Fognini-Nadal 6-2 1-6 2-6 (Video Highlights Atp Montreal 2019): l’azzurro si ferma ai quarti di finale

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Fognini

Si ferma ai quarti di finale il cammino di Fabio Fognini nell’Atp Montreal 2019. L’azzurro, testa di serie n°7, perde per la dodicesima volta in carriera contro lo spagnolo Rafael Nadal (n°1 del seeding), il quale si impone in rimonta per 2-6 6-1 6-2 dopo un’ora e cinquantasette minuti di gioco; per il maiorchino ci sarà in semifinale il vincente di Monfils-Bautista Agut.

Primo set ben giocato da parte del tennista ligure, con un dritto favoloso in risposta e diversi errori da parte di Nadal. Nel secondo parziale reazione rabbiosa da parte dello spagnolo e Fognini inizia a sbagliare con maggiore frequenza; tra secondo e terzo set l’azzurro chiama il fisioterapista per un controllo alla caviglia ed in seguito usufruisce del Medical Time Out, concludendo l’incontro stringendo i denti e subendo un altro pesante parziale.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

(7) FABIO FOGNINI – (1) RAFAEL NADAL 6-2 1-6 2-6, Court Central
Quarti di finale Atp Masters 1000 Montreal (cemento)

02.38 – GAME, SET AND MATCH NADAL! Servizio vincente a chiudere questo incontro, dopo 1h e 57′ (42′ la durata del terzo parziale)
02.37 –
40-15 e due match point
02.33 –
Servizio e drop shot dell’azzurro, che vince il game a 15. 2-5 ed ora il maiorchino può chiudere questo match
02.31 –
Ace esterno, il settimo per Nadal. 1-5
02.29 –
Palla break per Fognini ma lo spagnolo l’annulla ancora con un serve and volley. 40 pari
02.27 –
L’azzurro prova a reagire. 0-30
02.23 – DOPPIO BREAK NADAL! Altro errore di Fognini, questa volta con il dritto: 1-4
02.23 –
30-40 ed altro break point concesso al maiorchino
02.21 –
Quarto ace per il ligure. 15-0
02.20 –
Lo spagnolo tiene la battuta a 0, chiudendo con il sesto ace. 1-3
02.18 – Medical time out per Fognini
02.13 –
L’azzurro fa suo il game. 1-2
02.13 –
Sul nastro il tentativo di passante con il rovescio per Nadal. 40-30
02.12 –
Terzo ace dell’incontro. 30 pari
02.12 –
Non sbaglia il successivo. 15-30
02.11 –
Fognini fatica a reggere lo scambio e sbaglia il drop shot. 0-30
02.10 –
Break confermato, mettendo a segno anche un ace. 0-2
02.08 –
Serve and volley. 15 pari
02.07 –
In corridoio il tentativo di palla corta dello spagnolo. 0-15
02.05 – BREAK NADAL! Largo il rovescio dell’azzurro, che fa decisamente più fatica rispetto ad inizio match: 0-1
02.04 –
Dritto a rientrare dello spagnolo e subito una palla break in suo favore. 30-40

potrebbe interessarti ancheTabellone Atp Stoccolma: Fognini numero uno del seeding, al via Dimitrov e Shapolavov oltre all’azzurro Travaglia


02.03 –
30 pari dal 30-0
02.01 – Inizia il terzo e decisivo set, serve Fognini

01.56 – GAME AND SECOND SET NADAL! Il secondo parziale si chiude dopo 36′. L’azzurro chiama il fisioterapista (controllo alla caviglia)
01.55 –
40-30 e set point
01.55 –
Lo spagnolo accorcia e Fognini chiude di dritto. 30 pari
01.53 –
In questo set è l’azzurro ad aver sbagliato maggiormente. 30-15
01.51 – DOPPIO BREAK NADAL! Lungo il rovescio di Fognini ed ora può chiudere questo secondo parziale
01.50 –
Lo spagnolo è il solito muro ma poi forza il rovescio. 30-40
01.50 –
15-40 e due chance di doppio break
01.49 –
Ora Nadal risponde in maniera continua. 15-30
01.46 –
Servizio vincente dello spagnolo, che tiene ancora la battuta. 1-4
01.44 –
Serve and volley ad annullarla. 40 pari
01.43 – Punto pazzesco giocato da parte di entrambi, tra drop shot, pallonetti e un tentativo di tweener. 30-40 e palla del contro-break


01.42 –
Dritto a rientrare vincente per l’azzurro. 30 pari
01.41 –
Primo smash ben eseguito da Nadal, che poi sbaglia il secondo dalla riga di fondo. 15 pari
01.39 –
Fognini vince il game a 30 e si sblocca in questo set. 1-3
01.35 –
Break confermato a 30. 0-3
01.32 –
Serve ancora bene lo spagnolo. 30-15
01.31 –
Ottima risposta di rovescio per l’azzurro. 15 pari
01.30 – BREAK NADAL! Doppio fallo di Fognini. 0-2
01.29 –
Sembra un altro Nadal in risposta, in questo secondo parziale: 0-40 e tre palle break
01.28 –
Rovescio in rete per l’azzurro. 0-15
01.27 –
E poi tiene la battuta senza problemi. 0-1
01.27 –
Ace centrale. 40-0
01.25 – Dopo il toilet break inizia il secondo set, con ancora Nadal al servizio

01.20 – GAME AND FIRST SET FOGNINI! Parziale chiuso con un ottimo rovescio lungolinea, dopo 39′
01.19 –
40-15 e due set point
01.18 –
Altro ace. 30-0
01.18 –
Ace esterno, il primo dell’incontro. 15-0
01.16 –
Nadal vince i quattro punti successivi. 5-2 ed ora il ligure potrebbe chiudere il primo set
01.13 –
Il dritto di Fognini continua a viaggiare “a mille”. 0-15
01.13 –
E poi riesce a confermare il doppio vantaggio. 5-1
01.12 –
Dritto lungolinea da parte dell’azzurro. 30-15
01.11 –
Il maiorchino vince il primo punto in risposta ma poi sbaglia ancora con il dritto. 15 pari
01.08 – DOPPIO BREAK FOGNINI! In corridoio il dritto in uscita dal servizio per Nadal: 4-1
01.08 –
Buona difesa dello spagnolo. 15-40
01.07 –
Rovescio sulla riga di fondo e tre chance del doppio break. 0-40
01.06 –
Che poi continua ad essere particolarmente ispirato in risposta. 0-30
01.04 –
L’azzurro costringe all’errore il suo avversario e conferma il break. 3-1
01.03 –
Nadal sbaglia di un niente il passante e poi Fognini affossa in rete il dritto. Seconda parità
01.02 –
Due errori consecutivi di dritto ed altro turno di battuta ai vantaggi
01.00 –
Doppio fallo dell’azzurro e vento in aumento sul Centrale di Montreal. 30-15
00.59 –
Servizio vincente. 15-0
00.56 – BREAK FOGNINI! Largo il dritto incrociato dello spagnolo in uscita dal servizio (confermato dal falco). 2-1
00.56 –
Ancora bene in difesa l’azzurro ed arriva la palla break in suo favore
00.55 –
Doppio fallo di Nadal ed altro game ai vantaggi
00.54 –
Gran passante di dritto. 40-30

potrebbe interessarti ancheTabellone Masters 1000 Shanghai: Djokovic e Federer le prime due teste di serie. Al via Fognini, Berrettini e Sonego


00.53 –
Serve and volley. 30 pari
00.53 –
Ace esterno, il terzo in appena due turni di servizio. 15-30
00.52 –
Dritto in avanzamento sbagliato dal maiorchino. 0-30
00.51 –
Buona risposta, a cui segue un dritto davvero violento. 0-15
00.50 –
Nastro nuovamente non benevolo con lo spagnolo e game Fognini. 1-1
00.49 –
Il nastro manda in corridoio il rovescio di Nadal. 40 pari
00.49 – Rovescio chiamato fuori ma il falco smentisce il giudice di linea. Si rigioca il punto
00.48 –
30-40 e palla break
00.47 –
Fognini serve bene nei primi due punti ma poi il maiorchino si fa pericoloso in risposta. 30 pari
00.45 –
Altro ace, questa volta al centro. 0-1
00.44 –
Debole la seconda di Nadal e l’azzurro mette a segno la risposta vincente di rovescio. 40-30
00.43 –
Che perde il primo punto ma poi mette a segno un ace esterno ed un rovescio vincente. 30-15
00.41 – Inizia il match, serve lo spagnolo

00.33 – Giocatori in campo per il riscaldamento
22.06 –
Buonasera appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta di Fognini-Nadal. L’incontro inizierà regolarmente alla mezzanotte e trenta italiana, in quanto Khachanov ha appena battuto Zverev per 6-3 6-3 ed è dunque il primo semifinalista dell’Atp Montreal 2019

Fognini affronta Nadal per l’accesso al penultimo atto dell’Atp Montreal 2019

Il tennista di Arma di Taggia (n°7 del seeding in questo 1000 canadese), dopo aver ricevuto un bye al primo turno e sconfitto il qualificato statunitense Tommy Paul ed il francese Adrian Mannarino, sfida nei quarti di finale lo spagnolo Rafael Nadal (testa di serie n°1), il quale ha avuto la meglio sul qualificato britannico Daniel Evans e l’argento Guido Pella, dopo il bye ricevuto all’esordio. Quindici i precedenti tra i due, con un bilancio che vede il tennista di Manacor avanti per 11-4.

Fognini ha iniziato il suo 2019 ad Auckland, dove ha raggiunto i quarti di finale, per poi fermarsi al terzo turno dell’Australian Open (battuto dallo spagnolo Pablo Carreño Busta). Deludente il prosieguo nei tornei successivi, con le sconfitte sulla terra battuta sudamericana al secondo turno di Cordoba e Buenos Aires, al primo di Rio de Janeiro (perdendo contro il canadese Felix Auger-Aliassime) ed infine al secondo turno del Masters 1000 di Indian Wells ed al terzo in quello di Miami.

Nel primo torneo primaverile sul rosso subisce una nuova sconfitta all’esordio a Marrakech, mentre riscatta questo inizio opaco di stagione nel 1000 di Montecarlo, vincendo il titolo più importante della sua carriera (superati in semifinale lo spagnolo Rafael Nadal ed in finale il serbo Dusan Lajovic). Dopo questa vittoria raggiunge il terzo turno nei 1000 di Madrid e Roma, il quarto turno al Roland Garros e nuovamente il terzo a Wimbledon (unico torneo disputato su erba). Torna a giocare su terra battuta e si ritira durante il secondo turno di Umago contro il connazionale Stefano Travaglia; comincia la seconda parte di stagione sul cemento con i quarti di finale a Los Cabos.

Nadal, invece, ha cominciato l’anno direttamente allo Slam australiano, dove ha raggiunto la sua venticinquesima finale a livello Major (la quinta a Melbourne, battendo nell’ordine gli australiani James Duckworth, Matthew Ebden ed Alex De Minaur, il ceco Tomas Berdych, lo statunitense Frances Tiafoe ed il greco Stefanos Tsitsipas) ma è stato nettamente battuto dal serbo Novak Djokovic. Gioca poi solamente altri due tornei: ad Acapulco perde nel secondo turno contro l’australiano Nick Kyrgios e nel Masters 1000 di Indian Wells si ritira prima di scendere in campo nella semifinale contro Federer, a causa di un problema al ginocchio procuratosi nel secondo set dei quarti contro il russo Karen Khachanov.

Rientra per il primo torneo sul rosso nel 1000 monegasco ma deve cedere in semifinale contro il futuro campione, cioè proprio Fognini (rischiando un bagel nel secondo set e poi annullando tre match point prima di alzare bandiera bianca); lo stesso risultato lo ottiene a Barcellona ma è sconfitto dall’austriaco Dominic Thiem (anche lui poi vincitore del torneo) ed un’altra semifinale arriva a Madrid, dove è proprio il greco a batterlo.

Nel 1000 di Roma arriva finalmente il primo titolo stagionale, imponendosi nell’ultimo atto contro Djokovic e il bis arriva nel suo amato Open di Francia, dove ottiene il dodicesimo successo battendo in finale ancora una volta Thiem. Su erba gioca solamente ai Championships e raggiunge la semifinale, dove deve arrendersi all’eterno rivale Federer.

Fognini – Nadal: i precedenti
Montecarlo 2019 – Terra battuta – Semifinale – FOGNINI 6-4 6-2
Roma 2018 – Terra battuta – Quarti di finale – NADAL 4-6 6-1 6-2
Shanghai 2017 – Cemento – Terzo turno – NADAL 6-3 6-1
Madrid 2017 – Terra battuta – Secondo turno – NADAL 7-6(3) 3-6 6-4
Miami 2017 – Cemento – Semifinale – NADAL 6-1 7-5
Barcelona 2016 – Terra battuta – Quarti di finale – NADAL 6-2 7-6(1)
Pechino 2015 – Cemento – Semifinale – NADAL 7-5 6-3
US Open 2015 – Cemento – Terzo turno – FOGNINI 3-6 4-6 6-4 6-3 6-4
Amburgo 2015 –  Terra battuta – Finale – NADAL 7-5 7-5
Barcellona 2015 – Terra battuta – Terzo turno – FOGNINI 6-4 7-6(6)
Rio de Janeiro 2015 – Terra battuta – Semifinale – FOGNINI 1-6 6-2 7-5
Miami 2014 – Cemento – Quarto turno – NADAL 6-2 6-2
Pechino 2013 – Cemento – Quarti di finale – NADAL 2-6 6-4 6-1
Roland Garros 2013 – Terra battuta – Terzo turno – NADAL 7-6(5) 6-4 6-4
Roma 2013 – Terra battuta – Secondo turno – NADAL 6-1 6-3

Fognini-Nadal, dove seguire il match
L’incontro sarà visibile in diretta esclusiva sui canali di Sky Sport, con la possibilità di seguirlo anche in diretta streaming tramite i servizi Sky Go e NOW TV.

notizie sul temaKhachanov – Fognini : dove guardare il match in diretta TV e streamingFognini-Rublev 6-3 6-4 (Video Highlights Atp Pechino 2019): l’azzurro avanza ai quarti di finaleTabellone Atp Pechino: Thiem prima testa di serie, al via Fognini, Berrettini e Cecchinato
  •   
  •  
  •  
  •