F1, Qualifiche GP Russia 2019: Leclerc ottiene la quarta pole consecutiva. La griglia di partenza completa

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

GP Russia

Charles Leclerc partirà dalla pole position anche nel GP Russia, quindicesima prova del Mondiale di Formula 1 2019. Il monegasco della Ferrari ha fermato il cronometro sull’1’31”628, con quattro decimi sulla Mercedes di Lewis Hamilton e l’altra Rossa di Sebastian Vettel, beffato ancora una volta dal pilota britannico. Terza fila completata dalla Red Bull di Max Verstappen (che però partirà nono), mentre è solo quinto l’altro alfiere delle Frecce d’Argento, Valtteri Bottas. Sesta partenza al palo per Leclerc in questa stagione (è appena alla seconda stagione in carriera), quarta consecutiva (non accadeva dal 2001 alla Scuderia del Cavallino, con M.Schumacher), ribadendo che la Ferrari è al momento la miglior vettura del Circus.

Completano la top-10 Carlos Sainz (McLaren), la Renault di Nico Hulkenberg, Lando Norris (McLaren), la Haas di Romain Grosjean e l’altra Renault con Daniel Ricciardo. Oltre all’olandese, anche Pierre Gasly ed Alexander Albon (contro le barriere in Q1) sconteranno una penalità di cinque posizioni in griglia, mentre Daniil Kvyat non è proprio sceso in pista, conscio del dover partire comunque in ultima posizione.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

QUALIFICHE GP RUSSIA 2019
Autodromo di Sochi, sedicesima prova del Mondiale di F1

15.08 – BANDIERA A SCACCHI! Sesta pole position della stagione per il monegasco della Ferrari, con Hamilton che si prende la prima fila con il colpo di reni finale, beffando ancora Vettel (non brillante nei primi due settori). Quarto Verstappen e quinto Bottas


15.04 –
Tre minuti al termine e le vetture scendono in pista per il loro secondo ed ultimo tentativo
15.00 – 1’31”801
: pole provvisoria per Leclerc, con tre decimi su Vettel e cinque su Hamilton. Seguono Bottas e Verstappen
14.55 – Inizia la Q3: dodici minuti a disposizione dei piloti per l’assalto alla sedicesima pole position di questa stagione. Ad essa prenderanno parte le due Ferrari, le due Mercedes, le due McLaren, le due Renault, la Red Bull di Verstappen e la Haas di Grosjean
14.48 – Terminata la Q2 del GP Russia: miglior tempo del monegasco e sono stati eliminati Gasly, Perez, Giovinazzi, Magnussen e Stroll

potrebbe interessarti ancheF1, Gp Abu Dhabi. Le dichiarazioni dei piloti Ferrari dopo l’ultimo gp dell’anno.


14.42 –
Cinque minuti al termine della sessione: a rischio Magnussen, Grosjean, Stroll, Ricciardo e Giovinazzi
14.37 – 1’32”434: gran tempo da parte di Leclerc, con record nei primi due settori. Vettel secondo a sei decimi, precedendo di un millesimo Verstappen. Quarta e quinta le Mercedes di Hamilton e Bottas
14.34 –
Ferrari e Red Bull, invece, hanno montato pneumatici a mescola morbida
14.33 –
Le due Mercedes scendono in pista con gomme medie
14.32 – Inizia la Q2 del GP Russia. Quindici minuti a disposizione dei piloti e sempre gli ultimi cinque saranno eliminati
14.26 – Terminata la prima parte di queste qualifiche: eliminati Raikkonen (escluso all’ultimo, dopo il miglioramento del compagno Giovinazzi), Russell, Kubica, Albon e Kvyat


14.23 –
Miglior tempo da parte del tedesco della Ferrari (1’33”032), con record nel primo settore
14.19 –
Riparte questa Q1 del GP Russia: Vettel in pista con gomme soft
14.12 – Sei minuti al termine della sessione ed esce la bandiera rossa, con Albon che va in testacoda e distrugge l’alettone posteriore


