MotoGP Mugello: Vince Petrucci, quante emozioni per i primi posti! Grande dispiacere per Rossi.

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui

CLICCA PER AGGIORNARE IL LIVE

Giro 24: Petrucci al cardiopalma! Il pilota ternano non molla, effettua sorpassi su sorpassi, all’ultimo giro si difende da Marquez con i denti e con le unghie. Grandissimo weekend del pilota italiano che partiva terzo ed è arrivato primo. Buonissima la gara di Marquez, che viene messo in difficoltà e nell’ultimo giro compie un sorpasso quasi incredibile ai danni di Petrucci e Dovizioso. Grande dispiacere per Morbidelli, Bagnaia e Rossi. Buona anche la prova di Dovizioso, che fino all’ultimo giro ha occasione di vincere.
Giro 23: Petrucci supera Marquez, contatto tra Dovizioso e Marquez
Giro 22: Marquez al traguardo supera sia Dovizioso che Petrucci, ultimi giro di fuoco
Giro 21: Rins si riaggrega al gruppo, inseguendo Marquez. Petrucci al primo posto
Giro 20: Dovizioso si riprende la prima posizione, Petrucci deve difendersi da Marquez
Giro 19: Dovizioso sorpassa Marquez e va all’inseguimento di Petrucci
Giro 18: continua la battaglia a quattro: Dovizioso, Petrucci, Marquez e Rins
Giro 17: Petrucci resiste bene al tentativo di attacco di Marquez
Giro 16: Petrucci difende la prima posizione, Dovizioso recupera metri. Miller cade
Giro 15: Miller tempo gara. Ora battaglia a 5 per il podio.
Giro 14: Marquez si prende e difende la seconda posizione. Dovizioso sembra in affanno
Giro 13: gara da impazzire per le prime posizioni tra sorpassi e controsorpassi. Primo Petrucci, secondo Dovizioso e terzo Marquez. Cade Bagnaia
Giro 12: Petrucci in prima posizione, Rins attacca Dovizioso
Giro 11:Rins sbaglia, Marquez e Petrucci ne approfittano
Giro 10: Rins si guadagna la prima posizione, per poi riconcederla a Dovizioso
Giro 9:Petrucci attacca Dovizioso che resiste.
Giro 8: Petrucci prende e poi riconcede la posizione a Dovizioso
Giro 7: Miller passa Petrucci, che però si difende dal sorpasso di Marquez. Poi Miller viene risuperato. Primo Dovizioso, secondo Petrucci, terzo Marquez. Cade Rossi
Giro 6: Dovizioso si prende la prima posizione, Rossi ventunesimo, Morbidelli cade
Giro 5: quattro sorpassi decisi ai danni di Marquez. Petrucci comanda il gruppo, dietro Dovizioso, Miller e Rins. Marquez in momentanea confusione
Giro 4: Rossi in ventiduesima posizione dopo aver sbagliato lo stacco su una curva. Petrucci supera anche Dovizioso e cerca il sorpasso su Marquez.
Giro 3: Rins supera Petrucci. Marquez guadagna terreno
Giro 2: Crutchlow dopo essersi guadagnato la seconda posizione in partenza, si ritrova in sesta posizione. Buono il sorpasso di Rins che si infila ai danni dell’inglese. Bagnaia giro veloce
Giro1: Partono male Quartararo e Morbidelli. Buonissima la partenza di Dovizioso che dal nono posto si guadagna la seconda posizione. Marquez guida il gruppo
Terminato il Warm Up lap di MotoGp Mugello 2019: tutto pronto per i tre semafori

Quasi tutto pronto per il MotoGP Mugello 2019: una splendida cornice per una gara elettrizzante. Il Granpremio italiano il giorno della festa della Repubblica Italiana.

La solita certezza condita da alcune sorprendenti novità. Così parla la griglia di partenza della gara MotoGP Mugello 2019 ed il warm up non smentisce. Marquez incide un’altra pole nel suo record. Questa volta la ottiene dopo aver giocato di astuzia più che di velocità. Lo spagnolo nelle qualifiche, dopo aver atteso nei primi settori del circuito, ha approfittato della scia di Dovizioso per andare a guadagnare il miglior tempo. Nella mattinata, il Warm Up ha confermato la buone condizioni della Honda con 1’46”930 realizzato con la gomma dura al posteriore. Sarà ancora lui il cavallo vincente?

Le sorprese delle qualifiche? le buonissime posizioni di Quartararo e Petrucci, il ritardo di Rossi e la nona posizione per Dovizioso. Il pilota francese ,dopo la pole nel Gp di Spagna ed una stagione iniziata tra varie sfortune, ha l’occasione di confermarsi come grande pilota nel MotoGp Mugello. Bisognerà fare attenzione quindi al ventenne della Yamaha che già in Spagna ed in Qatar era partito alla grande per poi non centrare ottime posizioni. Petrucci, in Ducati, e Morbidelli, in Yamaha, rappresentano i portabandiera degli azzurri: mentre gli altri quattro annaspano dall’ottava alla ventitreesima posizione, i due outsider ottengono degli ottimi terzo e quarto posto di partenza.
Dovizioso partirà solo in nona posizione, dopo essere rimasto “vittima” del “gioco” di Marquez, ma nel Warm Up è stato il terzo pilota più veloce con 0’124” di distacco dallo spagnolo. Può lasciare ben sperare per una rimonta? Rossi rappresenta fin qua la delusione del MotoGp Mugello 2019: dopo anni di pole, non supera le Q1 e partirà dal diciottesimo posto. Per quanto il dottore ci abbia abituato a grandi rimonte, sarà difficilissimo vederlo battagliare per il podio. Un’altra gara no, di un’annata fin qua strana che permetterà a qualche detrattore di tornare a gridare il tormentone “bollito”.

notizie sul temaMotoGP GP San Marino 2019: i segreti del tracciato di MisanoMotoGP, Silverstone 2019: trionfa Rins! Brutta caduta per Andrea Dovizioso, Rossi quartoMotoGP, GP d’Austria: Super Dovizioso beffa Marquez all’ultima curva, Rossi quarto
  •   
  •  
  •  
  •