Risultati Qualifiche Misano 2017: Vinales in pole, secondo Dovizioso

Pubblicato il autore: Martina Del Mercato Segui
MotoGP GP Misano, dove vedere la gara diretta TV o streaming

MotoGP GP Misano, i risultati delle qualifiche

Oggi, 9 settembre, si sono tenute le qualifiche del Gran Premio di Misano, valido per il Motomondiale 2017. Dopo l’assenza di uno dei protagonisti principali, Valentino Rossi, i riflettori erano tutti puntati sul pilota della Ducati ufficiale, Andrea Dovizioso, in testa alla classifica generale, e su Marc Marquez che lo segue molto da vicino, in seconda posizione. La pole per questo Gran Premio della Riviera di Rimini se l’è aggiudicata X, con un gran bel giro nel finale delle qualifiche.

SINTESI QUALIFICHE MISANO 2017 – Parte benissimo il pilota dell’altra Ducati ufficiale, Jorge Lorenzo, come anche il compagno di squadra di Valentino Rossi, Maverick Vinales. Bene anche Pedrosa, che, in sella alla sua Honda ufficiale si posiziona in terza posizione già dai primi giri. Degli italiani presenti in pista, il migliore per i primi giri in pista è Petrucci, che stacca benissimo su Pedrosa, ma non riesce a battere il tempo di Vinales. La battaglia iniziale è tutta spagnola, visto e considerato che Dovizioso non riesce subito a mettere davanti la sua Ducati. Arriva anche Marquez che con il suo tempo super di un decimo (+100) solamente il tempo di Vinales. Rientra dopo i primi giri e uno stop ai box anche Lorenzo che fa registrare un ottimo tempo nei primi due settori, ma poi perde tantissimo. Nei minuti finali, anche Dovizioso riesce a mettersi con dei buoni tempi che gli valgono la pole provvisoria. Sempre negli utlimi giri, Marquez cade mentre Vinales riprende la testa della griglia di partenza. Alla fine delle qualifiche, la pole position è di Vinales, Dovizioso secondo.

RISULTATI – Primo in griglia sarà Maverick Vinales, che partirà davanti a tutti in questo Gran Premio di Misano 2017. In seconda posizione il pilota in testa alla classifica del Motomondiale, Andrea Dovizioso. Terza posizione nonostante la caduta per Marc Marquez. Seconda fila composta da Crutchlow, Lorenzo e Zarco. In terza fila partiranno Pedrosa, Petrucci ed Alexis Espargaro. Quarta fila per Bautista, Pirro e Abraham.

  •   
  •  
  •  
  •