MotoGP, GP di Misano: Maverick Viñales conquista la pole. Dovizioso secondo. Tutte le dichiarazioni

Pubblicato il autore: Mara Pesenti Segui


MotoGP. La pole del GP di Misano va a Maverick Viñales che con il tempo di 1.32.439 si è guadagnato il primo posto sulla griglia di partenza di domani. La Yamaha c’è, ma anche la Ducati e la Honda non sono da meno. Un errore di Marc Marquez nell’ultimo giro lanciato, con conseguente caduta, gli impedisce di attaccare la pole position, ma il suo tempo è comunque sufficiente per fare farlo partire dalla terza casella. Tra i due rivali si inserisce Andrea Dovizioso, terzo contendente del titolo mondiale 2017. Buono anche Jorge Lorenzo che conclude le qualifiche al quinto posto dietro a Cal Crutchlow.  Chiude la seconda fila Johann Zarco. In terza fila troviamo invece l’altro pilota della Honda, Dani Pedrosa, l’italiano Danilo Petrucci e Aleix Espargarò.
Visti i tempi di queste qualifiche domani sarà una lotta ai vertici alla stregua degli ultimi gran premi. Come sempre il finale di gara sarà cruciale con la gestione gomme che deciderà chi conquisterà la vittoria del GP di Misano.
Anche se però domani ci potrebbe essere un’ulteriore incognita imprevedibile, il meteo. Le previsioni di domenica infatti annunciano pioggia durante la gara. Questa variabile, se si dovesse verificare, potrà sicuramente mischiare le carte in tavola e riservare delle sorprese.

GP di Misano: le dichiarazioni dei piloti.
Il pilota della Ducati Andrea Dovizioso, che si trova in un periodo d’oro, oggi è riuscito a centrare la prima fila e il secondo posto: “E’ stata una giornata stranissima, tra alti e bassi continui. Prima delle qualifiche non avevo un buon feeling. Quando sono partito per la qualifica invece le gomme andavano bene e sentivo molto bene la moto. Ora bisogna aspettare per vedere domani il meteo.”

Marc Marquez ha lottato fino all’ultimo per la pole position ma il pilota della Honda, messo sotto pressione dai rivali, ha esagerato ed è caduto alla fine della sessione. Nonostante l’errore, il pilota partirà dalla terza casella della griglia: “La qualifica stava andando abbastanza bene, mi sentivo apposto. Ho fatto un giro abbastanza buono e poi un secondo giro con la gomma media. Avevo un passo buono, ma ho toccato la linea bianca e sono caduto.”

La Yamaha torna in pole con Maverick Viñales, in ottima forma sul giro secco e ottimista anche sul passo gara: “E’ andata bene. La FP3 è andata molto bene e sapevo che potevo lottare per la pole. Nelle FP4 ho usato le gomme dure e anche così avevo un buon passo. Ringrazio il team per l’ottimo lavoro di oggi.”

Gigi Dall’Igna, soddisfatto del risultato di Andrea Dovizioso, è molto contento nonostante la mancata pole position e ribadisce come la parte cruciale della gara siano gli ultimi giri. E’ proprio questa la forza della Ducati di quest’anno, riuscire ad arrivare agli ultimi giri senza difficoltà e potendo ancora spingere. Resta solo da scoprire se potranno essere competitivi anche con la pioggia, prevista per domani. Inoltre l’ingegnere sostiene che anche Jorge Lorenzo domani potrà condurre un’ottima gara.

Non resta che aspettare domani la gara della motogp, che partirà alle ore 14, per vedere chi conquisterà il primo posto del GP di Misano.

  •   
  •  
  •  
  •