Vettel risponde alle critiche di Alonso

Posted on by Annamaria Sabiu

Vettel
Vettel è stato sempre criticato dai suoi avversari, non solo quindi dal britannico Hamilton, ma anche dallo spagnolo Alonso. In particolar modo, lo spagnolo ha sempre sostenuto che quando lui era alla guida della Ferrari, si lottava per il titolo, mentre ora il discorso è diverso. Il tedesco Sebastian Vettel, tramite SportBild, ha voluto replicare alle critiche di Alonso affermando: “Anche se quello che conta in F1 è vincere, tre anni fa, con Alonso, eravamo più lontani dalla vetta rispetto al 2016”. 
Vettel è più che mai determinato a dimostrare che il lavoro fatto dalla Ferrari darà finalmente grandi soddisfazioni e risultati nel corso della stagione. Il tedesco, il 26 marzo si schiererà in griglia di partenza a Melbourne, conscio di avere dalla sua parte la velocità giusta e la convinzione per arrivare fino in fondo. Bisogna però precisare che lo stesso Vettel, nonostante l’ottimismo, continua a mantenere un profilo basso elogiando il lavoro fatto dagli uomini di Maranello che al momento sono riusciti a trasformare la monoposto. Saranno poi i primi risultati a confermare se i test di Barcellona aveva dato un giusto indizio sulla Ferrari in buone condizioni per l’inizio della stagione.

Vettel; “Posso vincere con la Ferrari”

In casa Ferrari regna l’ottimismo e lo si percepisce anche dalle dichiarazioni del pilota Vettel che è convinto di poter vincere il prossimo titolo mondiale: “Voglio vincere il mondiale, altrimenti non correrei in F1 e non mi schiererei nemmeno in griglia. La Ferrari ha già mostrato di avere del potenziale, ma è ancora troppo presto per poter dire in che posizione si trova rispetto agli avversari. La verità si saprà dopo tre, quattro gare”.
Vettel ha parlato anche dell’ottimismo che regna all’interno della scuderia di Maranello: “L’atmosfera è buona e lo spirito di squadra è ottimo. Tutti lavorano nel verso giusto e per il bene del gruppo”.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •