Formula Uno, GP Monza: tutte le dichiarazioni dei piloti

Pubblicato il autore: Mara Pesenti Segui


Formula Uno.
Lewis Hamilton conquista la vittoria del GP di Monza per la quarta volta nella sua carriera e la Mercedes ottiene una doppietta schiacciante con entrambi i suoi piloti sul podio davanti alla marea di tifosi della Ferrari che hanno invaso la pista al momento della premiazione. Il grande acclamato dai tifosi è stato Sebastian Vettel, sul gradino più basso del podio, ma con la fortuna di potersi godere il suo pubblico e di ricevere una grande carica in vista dell’ultima parte del campionato.

GP Monza: dichiarazioni dei piloti.
Lewis Hamilton festeggia la strepitosa vittoria a Monza e il weekend sostanzialmente perfetto e nonostante abbia ricevuto dei fischi sul podio, come prevedibile in casa della Ferrari, non ha risparmiato elogi al pubblico italiano: “Adoro l’Italia e adoro la passione dei tifosi, in particolare l’energia dei tifosi della Ferrari. Il team ha fatto un lavoro eccezionale questo weekend e anche Valtteri. E’ merito del team. Credo che il motore Mercedes sia migliore di quello ferrari e su questa pista si è visto. Cerchiamo di fare il lavoro migliore con la macchina che ci danno. Ora pensiamo a Singapore.”

Anche Valtteri Bottas è apparso soddisfatto del lavoro svolto oggi e del risultato ottenuto: “Ho recuperato passo dopo passo le posizioni e la macchina era davvero fortissima oggi. E’ stata pura gioia guidarla oggi.”

Sebastian Vettel non può fare altro che emozionarsi di fronte al calore dei tifosi di casa, nonostante un retrogusto amaro per la performance al di sotto delle aspettative della Ferrari. Intervistato da Jean Alesì si rivolge direttamente ai tifosi parlando in italiano: “Grazie a tutti i tifosi, voi siete il migliore pubblico del mondo. Anche se questa gara è stata difficile, arriviamo… arriviamo. “ Prosegue poi in inglese con l’intervista spiegando i problemi avuti nel corso della gara: “E’ stata una partenza non molto buona da parte mia, ho avuto un po’ di pattinamento. Ho fatto un po’ di buoni buoni sorpassi e poi sono stato da solo per un bel po’. So che abbiamo una macchina molto forte e sono sicuro che ci sarà un gran finale di stagione. Ne sono sicuro.” Poi prende una telecamera e filma la marea rossa che lo circonda, salutando i fan.

Kimi Raikkonen, che ha tagliato il traguardo al quinto posto, non nasconde di avere avuto problemi nel weekend: ” Avevo qualche problema al posteriore, il bilanciamento non era ottimale, ma sinceramente non so dire quanto abbia influito sul mio rendimento. Certamente non sentivo la macchina come avrei voluto. E’ stato un weekend difficile sia sul bagnato che sull’asciutto. Nel finale è arrivato anche Ricciardo a fregarmi la quarta posizione. Aveva gomme più prestazioni e ha frenato molto in ritardo sorpassandomi facilmente. In generale abbiamo sofferto troppo e non possiamo essere contenti, dobbiamo capire cosa è successo per migliorare in futuro. Ora andiamo a Singapore, sulla carta siamo favoriti ma dobbiamo dimostrarlo in pista.”

Infine Daniel Ricciardo,quarto al termine della gara, ha parlato della sua rimonta e della buona performance della Red Bull, inaspettata su una pista come quella del GP di Monza: “In generale è stata una bellissima rimonta, ho sofferto solamente nei primi 5 giri con le soft, poi è stata una gara in discesa e nel finale ho potuto attaccare con le Supersoft. Mi sono divertito tantissimo a fare così tanti sorpassi e oggi abbiamo ottenuto anche il giro record. Una giornata quasi perfetta, è mancato solo il podio, speriamo l’anno prossimo.”

  •   
  •  
  •  
  •