Motogp, prima giornata di test e tante novità

Pubblicato il autore: [email protected] Segui

PA1625687.0008

La stagione 2015 è iniziata ufficialmente oggi con i primi test, in pista tantissimi piloti tra i quali diverse new entry, a cominciare dai piloti Superbike Loris Baz con la Yamaha del Team Tech 3, ed Eugene Laverty su Honda del team Aspar; fresco di contratto Marco Melandri che ritorna con il team Gresini che negli anni passati gli regalò diverse soddisfazioni, come il titolo di vice-campione nel 2005.

Jack Miller, dopo la sconfitta di ieri (ha perso il mondiale Moto3 per 2 punti) oggi ha avuto un buon motivo di sorridere, provando la Honda Lcr del team di Lucio Cecchinello. Suo compagno di squadra è Cal Crtuchlow, ex Ducati. Scott Redding ha testato invece la Factory Honda del team Marc VDS (squadra neo campione del mondo con Rabat in Moto2).

potrebbe interessarti ancheMotoGP Catalunya 2019: Marquez domina in casa, decisivo l’incidente di Lorenzo. Petrucci miglior italiano, bravissimo Quartararo

Stefan Bradl ha completato i primi giri nella Yamaha NGM Forward, Iannone ha avuto modo di salire sulla Ducati ufficiale; il suo posto in Pramac è stato preso da Danilo Petrucci.2015_Valencia_Test_classification_1-page-001

Il campione del mondo Marc Marquez ha avuto oggi una giornata libera dalla HRC, ma nelle fasi finali è entrato in pista insieme a suo fratello Alex che ieri ha vinto il mondiale in Moto3 e ha avuto come premio dalla Honda la possibilità di provare la moto del fratello maggiore.

È stata un’esperienza bellissima correre con Alex, e seguirlo lungo il tracciato. Mi sono divertito ma ho fatto un pò di fatica a stargli dietro perchè a volte andava largo. Nonostante tutto ha fatto molto bene”

potrebbe interessarti ancheMotoGP Mugello: Vince Petrucci, quante emozioni per i primi posti! Grande dispiacere per Rossi.

Alex è raggiante, dopo la vittoria del mondiale di ieri oggi ha avuto questo regalo del quale è felicissimo:

Sono molto contento di aver provato la Motogp. Ieri ho coronato un sogno e oggi un altro. Non capita tutti i giorni di provare una moto come questa! Voglio ringraziare la Honda e specialmente Shuhei Nakamoto per l’opportunità che mi hanno dato. E’ un bel regalo dopo la vittoria del mondiale. La cosa che mi ha impressionato di più è il potenziale della moto, la sensazione che hai nel rettilineo è incredibile e anche la frenata lo è. All’inizio ero un pò teso sulla moto ma poi penso di essere andato bene. E’ stato divertente ma dopo ero molto stanco!“.

notizie sul temaDove vedere MotoGp Mugello in diretta tv e streaming gratis oggi 2 giugno dalle 14MotoGP, trionfo di Marquez a Le Mans. Dovi 2°, Petrucci 3°Quartararo show al Circuito Bugatti
  •   
  •  
  •  
  •