F1 – A Nizza una via dedicata a Jules Bianchi

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

Come già si sapeva da tempo, adesso finalmente ne è arrivata la prova ufficiale. In Francia, a Nizza, hanno dedicato una via a Jules Bianchi, il pilota di Formula1 morto il 17 luglio 2015 a soli 25 anni dopo nove mesi di convalescenza a causa del terribile incidente di Suzuka nel 2014, quando con la sua Marussia è finito sotto una gru a bordo pista la quale non si sarebbe dovuta trovare lì. La via è adiacente allo stadio Allianz Riviera Arena, dove gioca il Nizza del nostro connazionale Mario Balotelli. La Formula1 ha perso una grande pilota. Jules era già da tempo in ottica Ferrari, tanto che, nel GP dopo la sua morte vinto da Vettel in Ungheria il 26 luglio di due anni fa, il tedesco nel team radio ha voluto dedicare la vittoria proprio al giovane francese scomparso, ricordando alla squadra come prima o poi anche Bianchi avrebbe fatto parte della Scuderia di Maranello. Grazie alla gara di Monaco del 2014 (dove terminò 8° ma fu retrocesso 9° per una penalità di 5 secondi), la Marussia potè iscriversi anche al campionato di Formula1 successivo e gareggiare normalmente visti i milioni arrivati alla scuderia grazie ai punti ottenuti da Jules proprio in occasione di quel Gran Premio.
Intitolargli una via è stato veramente un bel gesto per ricordare un grande pilota.

potrebbe interessarti ancheMorte Jules Bianchi: la famiglia farà causa a FIA e Marussia
potrebbe interessarti ancheChi ci lascia non se ne va via: Jules Bianchi e un sacrificio forse non vano per la F1

notizie sul temaF1, parla il padre di Jules Bianchi: “Ho perso mio figlio, i responsabili devono pagare”Suzuka un anno dopo: la Marussia corre nel nome di Jules BianchiF1-Ferrari: con Vettel è vittoria, ma per la regia è invisibile
  •   
  •  
  •  
  •