14.09 –
Hamilton e Verstappen si prendono le prime due posizioni, montando però gomme soft (banda rossa). Kvyat ha deciso di non partecipare alla qualifica, dato che dovrà comunque partire in fondo per la sostituzione dell’intera PU
14.08 –
Testacoda di Kubica (nell’ultimo settore) e costringe diversi piloti ad abortire il loro tentativo
14.05 – Leclerc si porta in testa alla sessione (1’33”613)
, con Vettel che stava per perdere la vettura, ad inizio terzo settore, e ha deciso di abortire il giro
14.02 –
Le due Ferrari vanno in pista con gomme a mescola media (banda gialla)
14.00 – Inizia la Q1 delle qualifiche del GP Russia: diciotto minuti a disposizione dei piloti e i cinque che otterranno il tempo peggiore saranno, di conseguenza, eliminati
13.48 –
Poco più di dieci minuti al via delle prove ufficiali


13.10 –
Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta delle qualifiche del GP Russia, sedicesima prova del Mondiale di Formula 1 2019. Leclerc ha ottenuto il miglior tempo nell’ultima sessione do prove lovers, davanti a Vettel e alle due Mercedes

F1, GP Russia 2019: risultati delle prime due sessioni di libere

Nella prima giornata di prove libere del GP Russia 2019, all’Autodromo di Sochi, il miglior tempo è stato ottenuto dalla Red Bull di Max Verstappen, durante la FP2: 1’33”162 . Il secondo miglior tempo lo realizza Charles Leclerc (Ferrari), con un distacco di 335 millesimi (dopo aver realizzato il miglior crono nella prima sessione), chiudendo davanti alla due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton (rispettivamente a sei e quasi otto decimi dall’olandese).

Quinta la Ferrari di Sebastian Vettel (ad un secondo e 39 millesimi dalla vetta, non essendo riuscito a fare un buona simulazione di qualifica), mentre chiudono la top-10 Pierre Gasly (Toro Rosso), le due Racing Point di Sergio Pérez e Lance Stroll, con in mezzo la Renault di Nico Hulkenberg, ed infine la Red Bull di Alexander Albon. Come spesso è accaduto in quest’annata, grande equilibrio nella seconda metà dello schieramento: tra l’undicesimo (Lando Norris, McLaren) ed il diciottesimo (Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo) ci sono meno di otto decimi, con la Williams di George Russell a circa sette decimi dall’italiano e quella di Robert Kubica a ben 1.8 secondi.

Per l’ultima sessione di libere e le qualifiche le previsione danno diverse probabilità di pioggia, con Leclerc leggermente più veloce, sull’asciutto e con gomme soft, delle Frecce d’Argento, con queste ultime più rapide sugli pneumatici medi. Quattro piloti motorizzati Honda subiranno una penalizzazione in griglia per il cambio della Power Unit, con Verstappen, Albon e Gasly che ne sconteranno cinque e Daniil Kvyat partirà in fondo (sostituendo ogni singolo componente).

F1, GP Russia: l’albo d’oro delle pole position all’Autodromo di Sochi
Piloti
– Nico Rosberg (Germania): 2015, 2016
– Lewis Hamilton (Regno Unito): 2014
Sebastian Vettel (Germania): 2017
Valtteri Bottas (Finlandia): 2018
Costruttori
4 – Mercedes: 2014, 2015, 2016, 2018
1 – Ferrari: 2017

F1, GP Russia 2019: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV.

notizie sul temaFormula 1 GP Abu Dhabi, dove vedere le qualificheFormula 1, GP Abu Dhabi. Valtteri Bottas domina le prime due sessioni di libere.Formula 1, Abu Dhabi. Conferenza stampa, Leclerc: “Il Brasile è stato un episodio sfortunato”.
  •   
  •  
  •  
  •