MotoGP Valentino Rossi su Sepang: “Ho pensato di poter vincere”

Pubblicato il autore: Anpa Segui
MotoGP Valentino Rossi

MotoGP Valentino Rossi

MotoGP Valentino Rossi può dirsi appagato del secondo posto ottenuto nel GP di Malesia 2014: a Sepang il rider Yamaha è arrivato alle spalle dell’imprendibile Marc Marquez, che ha ottenuto il dodicesimo successo stagionale, eguagliando il record di Mick Doohan.
“Sono molto contento perché abbiamo tribolato tutto il weekend con il setting della moto, ma poi con una modifica di assetto e sui pesi l’abbiamo messa a posto bene. Ho guidato forte e tenuto un bel passo in gara: l’obiettivo era Jorge per il secondo posto nel mondiale, ma ho pure pensato di poter vincere, anche se Marc è stato più bravo,” ha commentato Rossi, “Bene, la domenica sto andando sempre forte e mi diverto sempre. Spesso leggo che riesco a lottare con i due più forti del mondo, Marquez e Lorenzo, ma non è che siamo tre?”
Marquez invece ora punta a battere il record di Doohan: “Manca ancora un Gran Premio, vediamo che cosa succede,” ha dichiarato, “La gara è stata dura, anche fisicamente, dopo un avvio difficile per un contatto con Jorge alla prima curva, e con Valentino che non mollava mai. Sono cresciuto poco alla volta ed eccomi di nuovo qui.”

potrebbe interessarti ancheMotoGp: Marquez boom, il record di Agostini è in pericolo! Rossi pensa al ritiro?

MotoGP – GP Sepang 2014

potrebbe interessarti ancheTest MotoGp, Valentino Rossi: “La moto per il 2020 va migliorata. C’è troppo gap sul rettilineo”

1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 163.1 40’45.523
2 20 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 163.0 +2.445
3 16 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 162.9 +3.508
4 13 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 161.7 +21.234
5 11 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 161.7 +22.283
6 10 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 160.9 +34.668
7 9 68 Yonny HERNANDEZ COL Pramac Racing Ducati 160.6 +38.435
8 8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 159.9 +48.839
9 7 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 159.8 +50.792
10 6 45 Scott REDDING GBR GO&FUN Honda Gresini Honda 159.3 +59.088
11 5 7 Hiroshi AOYAMA JPN Drive M7 Aspar Honda 158.2 +1’15.949
12 4 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 158.1 +1’17.966
13 3 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Avintia 157.5 +1’27.773
14 2 23 Broc PARKES AUS Paul Bird Motorsport PBM 156.5 +1’44.244

notizie sul temaMotoGp GP Thailandia: Marc Marquez si laurea campione del mondo e beffa Quartararo all’ultima curvaMotoGP GP San Marino 2019: i segreti del tracciato di MisanoMotoGP, Silverstone 2019: trionfa Rins! Brutta caduta per Andrea Dovizioso, Rossi quarto
  •   
  •  
  •  
  •