Motogp, I fratelli Marquez: “Stessa mentalità, stile diverso”

Pubblicato il autore: [email protected] Segui

fratelli marquez motogp

La famiglia Marquez potrebbe festeggiare due campioni del mondo, Marc ha già vinto il mondiale in Motogp con tre gare d’anticipo, e Alex che potrebbe agguantare l’iride questa domenica a Sepang, avendo un vantaggio di 20 punti in campionato sull’australiano della KTM Jack Miller.

“Abbiamo uno stile di guida differente” Marc parlando del fratello 18enne aggiunge “È molto più preciso di me. Mantiene sempre le stesse linee, non muove mai la moto. Io sono esattamente l’opposto. Ma credo che la nostra mentalità sia uguale, sempre cercare di vincere, e dare il 100%. Vedremo quando passerà alla Moto2 il prossimo anno, forse lo stile lo cambierà perchè in Moto3 la mia guida era dolce, ma passando poi di categoria è diventata più aggressiva”.

Al giornalista che gli chiede quale consiglio ha per Alex in vista della gara di domenica, Marc risponde:

“La cosa migliore per Alex sarebbe di finire davanti a Miller, ma se Jack finisce davanti a lui non è un problema perchè il vantaggio che lui ha è che Miller non può commettere errori e mio fratello ha questi 20 punti”

Durante la conferenza stampa era presente anche Tito Rabat che sta lottando per la vittoria del mondiale ed ha un vantaggio di 41 punti dal compagno di squadra Mika Kallio. Rabat è molto amico con i fratelli Marquez dal momento che si allena con loro. Marc lo chiama scherzosamente “Signor costante”, “È incredibile in qualifica, fa 25 giri di fila, gli dico sempre che si stanca prima della gara!”.

  •   
  •  
  •  
  •