Formula 1, La Red Bull teme la Ferrari in vista del Mondiale 2017

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Red Bull
La nuova stagione di Formula Uno prenderà il via il prossimo 26 marzo, a Melbourne in Australia. I piloti hanno già effettuato i test di dovere nei giorni scorsi a Barcellona e hanno potuto apprezzare pregi e difetti delle nuove monoposto. Durante i test si è messa in luce sicuramente la nuova Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen che hanno girato in tempi interessanti. La Rossa inizia dunque a destare le prime preoccupazioni negli avversari, in primis Mercedes e Red Bull. Se il primo a sollevare le prime critiche e paure nei confronti della nuova monoposto rossa è stato Lewis Hamilton, adesso è toccato alla Red Bull nella persona di Helmut Marko, consulente del team.

Red Bull, Helmut Marko: “Ferrari vincente”

Helmut Marko, consulente della Red Bull, si è così espresso sulla nuova Ferrari al canale televisivo Servus: “La Ferrari ha dimostrato nei test di Barcellona di essere sia veloce che affidabile, con un inizio di stagione diverso rispetto a quello di un anno fa. Quello che mi preoccupa un po’ è che ho visto Vettel rallentare deliberatamente nel corso del suo giro veloce, e quando un pilota ed un team fanno qualcosa del genere, vuol dire che hanno un enorme fiducia sul lavoro fatto. Questo significa che Vettel ha piena consapevolezza dei propri mezzi e potenzialità”.
Stando alle dichiarazioni di Marko, tutti i team stanno nascondendo la loro vera performance: “Nessuno si è scoperto troppo. Molto è ancora avvolto nella foschia, ma se la gara di Melbourne si dovesse svolgere con le stesse temperature dei test, avremmo una Ferrari davanti, ne sono sicuro”. 
Non è chiaro se le diverse scuderie stiano facendo pretattica per depistare gli avversari, ma è certo che le carte verranno svelate tra poche settimane quando finalmente le monoposto saranno schierate ai nastri di partenza per darsi battaglia giro dopo giro.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •