MotoGP, GP di Valencia: Marquez conquista la pole position, male Dovizioso solo nono

Pubblicato il autore: Mara Pesenti Segui


MotoGP.
Marc Marquez conquista l’ultima pole stagionale nel GP di Valencia, nonostante una caduta a due minuti dal termine delle qualifiche. In grossa difficoltà invece Andrea Dovizioso che riesce a piazzare la sua Ducati solo al nono posto. Jhoann Zarco centra la seconda posizione, altro ottimo piazzamento per il francese con la Yamaha non ufficiale. Le due Yamaha ufficiali di Mavericks Vinales e Valentino Rossi, mai veramente competitivi fino ad ora, hanno chiuso al tredicesimo e al nono posto. Maverick non è riuscito ad andare oltre la Q1, mentre Valentino non è riuscito a fare meglio del settimo posto. Jorge Lorenzo stava disputando un’ottima qualifica a differenza del compagno di squadra, sembrava avere il passo per lottare con Marquez, ma tutto il lavoro è stato vanificato da una caduta in curva 4 dopo pochi minuti dall’inizio del Q2. Partirà domani dalla quarta piazza. Da quel momento non è più stato in grado di ritrovare il feeling con la moto.

I numeri per vincere il mondiale.
Domani si disputerà l’ultimo Gran Premio della stagione che deciderà l’assegnazione del titolo mondiale della classe regina. L’italiano Andrea Dovizioso per avere una qualche probabilità di vittoria deve per forza vincere la gara e Marquez deve terminare la gara al massimo dodicesimo affinché il ducatista possa conquistare il titolo iridato. Mentre a Marquez basta arrivare almeno undicesimo per intascare la vittoria del sesto mondiale. I numeri sono dalla parte dello spagnolo, ma non è detta l’ultima parola fino alla bandiera a scacchi.

Qualifiche GP di Valencia: le dichiarazioni dei piloti. 

Marc Marquez sorridente commenta così la pole position del GP di Valencia: “Ero un po’ arrabbiato per la caduta, ma per domani dobbiamo essere più calmi, tenendo la stessa mentalità di sempre. Il mio passo gara è buono, ma ci sono diversi piloti con un buon passo. Su questo circuito è difficile sorpassare.”

Jhoann Zarco è l’unica Yamaha (non ufficiale) in prima fila: “Sono contentissimo per la qualifica. Andare sul 29 era impossibile, ma il passo per la gara è buono, vediamo domani se saremo in grado di mantenere il passo per vincere”. Questo a conferma che la Yamaha 2016 spesso si trova ad essere migliore della versione 2017 nelle mani di Valentino Rossi e Maverick Vinales.

A chiudere la prima fila, Andrea Iannone, in ripresa con la sua Suzuki nelle ultime gare: “Sto bene, sono molto contento di trovarmi più o meno nelle stesse condizioni dell’anno scorso anche con una Suzuki. Dedico questa prima fila a tutta la mia squadra, se lo merita.”

GP di Valencia: Qualifiche.
Maverick Vinales viene escluso in Q1, mentre accedono alla Q2 Paul e Aleix Espargarò. In lotta per la pole ci sono diversi piloti, ma gli occhi sono puntati sui due contendenti al titolo mondiale, Marc Marquez e Andrea Dovizioso. Marquez e Lorenzo si lanciano subito con decisione andando a centrare le prime due posizioni. Marquez scende subito sotto il muro dell’1.30, mentre Jorge Lorenzo è protagonista di una caduta proprio quando stava spingendo al massimo per la pole. In difficoltà invece Dovizioso, distante da Marquez un secondo, e nono nel Q2. A due minuti dalla fine, cade anche Marquez, ma la sua pole è consolidata con un tempo praticamente imprendibile. Anche Valentino Rossi è in difficoltà in questo weekend, sempre nelle retrovie. Non riesce ad andare oltre la settima posizione.

  •   
  •  
  •  
  •