Motogp, Marquez “La nuova Honda deve cambiare direzione”

Pubblicato il autore: [email protected] Segui

93marquez__gp_3557_topcontent_169

Marc Marquez ha terminato la stagione 2014 che lo ha coronato campione del mondo con i test di Valencia. L’unico problema è stato che contrariamente a quanto riportato da alcuni servizi, ha provato di più con la moto di quest’anno, la RC213V piuttosto che la versione 2015.

Il motivo ce lo spiega proprio Marc:

potrebbe interessarti ancheMotoGP Catalunya 2019: Marquez domina in casa, decisivo l’incidente di Lorenzo. Petrucci miglior italiano, bravissimo Quartararo

“Il giro veloce l’ho fatto sulla moto 2014, mi sono concentrato nel lavoro su quella del 2015 per provarla e migliorarla. Poi alla fine sono tornato sulla moto di quest’anno e ho migliorato il tempo. Mi sembra più facile con questa.

Il pilota spagnolo ha ammesso che bisogna ancora lavorare sul freno motore, sull’uscita in curva e la parte anteriore del telaio.

Abbiamo migliorato il prototipo 2015 su alcuni settori, ma abbiamo perso un pò in altri. Non mi sento a mio agio e non è il momento di prendersi rischi. La cosa importante è che la Honda capisce qual è il carattere del motore e del telaio che mi piace. Perchè questo è il primo grande cambiamento che è stato fatto sulla moto dallo scorso anno. Sono andati in una direzione che non mi piaceva, dobbiamo trovare un’altra direzione. Abbiamo migliorato l’entrata in curva e cercherò di riparare gli altri problemi nei prossimi test in Malesia a febbraio“.

potrebbe interessarti ancheMotoGP Mugello: Vince Petrucci, quante emozioni per i primi posti! Grande dispiacere per Rossi.

Non mi piace molto il carattere del nuovo motore e del telaio, mi piace il davanti ma non il posteriore, quindi dobbiamo cercare di trovare il miglior compromesso. Ma la cosa positiva è che sappiamo che la moto 2014 ha un buon potenziale e dove sono i suoi punti di forza”.

“Con il prototipo del 2015 abbiamo fatto ulteriori progressi, quindi ora dobbiamo cercare un compromesso tra le due moto per cercare di ottenere la moto migliore”.

notizie sul temaMotoGP, trionfo di Marquez a Le Mans. Dovi 2°, Petrucci 3°MotoGP Jerez: Marquez trionfa, grande gara di Rins, chiude il podio Vinales. Italia con il gas a fasi alterne.MotoGP Usa: cade Marquez, Rossi non trova il primato, esulta Rins. Nakagami tiene viva la Honda
  •   
  •  
  •  
  •