MotoGP, GP di Misano: vince Marquez all’ultimo giro, Petrucci chiude secondo e Dovi terzo

Pubblicato il autore: Mara Pesenti


MotoGP.
Marc Marquez conquista la vittoria del GP di Misano all’ultimo giro, battendo l’italiano Danilo Petrucci, specialista del bagnato. Chiude al terzo posto Andrea Dovizioso, riuscendo a portare a casa un buon podio. Marquez è stato autore di una vittoria strategica e intelligente. Ha rischiato all’inizio della gara, riuscendo a evitare la caduta un paio di volte in seguito a degli highside, dopodiché ha gestito la gara intelligentemente. E’ rimasto nel gruppo compatto di testa fino alla fine e ha sferrato l’attacco proprio all’ultimo giro conquistando il primo posto. Danilo Petrucci ha condotto la gara per gran parte del tempo, ma nulla ha potuto fare contro il cabroncito. Danilo si conferma comunque un grande specialista del bagnato. Andrea Dovizioso, che è stato con  il gruppo di testa per buona parte di gara, ha ceduto a sette giri dalla fine allontanandosi da Petrucci e Marquez e accontentandosi del terzo posto. In una gara come quella di oggi rischiare era pericoloso e l’errore dietro l’angolo, sono quindi punti importanti quelli che il ducatista ha portato a casa. A questo punto Marquez e Dovizioso si trovano a pari punti in testa al mondiale, Mavericks Vinales li segue a -16 punti e Valentino Rossi vede aumentare il suo gap a -42.
In casa Yamaha, Maverick Vinales ha chiuso al quarto posto, non riuscendo mai a stare con i piloti del gruppo di testa e distanziandosi da questi sin da subito. Lo spagnolo ha dovuto difendere anzi con i denti il proprio quarto posto da Cal Crutchlow, caduto poi al sesto giro, e da Jack Miller. Il distacco di Vinales dalla testa è stato piuttosto elevato, 16 secondi al termine della gara, sintomo che la Yamaha in queste condizioni ha faticato e non poco. Nota negativa in casa Ducati è stata la caduta di Lorenzo, avvenuta al sesto giro, proprio quando il pilota era in testa e aveva un distacco di tre secondi abbondanti dal secondo. Il maiorchino stava spingendo molto forte, evidentemente troppo visto l’errore in cui è incappato alla fine.

GP di Misano: Le dichiarazioni dei piloti. 
Andrea Dovizioso sorride per il terzo podio e ha i piedi per terra in ottica campionato: ” Tutti vogliono cercare di vincere, ma il rischio era troppo alto. Tanti sono caduti qui. Non volevo rischiare, questa è una gara in cui era importante non sbagliare. Poi questo è il mio miglior risultato a Misano e sono contento così. Nel campionato siamo a pari punti con Marquez ma tutto è ancora aperto.” E poi continua: “Era troppo facile fare errori oggi. Quando non ti senti benissimo in queste condizioni secondo me è giusto non rischiare. Danilo è molto veloce sull’acqua, però ho fatto terzo, male non è andata. Non è sempre scontato che siamo competitivi. Non siamo riusciti a risolvere i limiti che avevamo stamattina. Dovevo prendermi troppi rischi.”

Danilo Petrucci appare un po’ deluso, nonostante il secondo posto. L’amarezza di aver perso il primo posto è tanta: “Provo emozioni contrastanti. Al momento non capisco che sono sul podio perché ho assaporato la vittoria fino all’ultimo. Poi Marquez mi ha passato e ho provato a stargli attaccato ma ho commesso un errore e ho rischiato di cadere. Così ho deciso di portare a casa un buon secondo posto.”

La gioia di Marc Marquez invece è incontenibile: “Stavo cercando di controllare il mio passo. Potevo andare un po’ più veloce ma non volevo rischiare e sono rimasto dietro. Ad un certo punto mi stavo accontententando del secondo posto, ma dopo aver distaccato Dovi, all’ultimo giro ci ho provato e ce l’ho fatta. In un campionato così aperto anche 5 punti sono importanti. Dobbiamo continuare a spingere perché siamo a un buon livello.”

Il prossimo appuntamento è tra due settimane ad Aragon, in Spagna, dove c’è il grosso punto interrogativo sull’eventuale rientro lampo del grande assente di oggi, Valentino Rossi.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •