14
10. Manuel Feller (AUT) +1.22
11. Matts Olsson (SWE) +1.24
12. Sam Maes (BEL) +1.27
13. Filip Zubcic (CRO) +1.43
14. Tommy Ford (USA) +1.48
15. Alexander Schmid (GER) +1.55
16. Thomas Fanara (FRA) +1.57
17. Victor Muffat-Jeandet (FRA) +1.65
18. Ryan Cochran-Siegle (USA) +1.68
19. Erik Read (CAN) +1.83
20. Stefan Brennsteiner (AUT) +1.96
21. Reto Schmidiger (SUI) +2.01
21. Elia Zurbriggen (SUI) +2.01
23. Ted Ligety (USA) +2.14
24. Manfred Moelgg (ITA) +2.28
25. Fritz Dopfer (GER) +2.30
26. Gino Caviezel (SUI) +2.40
27. Andreas Zampa (SVK) +3.02
28. Magnus Walch (AUT) +11.08

DNF Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR)
DNF Mathieu Faivre (FRA)

potrebbe interessarti ancheSinner-Bedene 6-7 3-6 (Video Highlights Atp Umago 2019): l’azzurro si ferma al secondo turno

CLASSIFICA GENERALE
1. Marcel Hirscher (AUT) 1448 punti
2. Alexis Pinturault (FRA) 963
3. Henrik Kristoffersen (NOR) 908
4. Dominik Paris (ITA) 750
5. Beat Feuz (SUI) 653
6. Vincent Kriechmayr (AUT) 634
7. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 587
8. Mauro Caviezel (SUI) 566
9. Marco Schwarz (AUT) 560
10. Loic Meillard (SUI) 481

CLASSIFICA SLALOM GIGANTE
1. Marcel Hirscher (AUT) 660 punti
2. Henrik Kristoffersen (NOR) 502
3. Alexis Pinturault (FRA) 371
4. Loic Meillard (SUI) 292
5. Thomas Fanara (FRA) 290
6. Zan Kranjec (SLO) 285
7. Matts Olsson (SWE) 281
8. Tommy Ford (USA) 223
9. Mathieu Faivre (FRA) 198
10. Victor Muffat-Jeandet (FRA) 168
11. Marco Odermatt (SUI) 166
12. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) 160
12. Rasmus Windingstad (NOR) 160
14. Gino Caviezel (SUI) 150
15. Thomas Tumler (SUI) 144
16. Luca De Aliprandini (ITA) 134
17. Manuel Feller (AUT) 120
18. Stefan Luitz (GER) 107
19. Manfred Moellg (ITA) 104
20. Riccardo Tonetti (ITA) 103

21. Thibaut Favrot (FRA) 93
22. Ted Ligety (USA) 83
23. Cedric Noger (SUI) 74
24. Alexander Schmid (GER) 71
25. Trevor Philp (CAN) 68
26. Ryan Cochran-Siegle (USA) 67
27. Filip Zubcic (CRO) 62
28. Erik Read (CAN) 56
29. Stefan Brennsteiner (AUT) 53
30. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 50

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

SLALOM GIGANTE KRANJSKA GORA 2019
Podkoren 3, trentatreesima gara della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2018-2019

15.24 – Il norvegese mantiene un buon vantaggio e vince lo slalom gigante Kranjska Gora davanti al connazionale Windingstad e allo svizzero Odermatt (per entrambi primo podio in carriera). Deludono Pinturault ed Hirscher (quinto e sesto)
15.22 –
Male anche il francese Pinturault e quindi podio per Odermatt. Manca solo Kristoffersen
15.20 – Inforca nel finale il norvegese Nestvold-Haugen e quindi Windingstad è certo del primo podio in carriera
15.18 – Deludente anche la prestazione di Hirscher, facendo anche peggio della prima manche (non riuscendo a scaricare la sua potenza)
15.16 –
Lo svizzero Meillard perde molto nel finale, anche a causa di una rotazione
15.14 –
Deludente anche la manche dello sloveno Kranjec, in questo slalom gigante Kranjska Gora
15.12 –
Buona prova del norvegese Windingstad, che scalza l’elvetico dal comando provvisorio
15.10 –
Manche deludente da parte dello svedese Olsson
15.07 –
Noger paga dazio al connazionale sul muro finale. Ora mancano i migliori 8 dello slalom gigante Kranjska Gora
15.05 –
Sciata altalenante (come suo solito) per l’austriaco Feller e terza posizione provvisoria
15.03 –
Rischia di uscire anche lo statunitense Cochran-Siegle e termina al nono posto, a 1.12 secondi da Odermatt
15.01 – Scivola il connazionale Faivre
15.00 –
Il transalpino Fanara rischia di scivolare e termina con 1.01 secondi di ritardo. Giornata no per lui
14.58 –
Il canadese Philp perde poco ad ogni settore e chiude di mezzo secondo alle spalle dell’elvetico
14.56 –
Gran prova di un altro svizzero, Odermatt, che incrementa il suo vantaggio e scalza Maes dalla vetta provvisoria
14.52 –
Male anche il connazionale Zurbriggen. Mancano ora i migliori 15 di questo slalom gigante Kranjska Gora
14.51 –
L’elvetico G.Caviezel perde progressivamente e finisce al terzultimo posto. Continua la rimonta del belga
14.49 –
Quasi mezzo secondo il ritardo accumulato dal francese Muffat-Jeandet sul muro
14.48 –
Rischia di scivolare nel finale lo statunitense Ford e chiude al terzo posto provvisorio di questo slalom gigante Kranjska Gora
14.46 –
Va peggio al tedesco Schmid
14.45 –
Anche il croato Zubcic paga sul muro finale
14.43 – Moelgg, unico azzurro rimasto in gara, perde progressivamente e termina solamente al sesto posto
14.42 –
Guadagna tanto sul muro finale il belga Maes e passa in testa di ben 56 centesimi
14.40 –
Finisce fuori l’austriaco Walch ma decide di scendere ed arriva con 9.25 secondi di ritardo
14.39 –
Altra gara incolore dello statunitense Ligety, in questo slalom gigante Kranjska Gora
14.37 –
Prestazione simile anche per lo svizzero Schmidiger 
14.36 –
L’austriaco Brennsteiner, invece, si sbilancia un po’ e finisce al secondo posto
14.34 –
Anche il canadese Read è autore di una bella prestazione e chiude con quasi mezzo secondo su chi l’ha preceduto
14.33 –
Buona prova del tedesco Dopfer, che incrementa il suo vantaggio in questa seconda manche dello slalom gigante Kranjska Gora
14.31 –
Il primo a scendere è lo slovacco Andreas Zampa, che realizza il tempo complessivo di 2:29.65

SECONDA MANCHE SLALOM GIGANTE KRANJSKA GORA ORE 14.30

CLASSIFICA PRIMA MANCHE SLALOM GIGANTE KRANJSKA GORA
1. Henrik Kristoffersen (NOR) 1:14.25
2. Alexis Pinturault (FRA) +0.27
3. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) +0.32
4. Marcel Hirscher (AUT) +0.41
5. Loic Meillard (SUI) +0.50
6. Zan Kranjec (SLO) +0.52
7. Rasmus Windingstad (NOR) +0.67
8. Matts Olsson (SWE) +0.74
9. Cedric Noger (SUI) +0.92
10. Manuel Feller (AUT) +1.00
11. Ryan Cochran-Siegle (USA) +1.02
12. Mathieu Faivre (FRA) +1.04
13. Thomas Fanara (FRA) +1.06
14. Trevor Philp (CAN) +1.13
15. Marco Odermatt (SUI) +1.14
16. Elia Zurbriggen (SUI) +1.28
17. Gino Caviezel (SUI) +1.31
18. Victor Muffat-Jeandet (FRA) +1.34
19. Tommy Ford (USA) +1.38
20. Alexander Schmid (GER) +1.39
21. Filip Zubcic (CRO) +1.52
22. Manfred Moelgg (ITA) +1.73
23. Sam Maes (BEL) +1.74
24. Magnus Walch (AUT) +1.87
25. Ted Ligety (USA) +1.90
26. Reto Schmidiger (SUI) +2.02
26. Stefan Brennsteiner (AUT) +2.02
28. Erik Read (CAN) +2.09
29. Fritz Dopfer (GER) +2.31
30. Andreas Zampa (SVK) +2.38

32. Andrea Ballerin (ITA) +2.45
38. Daniele Sorio (ITA) +2.91
45. Giulio Giovanni Bosca (ITA) +3.27
46. Simon Maurberger (ITA) +3.34
52. Giovanni Borsotti (ITA) +3.73
59. Luca De Aliprandini (ITA) +4.50

potrebbe interessarti ancheRisultati Champions League, tutti i gol dei preliminari: Cluj-Celtic avanti, Slovan fuori ai rigori

12.26 – Lo slovacco Zampa chiude il gruppo dei primi 30. Kristoffersen è in testa alla prima manche dello slalom gigante Kranjska Gora, davanti a Pinturault, Nestvold-Haugen ed Hirscher. Male gli azzurri
12.24 –
Fantastico l’elvetico Noger (pettorale n°29), che si piazza al nono posto a meno di un secondo dal norvegese
12.23 –
Ora i distacchi dalla vetta iniziano a dilatarsi
12.19 –
Inforca l’austriaco Leitinger ed è il primo a non concludere la prova nello slalom gigante Kranjska Gora
12.17 –
Non male neanche lo svizzero Zurbriggen, che conferma quanto la pista sia stata preparata bene
12.16 –
Buona prova del canadese Philp, tredicesimo ad 1.13 secondi da Kristoffersen
12.11 –
Il canadese Read termina solo davanti a De Aliprandini e chiude i primi 22 di questo slalom gigante Kranjska Gora
12.09 –
Bravo anche lo statunitense Cochran-Siegle, nonostante abbia perso un po’ troppo sul muro conclusivo
12.08 –
Non altrettanto bene il croato Zubcic. La Podkoren 3 regge molto bene
12.06 –
Bella prestazione del norvegese Windingstad, che si piazza a 67 centesimi dal connazionale (con un errore simile a quello di Hirscher)
12.02 – Prova abbastanza regolare per lo svizzero G.Caviezel, mentre Moelgg parte forte all’inizio e poi perde progressivamente (anche a causa del mal schiena)
11.58 –
Lo statunitense Ligety, record man di vittorie in questa pista, termina al penultimo posto e chiude i primi 15 della prima manche di questo slalom gigante Kranjska Gora
11.56 –
Discreta prestazione invece dell’austriaco Feller, ad un secondo esatto di ritardo
11.54 – Rischia di spigolare l’azzurro De Aliprandini, che continua il momento negativo. 4.50 secondi il ritardo finale
11.52 –
Lo statunitense Ford perde progressivamente e termina all’ultimo posto provvisorio dello slalom gigante Kranjska Gora
11.50 –
Meglio il connazionale Faivre, che ha recuperato qualcosa sul muro
11.49 –
Male invece il terzo francese, Muffat-Jeandet, che va a chiudere per ora la classifica
11.47 –
Ottima prestazione da parte del norvegese Nestvold-Haugen e si piazza davanti ad Hirscher
11.45 –
Deludente la prova dell’elvetico Odermatt, ad oltre un secondo dalla vetta di questa prima manche nello slalom gigante Kranjska Gora
11.43 –
Non sbaglia invece il norvegese Kristoffersen, che conferma il suo feeling con lo slalom gigante
11.41 –
Regolare la prova del transalpino Fanara ma sul muro perde mezzo secondo
11.39 – Non perfetto neanche Hirscher e chiude anche lui alle spalle di Pinturault (che ha sbagliato ma meno di altri)
11.37 –
Perde più degli altri sul muro finale lo svedese Olsson
11.35 –
Non male la prova dello svizzero Meillard, che si piazza per due centesimi davanti a Kranjec
11.33 –
Lo sloveno fa peggio all’inizio ma poi recupera nel finale 
11.31 –
Il francese non è perfetto e termina col tempo di 1:14.52. Neve primaverile nella località slovena
11.18 –
L’orario di partenza è confermato per le 11.30 e Pinturault scenderà per primo
09.15 –
Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. L’inizio della prima manche dello slalom gigante Kranjska Gora era previsto per le 09.30 ma, a causa della nebbia, è stato posticipato alle 11.30 (con conseguente slittamento della seconda alle 14.30)

Slalom gigante Kranjska Gora 2019: i pettorali di partenza

Dopo il sesto super-G della stagione a Kvitfjell, la Coppa del Mondo di sci alpino 2018-2019 si sposta in Slovenia per disputare la prima delle due gare in programma sulla Podkoren 3, ossia lo slalom gigante Kranjska Gora. Alle ore 09.30 italiane è previsto l’inizio della prima manche e alle 12.30 avrà luogo la seconda, con l’austriaco Marcel Hirscher che è già matematicamente vincitore della coppa di specialità (la sesta in carriera). Di seguito i pettorali di partenza designati per la prima manche:

1 PINTURAULT Alexis 1991 FRA Head
2 KRANJEC Zan 1992 SLO Rossignol
3 MEILLARD Loic 1996 SUI Rossignol
4 OLSSON Matts 1988 SWE Head
5 HIRSCHER Marcel 1989 AUT Atomic
6 FANARA Thomas 1981 FRA Fischer
7 KRISTOFFERSEN Henrik 1994 NOR Rossignol
8 ODERMATT Marco 1997 SUI Stoeckli
9 NESTVOLD-HAUGEN Leif Kristian 1987 NOR Rossignol
10 MUFFAT-JEANDET Victor 1989 FRA Salomon
11 FAIVRE Mathieu 1992 FRA Head
12 FORD Tommy 1989 USA Head
13 de ALIPRANDINI Luca 1990 ITA Salomon
14 FELLER Manuel 1992 AUT Atomic
15 LIGETY Ted 1984 USA Head
16 CAVIEZEL Gino 1992 SUI Dynastar
17 MOELGG Manfred 1982 ITA Fischer
18 SCHMID Alexander 1994 GER Head
19 WINDINGSTAD Rasmus 1993 NOR Rossignol
20 ZUBCIC Filip 1993 CRO Atomic
21 COCHRAN-SIEGLE Ryan 1992 USA Rossignol
22 READ Erik 1991 CAN Fischer
23 BRENNSTEINER Stefan 1991 AUT Fischer
24 PHILP Trevor 1992 CAN Rossignol
25 ZURBRIGGEN Elia 1990 SUI Voelkl
26 LEITINGER Roland 1991 AUT Fischer
27 DOPFER Fritz 1987 GER Nordica
28 STROLZ Johannes 1992 AUT Head
29 NOGER Cedric 1992 SUI Nordica
30 ZAMPA Andreas 1993 SVK Salomon
31 McLAUGHLIN Brian 1993 USA Head
32 BRAATHEN Lucas 2000 NOR Fischer
33 SCHMIDIGER Reto 1992 SUI Nordica
34 RADAMUS River 1998 USA Rossignol
35 MAES Sam 1998 BEL Rossigno
36 BALLERIN Andrea 1989 ITA Fischer
37 TRIKHICHEV Pavel 1992 RUS Rossignol
38 WALCH Magnus 1992 AUT Rossignol
39 MAURBERGER Simon 1995 ITA Blizzard
40 BOSCA Giulio Giovanni 1990 ITA Blizzard

41 MEIER Daniel 1993 AUT Rossignol
42 HADALIN Stefan 1995 SLO Rossignol
43 FEASEY Willis 1992 NZL
44 NETELAND Bjoernar 1991 NOR Fischer
45 SOLHEIM Fabian Wilkens 1996 NOR Rossignol
46 RAPOSO Charlie 1996 GBR Rossignol
47 SORIO Daniele 1994 ITA Dynastar
48 STAUBITZER Benedikt 1990 GER Blizzard
49 KRAUSE Nicholas 1993 USA Head
50 FAVROT Thibaut 1994 FRA Dynastar
51 MEINERS Maarten 1992 NED Rossignol
52 ZINGERLE Hannes 1995 ITA Rossignol
53 NIEMELA Arttu 1994 FIN Augment
54 HAUGAN Timon 1996 NOR Rossignol
55 TORSTI Samu 1991 FIN Nordica
56 RAUCHFUSS Julian 1994 GER Rossignol
57 GRAF Mathias 1996 AUT Rossignol
58 SETTE Daniele 1992 SUI
59 ROENNGREN Mattias 1993 SWE Head
60 FEURSTEIN Patrick 1996 AUT Rossignol
61 ANDRIENKO Aleksander 1990 RUS Rossignol
62 JENAL Sandro 1992 SUI Head
63 POPOV Albert 1997 BUL Head
64 BORSOTTI Giovanni 1990 ITA Salomon
65 LAIDLAW Harry 1996 AUS
66 KRYZL Krystof 1986 CZE Fischer
67 BARWOOD Adam 1992 NZL Voelkl
68 ISHII Tomoya 1989 JPN Fischer
69 ANGUENOT Leo 1998 FRA Rossignol
70 LUNDBAECK Gustav 1993 SWE Fischer
71 SJOBERG Marlon 1997 FIN
72 ESTEVE Axel 1994 AND Fischer
73 SHIN Masanori 1993 JPN
74 BOZIC Borut 2000 SLO Nordica
75 SIMARI BIRKNER Cristian Javier 1980 ARG
76 TAHIRI Albin 1989 KOS

Slalom gigante Kranjska Gora: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Podkoren 3 dal 1985 al 1997
15 febbraio 1985, Coppa del Mondo 1984-1985: 1. Thomas Bürgler (Svizzera) 2. Pirmin Zurbriggen (Svizzera) 3. Marc Girardelli (Lussemburgo)
20 dicembre 1985, primo slalom gigante Kranjska Gora della Coppa del Mondo 1985-1986: 1. Joël Gaspoz (Svizzera) 2. Roberto Erlacher (Italia) 3. Hubert Strolz (Austria)
3 gennaio 1986, secondo slalom gigante Kranjska Gora della Coppa del Mondo 1985-1986: 1. Joël Gaspoz (Svizzera) 2. Hubert Strolz (Austria) 3. Markus Wasmeier (Germania Ovest)
19 dicembre 1986, Coppa del Mondo 1986-1987: 1. Joël Gaspoz (Svizzera) 2. Roberto Erlacher (Italia) 3. Richard Pramotton (Italia)
19 dicembre 1987, Coppa del Mondo 1987-1988: 1. Helmut Mayer (Austria) 2. Pirmin Zurbriggen (Svizzera) 3. Hubert Strolz (Austria)
21 dicembre 1990, Coppa del Mondo 1990-1991: 1. Alberto Tomba (Italia) 2. Urs Kälin (Svizzera) 3. Marc Girardelli (Lussemburgo)
4 gennaio 1992, Coppa del Mondo 1991-1992: 1. Sergio Bergamelli (Italia) 2. Hans Pieren (Svizzera) 3. Alberto Tomba (Italia)
20 dicembre 1992, Coppa del Mondo 1992-1993: 1. Marc Girardelli (Lussemburgo) 2. Lasse Kjus (Norvegia) 3. Fredrik Nyberg (Svezia)
8 gennaio 1994, Coppa del Mondo 1993-1994: 1. Fredrik Nyberg (Svezia) 2. Matteo Belfrond (Italia) 3. Tobias Barnerssoi (Germania)
6 gennaio 1995, Coppa del Mondo 1994-1995: 1. Alberto Tomba (Italia) 2. Mitja Kunc (Slovenia), Harald Christian Strand Nilsen (Norvegia)
21 dicembre 1995, Coppa del Mondo 1995-1996: 1. Lasse Kjus (Norvegia) 2. Michael von Grünigen (Svizzera) 3. Mario Reiter (Austria)
5 gennaio 1997, Coppa del Mondo 1996-1997: 1. Michael von Grünigen (Svizzera) 2. Siegfried Voglreiter (Austria) 3. Kjetil André Aamodt (Norvegia)

