Atletico Madrid-Juventus 2-2: una grande prestazione non basta agli uomini di Sarri (video highlights)

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Finale amaro per al Wanda Metropolitano di Madrid per la Juventus di Maurizio Sarri. I bianconeri sfiorano il successo contro l’ostico Atletico Madrid di Simeone, che rimonta i bianconeri nei minuti finali del secondo tempo. Cristiano Ronaldo & co. hanno tenuto il campo nel migliore dei modi, generando occasioni da rete e impensierendo la retroguardia dei colchoneros più di una volta. Il vantaggio juventino arriva grazie a un capolavoro di Cuadrado: tiro a giro incredibile del colombiano dopo un’azione guidata da Bonucci e Higuain. Il raddoppio arriva con il colpo di testa di Matuidi su assist di Danilo. La Juve aveva la partita in pugno ma due palle inattive, trasformate in gol da Savic prima e Hector Herrera poi, completano la rimonta dell’Atletico.

L’ultima grande chance per la Juventus arriva nei minuti finali con l’uomo più fischiato di tutti al Wanda Metropolitano: Cristiano Ronaldo. Il portoghese semina il panico in area avversaria, saltando tutta la difesa davanti a Oblak per poi concludere fuori di pochissimo. Grande rammarico ma prestazione incoraggiante per la compagine di Sarri. Sotto il video highlights:

MATCH TERMINATO: 2-2 tra Atlético Madrid e Juventus.

90’+3’ – CHE OCCASIONE! Cristiano Ronaldo (Juventus), si esibisce in un’azione pazzesca, ma la sua conclusione esce di un soffio.

90’+2’ – Cristiano Ronaldo arriva tardi con l’appuntamento con il gol. Niente da fare per la Juventus.

90’ – GOOOOL ATLÉTICO! Hector Herrera impatta alla perfezione il pallone di testa e firma il pari. 2-2.

87 ‘ – Sostituzione Juventus, Ramsey entra al posto di Pjanic.

85’ – L’Atletico si spinge in avanti alla ricerca del gol. Juventus schiacciata in difesa.

83’ – Brivido in area della Juventus, l’arbitro fischia fallo in attacco.

82’ – Conclusione di Vitolo (Atlético), Sczesny non si fa sorprendere.

81’ – Dybala (Juventus) prova a scardinare la difesa, ma il suo tentativo di percussione viene respinto.

79’ – Sostituzione Juventus, fuori Higuain dentro Paulo Dybala.

76’ – Sostituzione Atlético Madrid, fuori Thomas e dentro Herrera. Vitolo entra al posto di Lodi.

73’ – CHE OCCASIONE PER LA JUVENTUS ! Gran parata di Oblak su Higuain, Matuidi conclude sulla ribattuta, ma Trippier salva sulla linea.

71’ – Cuadrado (Juventus) ammonito.

potrebbe interessarti ancheLazio-Juventus: streaming e diretta tv Serie A, dove vedere il match sabato 7 dicembre

69’ – GOOOOL ATLÉTICO! Savic incorna di testa e accorcia le distanze. 1-2.

67’ – Corner Atlético Madrid.

65’ – GOOOOL JUVENTUS! Matuidi la mette alle spalle di Oblak! 2-0. Bel gol di testa da parte del francese. 

60’ – L’Atletico Madrid sostituisce Lemar con Correa.

59’ – Grande opportunità per Gimenez (Atlético), ma il suo tiro termina alto.

58’ – Infortunio per Danilo (Juventus), il giocatore sta ricevendo le cure mediche.

53’ – Contropiede non sfruttato da Danilo (Juventus).

50’ – L’Atletico reagisce e si porta in avanti, ma la Juventus tiene e respinge ogni pericolo.

48’- GOOOL JUVENTUS! Rete di Cuadrado! Bellissimo gol del colombiano che beffa Oblak con un gran tiro di potenza.

46’ – INIZIO SECONDO TEMPO

45’ – FINE PRIMO TEMPO

43’ – Tiro dalla distanza di Joao Felix (Atlético), pallone alto.

40’ – Colpo di testa di Cristiano Ronaldo (Juventus), Oblak para con facilità.

38’ – Corner per la Juventus.

34’ – Gran tiro di Pjanic (Juventus) da fuori area, pallone vicino al palo di sinistra. Grande occasione.

29’ – Punizione dalla sinistra per l’Atletico Madrid.

25’ – Azione in percussione di Matuidi (Juventus) in area di rigore Atlético, ma il tentativo non sortisce pericoli.

potrebbe interessarti ancheNapoli, tanti auguri allo stadio San Paolo

23’ – Corner Atlético Madrid.

22’ – Tiro di Cristiano Ronaldo (Juventus) dalla distanza. Oblak non si fa sorprendere.

18’ – Corner Atlético Madrid. Gimenez colpisce di testa ancora una volta, ma la conclusione non porta ai risultati sperati.

14’ – Ammonito Matuidi (Juventus).

12’ – Joao Felix colpisce di testa, ma il portiere della Juventus fa buona guardia.

11’ – Colpo di testa di Gimenez (Atlético), alto sopra la traversa.

10’ – Occasione per Joao Felix (Atlético), pallone in corner.

8’ – Possesso palla in mezzo e cross per Cristiano Ronaldo (Juventus) ma la difesa dell’Atletico è attenta.

5’ – La Juve tenta di organizzarsi ma la difesa dell’Atletico fa buona guardia.

3’ – Punizione per l’Atletico Madrid. Fallo di Pjanic su Felix.

1’ – Partiti! Juventus subito in avanti! Corner per i bianconeri.

20:53 – Tra poco seguiremo il live diretta di Atletico Madrid-Juventus. Restate sintonizzati su SuperNews!

E’ l’ora della verità per la Juventus di Maurizio Sarri. L’obiettivo stagionale dei bianconeri è oramai noto: la Champions League. Dopo le delusioni degli anni passati, la società juventina vuole portare a casa il trofeo dalle grandi orecchie anche se queste prime uscite ufficiali, non sono partite con il piede giusto. Il gioco spumeggiante importato sul possesso palla di Sarri, stenta a decollare. Inoltre c’è la questione infortuni: troppi gli assenti in vista dell’esordio in Champions di questa sera contro l’Atletico Madrid di Simeone. All’appello infatti mancheranno Giorgio Chiellini – l’assenza più pesante – Douglas Costa, De Sciglio, Mandzukic e Perin. Da considerare anche i problemi fisici di Pjanic e Danilo, riscontrati nell’ultima sfida contro la Fiorentina. Insomma, questa trasferta al Wanda Metropolitano non parte nel migliore dei modi ma anche i colchoneros dovranno far fronte ad assenze pesanti. Come quelle di Morata e Vrsaljko. Presenti invece Oblak e Joao Felix, l’uomo più temuto in casa bianconera.

Ancora non è chiara la presenza dal 1′ minuto di Paulo Dybala, sempre più ai margini della squadra. Una gran non da poco per Sarri, dato l’ottimo pre-campionato da parte dell’argentino. Ancora mai utilizzato dal tecnico toscano. Calcio d’inizio alle ore 21. Match in tempo reale qui su SuperNews. Sotto le probabili formazioni:

ATLETICO MADRID (4-3-1-2): Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Renan Lodi; Llorente, Koke, Saul; Lemar, Joao Felix, Diego Costa. ALL: Simeone

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Cristiano Ronaldo. ALL: Sarri.

notizie sul temaJuventus-Torino streaming gratis e diretta Tv Campionato Primavera: dove vedere il match del 7/12Villarreal-Atletico Madrid streaming e diretta tv, dove vedere Liga venerdì 6 dicembreAlessandria-Juventus U23 streaming gratis Eleven Sports e diretta tv Serie C, dove vedere il match oggi dalle 20
  •   
  •  
  •  
  •