F1, GP Ungheria: le pagelle ai piloti

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

Si va in vacanza: la Formula1 spegne i motori per un mesetto e lascia andare piloti e team in “vacanza”. Certamente siamo sicuri che in questo mese che ci divide dalla gara di SPA in Belgio le varie Scuderie lavoreranno per mettere a punto una monoposto competitiva anche per la seconda parte di stagione dopo le ferie estive.
Ciò che rimane dopo il weekend ungherese è una Ferrari al comando nella classifica piloti con Vettel che ha allungato su Hamilton (14 punti di distanza). Rossa che però insegue la Mercedes nel mondiale costruttori. La doppietta di ieri (Seb primo e Kimi secondo con Bottas sul podio ed Hamilton quarto) ha aiutato a colmare lievemente il gap punti nel costruttori.
Ora vacanza, ma siamo certi che la testa è già proiettata a SPA.

F1 GP Ungheria pagelle piloti

Vettel, voto 10: gara perfetta. Pole e vittoria stando sempre al comando. In più ha guidato con un problema allo sterzo (tanto per rendergli più facile la vita). Egyptian dance anche in Ungheria.
Raikkonen, voto 10 e lode: questa gara avrebbe tranquillamente potuto vincerla, ma ha saputo fare da spalla a Vettel in ottica mondiale. Fantastico, a discapito di tanti che lo vorrebbero fuori dal prossimo anno. Bravo Kimi.
Bottas, voto 6: non in palla, ma finisce sul podio comunque e sta davanti a Lewis in qualifica. Siparietto curioso all’ultima curva quando Hamilton effettivamente gli ridà la posizione.
Hamilton, voto 5: ordine di scuderia per fargli passare Bottas e provare a mandarlo all’attacco di Kimi, ma senza risultati. Giù dal podio e punti pesanti persi che potrebbero costare.
Verstappen, voto 4: butta fuori il compagno di squadra subito (forse per paura di finirgli dietro anche in questa gara). Poi sparisce.

  •   
  •  
  •  
  •