Slalom gigante Kranjska Gora: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Podkoren 3 dal 1998 al 2009
3 gennaio 1998, Coppa del Mondo 1997-1998: 1. Christian Mayer (Austria) 2. Hermann Maier (Austria) 3. Michael von Grünigen (Svizzera)
5 gennaio 1999, Coppa del Mondo 1998-1999: 1. Patrick Holzer (Italia) 2. Christian Mayer (Austria) 3. Hans Knauß (Austria)
8 marzo 2000, Coppa del Mondo 1999-2000: 1. Christian Mayer (Austria) 2. Joël Chenal (Francia) 3. Marco Büchel (Liechtenstein)
20 dicembre 2001, primo slalom gigante Kranjska Gora della Coppa del Mondo 2001-2002: 1. Fredrik Nyberg (Svezia) 2. Benjamin Raich (Austria) (Germania) 3. Uroš Pavlovčič (Slovenia)
21 dicembre 2001, secondo slalom gigante Kranjska Gora della Coppa del Mondo 2001-2002: 1. Benjamin Raich (Austria) 2. Bode Miller (USA) 3. Didier Cuche (Svizzera)
4 gennaio 2003, Coppa del Mondo 2002-2003: 1. Bode Miller (USA) 2. Christian Mayer (Austria) 3. Sami Uotila (Finlandia)
28 febbraio 2004, Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Bode Miller (USA) 2. Alberto Schieppati (Italia) 3. Alexander Ploner (Italia), Fredrik Nyberg (Svezia)
26 febbraio 2005, Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Benjamin Raich (Austria) 2. Hermann Maier (Austria) 3. Kalle Palander (Finlandia)
21 dicembre 2005, Coppa del Mondo 2005-2006: 1. Benjamin Raich (Austria) 2. Massimiliano Blardone (Italia) 3. Thomas Grandi (Canada)
3 marzo 2007, Coppa del Mondo 2006-2007: 1. Benjamin Raich (Austria) 2. François Bourque (Canada) 3. Massimiliano Blardone (Italia)
8 marzo 2008, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Ted Ligety (USA) 2. Manfred Mölgg (Italia) 3. Massimiliano Blardone (Italia)
28 febbraio 2009, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Ted Ligety (USA) 2. Didier Cuche (Svizzera) 3. Massimiliano Blardone (Italia)

Slalom gigante Kranjska Gora: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Podkoren 3 dal 2010 al 2018
29 gennaio 2010, primo slalom gigante Kranjska Gora della Coppa del Mondo 2009-2010: 1. Ted Ligety (USA) 2. Marcel Hirscher (Austria) 3. Kjetil Jansrud (Norvegia)
30 gennaio 2010, secondo slalom gigante Kranjska Gora della Coppa del Mondo 2009-2010: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Kjetil Jansrud (Norvegia) 3. Ted Ligety (USA)
5 marzo 2011, Coppa del Mondo 2010-2011: 1. Carlo Janka (Svizzera) 2. Alexis Pinturault (Francia) 3. Ted Ligety (USA)
10 marzo 2012, Coppa del Mondo 2011-2012: 1. Ted Ligety (USA) 2. Alexis Pinturault (Francia) 3. Marcel Hirscher (Austria)
9 marzo 2013, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Ted Ligety (USA) 2. Marcel Hirscher (Austria) 3. Alexis Pinturault (Francia)
8 marzo 2014, Coppa del Mondo 2013-2014: 1. Ted Ligety (USA) 2. Benjamin Raich (Austria) 3. Henrik Kristoffersen (Norvegia)
14 marzo 2015, Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Alexis Pinturault (Francia) 2. Marcel Hirscher (Austria) 3. Thomas Fanara (Francia)
4 marzo 2016, primo slalom gigante Kranjska Gora della Coppa del Mondo 2015-2016: 1. Alexis Pinturault (Francia) 2. Philipp Schörghofer (Austria) 3. Marcel Hirscher (Austria)
5 marzo 2016, secondo slalom gigante Kranjska Gora della Coppa del Mondo 2015-2016: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Alexis Pinturault (Francia) 3. Henrik Kristoffersen (Norvegia)
4 marzo 2017, Coppa del Mondo 2016-2017: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Leif Kristian Haugen (Norvegia) 3. Matts Olsson (Svezia)
3 marzo 2018, Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Henrik Kristoffersen (Norvegia) 3. Alexis Pinturault (Francia)

Sci alpino maschile, slalom gigante Kranjska Gora 2019: dove seguirlo in TV
Lo slalom gigante Kranjska Gora sarà trasmesso in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay ed Eurosport Player.

notizie sul temaFognini-Travaglia 1-6 1-2 rit. (Video Highlights Atp Umago 2019): il ligure si ritira e l’ascolano centra i quarti di finaleLIVE Juventus Calciomercato: De Ligt arriverà a Torino stasera, Everton preme per Mandzukic, Chiesa vuole la JuveLIVE Veretout-Milan, accordo con la Roma: giallorossi in vantaggio sui rossoneri
  •   
  •  
  •  
  •